Banner Top POST

25 maggio 2013 beatificazione di Don Pino Puglisi

PALERMO, Foro Italico ore 10,30

“Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici”. Sono le parole, tratte dal Vangelo di Giovanni, scolpite sulla tomba di Don Giuseppe Puglisi nel cimitero di Sant’Orsola a Palermo. 19 anni fa, nel giorno del suo 56esimo compleanno, Padre Puglisi veniva ucciso dalla mafia con una esecuzione in piena regola. Stando alle ricostruzioni, la vittima “era a bordo della sua Fiat Uno di colore bianco e, scesa dall’automobile, si era avvicinata al portone della sua abitazione. Qualcuno ha chiamato il parroco, lui s’ è voltato mentre un altro uomo gli è scivolato alle spalle e gli ha esploso uno o più colpi alla nuca”.Lo hanno ucciso nell'illusione di spegnere una presenza fatta di ascolto, di denuncia, di condivisione. Ricordare quel momento significa non soltanto "celebrare", ma prima di tutto alzare lo sguardo, far nostro l'impegno di Don Pino,  raccogliere quell'eredità con la stessa determinazione, con identica passione e uguale umiltà.  Don Puglisi non è stato ucciso perché dal pulpito della sua chiesa annunciava princìpi astratti, ma perché è uscito per testimoniarli nella vita quotidiana, dove le relazioni e i problemi assumono la dimensione più vera .Ed è per questo che Giuseppe Puglisi, fermo e gentile, deve essere considerato, a pieno titolo, un esponente alto del nuovo corso della santità, vissuta, e caduta, a Palermo sulla soglia del nuovo millennio. Il Cardinale Paolo Romeo, Arcivescovo di Palermo ha reso noto che Don Pino Puglisi sarà beatificato il 25 maggio 2013. Con la sua testimonianza Don Pino ci sprona a sostenere quanti vivono questa stessa realtà con impegno e silenzio. Non il silenzio di chi rinuncia a parlare e denunciare, ma quello di chi, per la scelta dello "stare" nel suo territorio, rifiuta le passerelle o gli inutili proclami. "Beati i perseguitati a causa della giustizia perché di essi è il Regno dei cieli" (Mt 5, 10).

 

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

30 Commenti

  1. Maria Concetta Schimmenti

    Oggi si proclama Beato un grande Uomo "Don Pino Puglisi". Ogni giorno si proclamano grande Merde gli uomini affiliati a cosa nostra e tutti quelli che fanno affari con loro "Politici, imprenditori,banchieri ed altri".

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. Maria Concetta Schimmenti

    Per i lettori di questo blog fa più notizia una m.n.c.a.t.a cu bottu, che una notizia come "la beatificazione di Don Pino Puglisi",o la "commemorazione di Falcone a Borsellino". Un paese insensibile si merita amministrazioni insensibili che poi vengono sciolti per infiltrazione mafiosa

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Gianni La Barbera

      M.C.Schimmenti, fra i tanti lettori di questo blog ci sono pure io, e francamente non trovo corretto il tuo parlare. Ognuno é libero di commentare questo o quell'articolo, oppure limitarsi a leggerlo, senza per ciò essere tacciato di insensibile. Amichevolmente, ti consiglio di riflettere prima di cliccare "commenta". Saluti.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. Andrea

      Meravigliosa la commemorazione di Falcone "a" Borsellino .ALDO BUSI: "E' la vostra mafiosità spicciola,o italiani,lo zoccolo duro su cui giostra l'intero cavallo di Troia della mafia nazionale". La stupidità della reazione è proporzionale all'ignoranza con la quale si commenta un fatto importante con futili quanto insignificanti e fuorvianti considerazioni=illazioni.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  3. Maria Concetta Schimmenti

