Banner Top POST

A Misilmeri la Commissione regionale antimafia, chiediamo un incontro!

La commissione sarà ricevuta dai Commissari Giovedì alle 10.00

A Misilmeri la Commissione regionale antimafia, chiediamo un incontro!

La Commissione regionale antimafia continua il tour nei comuni siciliani sciolti per infiltrazione mafiosa e giovedì mattina la deputazione regionale sarà ricevuta dai commissari straordinari del Comune di Misilmeri.

Alla Commissione regionale antimafia spetta di vigilare ed indagare sulle attività dell'amministrazione regionale e degli enti sottoposti al suo controllo, sulla destinazione dei finanziamenti erogati e sugli appalti. Assume ogni altra iniziativa di indagine e proposta per il migliore esercizio delle potestà regionali in ordine al fenomeno mafioso in Sicilia.

La Commissione è composta dal Presidente Nello Musumeci, dai tre vice Toto Cordaro, Fabrizio Ferrandelli e Gianluca Antonello Miccichè e dal Segretario Giorgio Ciaccio. Inoltre fanno parte della commissione i seguenti deputati:Pietro Alongi,   Giuseppe Concetto Arancio, Giorgio Assenza, Girolamo Fazio,  Annunziata Luisa Lantieri,Salvatore Lentini, Giovanni Lo Sciuto, Antonio Malafarina, Giuseppe Picciolo,  Stefano Zito.

L'associazione Misilmeri è viva vuole essere promotrice di un incontro tra la Commissione ed una rappresentanza della società civile misilmerese. 

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

76 Commenti

  1. SONO PAZZO

    Cioè alla commissione ci sta gente che dovrebbe stare dentro! Ma cose da pazzi. E che devo più sentire

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. Ciro Costanza

    LETTERA AL PRESIDENTE NELLO MUSUMECI apprezzo molto l'iniziativa di misilmeri e' viva che considero un baluardo di speranza in un paese in preda del nulla...un paese in cui il malaffare e' stato sempre la causa di disastri annunciati ma mai risolti!Quindi bravi misilmeri e' viva...riguardo la venuta della commissione regionale anti mafia nutro molti dubbi sulla sua effettiva efficacia!e mi spiego meglio....cosa viene a fare una commissione anti mafia a due mesi dalla scadenza del mandato commissariale?purtroppo la mia sfiducia TOTALE nelle istituzioni mi fa pensare che si tratti soltanto della solita passerella!Al presidente Musumeci chiedo soltanto una cosa...si legga le motivazioni che hanno indotto il ministro a firmare la proroga e verifichi di persona la sua VERIDICITA'...si accorgera' che trattasi di un PALESE cumulo di cose promesse e non realizzate!Caro presidente Musumeci...i nostri commissari vengono a misilmeri due volte a settimana e quasi mai insieme e lo dimostrano le delibere di giunta fatte una volta al mese e a volte ogni due mesi.Caro presidente si informi come mai il bilancio di previsione 2013 e' stato fatto a fine dicembre 2013! Chieda alla commissione prefettizia il VERO motivo del mancato inizio della raccolta differenziata..piu' volte promessa ma mai mantenuta! Caro Presidente si informi sui risultati della lotta all'evasione di tares, tasi, imu azz e mazz... Presidente lei verra' il giovedi'...si faccia un giretto per il mercatino..durante e soprattutto DOPO e vedra' lo scempio e l'illegalita' camminare indisturbati tra le istituzioni!Allora caro Presidente io non mi sento piu' rappresentato da istituzioni che confondono cio' che e' scritto sulle carte da cio' che si tocca con mano e si vede con gli occhi e nel nostro caso...si sente con il NASO!Ovviamente una commissione non dovrebbe annunciare la visita perche' probabilmente trovera' i tappeti rossi e i fiorellini..ma le assicuro che la realta' e' ben altra! noi siamo stanchi di subire passivamente le solite passerelle e i soliti sorrisini di circostanza...lei e' persona seria e tra l'altro MOLTO vicina ai miei ideali politici...