    Gianni è inutile che te la prendi,se nessuno scrive hai poco da leggere, quindi valutare come la pensano i Misilmeresi in merito a cosa nostra, rimane il fatto che, quando si devono commentare cavolate, centinaia di commenti, quando si deve commentare qualcosa inerente a cosa nostra tutti zitti. Del resto da chi è venuta la proposta di legge per dimezzare le pene inflitte per concorso esterno in associazione mafiosa.Del resto vorrei capire a casa di chi si sono incontrati i tre di cosa nostra per decidere l sequestro del piccolo di Matteo, visto che il luogo è stato Misilmeri.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Gianni La Barbera

      Maria Concetta, quando qualcuno fa una remarque e l'altro non capisce ... e insiste, vuol dire che questo qualcuno non é stato abbastanza chiaro, oppure che l'altro é incapace di intendere. Detto ciò, a partire di adesso, eviterò di rispondere ai tuoi commenti che diventano sempre più aggressivi e antipatici.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  4. asia

    "Signora" schimmenti si vergogni!! Come si permette ad offendere un intero paeso con le sue farneticazioni comuniste!! Ma può essere che io, ad esempio, che voto orgogliosamente POPOLO DELLA LIBERTA', stamani ero al foro italico a rendere omaggio con la mia presenza alla beatificazione di Don Pino, mentre Lei, non trova di meglio da fare che continuare a offendere i misilmeresi sul blog? Adesso se permette la offendo io, COMUNISTA!!! Francamente mi dispiace mischiare la politica ad argomenti così seri e che dovrebbero unire piuttosto che dividere, ma è davvero irresistibile la tentazione di dare della comunista ad una persona del genere. Che anche durante un fatto storico, come la beatificazione di Padre Puglisi, offende il partito più importante degli ultimi 20 anni in Italia, quindi milioni di cittadini e quello che dovrebbe essere il suo paese

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Maria Concetta Schimmenti

      Sai che i mafiosi non sono mai stati comunisti? chissà perchè.
      Anche se non mi definisco comunista ma di sinistra,in questo contesto sono orgogliosa di essere comunista.
      Sai preferirei che a dirmi che mi devo vergognare, me lo dicessi con il tuo nome e cognome: Farebbe più effetto!
      Sarai curiosa di sapere perchè offendo un intero paese: non crede che molti in questo paese non la pensano come lei?
      Sa, le faccio una confidenza! in campagna elettorale qualcuno mi ha detto che se continuo a parlare di mafia e a dire che in questo paese la mafia la fà da padrona, non prenderò mai voti. Quella persona forse non sa che io, di quei voti ne faccio volentieri a meno e preferisco prendere quei pochi soli voti che ho sempre preso: Gli altri voti a cui accennava il tizio in questione mi fanno schifo.
      Vuole sapere una cosa? Ai funerali di Falcone,della moglie e della scorta ,era presente anche un signore di nome Bruno Contrada,successivamente condannato anche in Cassazione per appoggio esterno alla mafia.In quel contesto anche la vedova di Vito Schifani,uno degli agenti di scorta morti,nel suo doloroso e straziante discorso disse che loro ( i mafiosi) sono presenti anche qui ,ora: se lo riascolti!

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  5. vanessa

    Salve a tutti. Allora voglio spezzare una lancia in favore della signora Marico Concetta Schimmenti. Io non sono ragazzina, ho la mia età, e per di più son nata brancacciota. Don pino puglisi per me lo possono fare anche prossima divinità ecclesistica, ma vedete che non è tutto oro quello che luccica. Ogni essere umano è stato creato libero di fare le propie scelte e libero di pensare quello che vuole pensare. ma quest'uomo è stato ucciso dalla mafia perché esso era contro la mafia, oppure fu ucciso dalla mafia perché in anni passati tucco qualche picciriddo sbagliato, figlio di qualche tizio sbagliato, ma nel posto giusto? poi ognuno è libero di pensare quello che vuole. anche io vorrei tanto sperare che la motivazione sia stata, perché si è messo contro questa organizzazione criminale.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Andrea

      Vanessa vaneggi e il tuo commento in difesa dell'amica merita soltanto una sprezzante sghignazzata.Vergogna a te e a lei che dice che ancora non sa a casa di chi...chi..... chi....

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. Maria Concetta Schimmenti

      Mi dissocio,ma cosa vuole insinuare, scusi.
      Se lei ha dubbi mi dispiace per lei.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  6. Maria Concetta Schimmenti

    Andrea scusa l'ignoranza,non posso sapere tutto,se tu lo sai dimmelo: a casa di chi sono incontrati quei tre illustri uomini per decidere il seguestro del piccolo Di Matteo? Che si sono incontrati a Misilmeri anche Ruotolo nell'intervista al padre Di Matteo l'altro giorno ad "Anno Zero" lo diceva. Sai fa un certo effetto sentire nominare il tuo paese per un fatto di questo genere. Chi si deve vergognare??????????

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. ANDREA

      Maria Concetta Schimmenti certamente non sei tu a doverti vergognare, ma quelle persone che si nascondono dietro un dito e si mettono lo "scolapasta" per maschera, dai tuoi commenti si evince che NON HAI OFFESO NESSUNO, hai espresso un pensiero, una logica, che é molto plausibile.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  7. Almirante

    Egregia Sig.ra Schimmenti E' errato dire che lei non prende voti perchè parla di mafia. Lei non prende voti perchè è lei.Semplicemente.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Maria Concetta Schimmenti

      Se il tuo commento fosse stato scritto con il nick "Berlinguer", mi avrebbe dato modo di pensare. Scritto con il nick "Almirante", invece, se voleva essere un'offesa, per me è un riconoscimento di antifascista.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  8. PITAGORA

    Per colpa di chi chi chi chichichirichi? Lo zero di una funzione è un valore che,quando viene assunto dall'incognita,fa sì che la funzione valga zero. Tuttavia lo zero si permette di esprimere valutazioni morali inopportune e pontificare in nome di una presunta superiorità morale che non ha.Per colpa di chi chi chi chichichirichi? Di Zucchero, certamente.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  9. Giusto Lo Franco

    Almirante...guarda che la signora Maria Concetta Schimmenti...secondo me e secondo quanti sono contro la mafia ha ragione da vendere...lei dice delle realtà che sono palesemente agli occhi di tutti...Misilmeri è un paese composto dalla stragrande maggioranza da persone oneste...serie...laboriose...ma non dimentichiamoci che vi sono anche molte persone...senza offesa per nessuno... che sono omertose fino alla nausea...che non si esprimono su Falcone o padre Puglisi...esempi di eroismo puro, ma si esprimono sui nostri politici e sulle persone che si annacano i cd mafiosi...esempio di arroganza....infine vorrei invitare Vanessa a fare i conti con la sua coscienza...le sue illazioni fanno male... specialmente e sopratutto per chi come Padre Puglisi ha dato la sua vita per proteggere i ragazzi brancaccioti e toglierli dalle grinfie dei mafiosi e della droga, riuscendovi...e comunque non è bello parlare ed infangare un grande uomo e un grande sacerdote qual'è stato Padre Puglisi...credo che si dovrebbe vergognare lei di quanto ha scritto...mi complimento con la signora Maria Concetta Schimmenti per la sua schiettezza... condivido quanto da lei scritto...e non c'entra nulla il fatto di comunista o no...dovremmo essere tutti uniti contro chi vuole il male della nostra comunità...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  10. principe degli ignoranti

    sig maria concetta la sua inutile volgarita' e' nettare per misilmeri, lei...con questo suo atteggiamento sfascista e pseudo comunista prendera' a mala voglia solo qualche voto di parte della sua famiglia...la restante parte per ovvi motivi di opportunita' votera' totuccio nazionale! vanessa lei non sa quello che dice.....comunque fa bene a difendere la sig schimmenti, soltanto persone come lei possono stare dalla sua parte.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  11. Maria Concetta Schimmenti

    Pitagora , forse quei galant'uomini sono stati a casa tua per organizzare il seguestro del piccolo Di Matteo, visto che ci scherzi su? O forse a casa di principe degli ignoranti? O forse siete complici della sua detenzione? Sapete cosa penso rileggendo il delirio di Vanessa? che è una di voi, per poi poter scrivere le idiozie che avete scritto dopo, soltanto una mente contorta come la vostra poteva scrivere quelle infamie. Con il vostro nome e cognome cantate chicchirichì mentre pensate a quel bambino prigioniero magari dei vostri amici che difendete.Spero soltanto che non dobbiate mai passare un solo minuto di quello che ha passato quel bambino. Da ora in poi affronterò e rispoderò sull'argomento mafia con chi scrive con nome e cognome,quindi potete divertirvi con le vostre offese. .

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  12. Giusto Lo Franco

    Maria Concetta Schimmenti...la invito a non dare corda a certe persone o pseudo tali...questi non sanno nemmeno chi era il piccolo Di Matteo...e non sanno nemmeno quale colpa abbia avuto per meritarsi un castigo cosi infame...dapprima soffocato e dopo sciolto nell'acido...poverino...a volte penso ai miei figli e mi vengono i brividi solamente a pensare certe cose...comunque credo che questi signori non abbiano figli, viceversa non parlerebbero a vanvera nascondendosi dietro ad un nich name...ovviamente simbolo di codardia, di infamia e di scarsa dignità umana...lei invece anche se donna dimostra di avere del coraggio, non si nasconde ma parla apertamente e di questo mi complimento con lei...chiudo ricordandole che ognuno di noi ha una coscienza e prima o poi dobbiamo renderle conto del nostro operato...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  13. Giuseppe G.

    Vanessa, ti dico solamente di vergognarti, vergognati per quanto insinui. Le ipotesi che hai fatto sono state smentite da giudici e pentiti. Tu ci ritorni in maniera vergognosa. Vergognati.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  14. ADELE

    Giuseppe G.Chi, come me,lo ha personalmente conosciuto,non si lascia neppure sfiorare dal dubbio. Specialmente quando soffia il vento di tramontana, che amplifica le notizie a fini diffamatori e diffonde insinuazioni ingiuriose ed irresponsabili.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  15. Blaschi

    Adele il brutto vento della diffamazione non e' di tramontana bensi' blaschiano! Comincio a comprendere la scelta di qualcuno a non scrivere piu'!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Maria Concetta Schimmenti

      Non scrivo più per affrontare il fenomeno mafia con chi non si firma con nome e cognome. Però mi sento di dirti che sei idiota.Chi avrei diffamato? La mafia? o i tuoi amici mafiosi? spiegati. Penso forse non sei in grado di farlo visto che sei o colluso o demente.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  16. Giusto Lo Franco

    Padre Puglisi non doveva essere Beatificato....secondo me doveva essere Santificato...un grande uomo che sapeva ascoltare gli ultimi... gli umili e quanti incontrava sulla sua strada...la mafia lo ha ucciso in quanto Don Pino l'aveva sconfitta sul campo...salvando tantissimi ragazzi brancaccioti e non...ragazzi che riusciva a persuadere a non seguire i malavitosi e li faceva ragionare e cambiare...il resto cara Vanessa sono chiacchiere da taverna...un luogo giusto per le persone ingiuste...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  17. Gilgamesh

    la mafia è una montagna di merda come lo sono le parole pronunciate da vanessa. Padre puglisi era è sara nei nostri cuori un uomo santo.Un uomo di Dio. Un uomo che dava fastidio a quella cultura della morte che è la mafia.. LA MAFIA HA UCCISO UN UOMO DI DIO, LA MAFIA HA UCCISO UN SANTO....

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Maria Concetta Schimmenti

      Condivido al 100% il tuo pensiero e aggiungo:per fortuna loro sono pochi,noi siamo Tanti.Loro si devono nascondere, noi no.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati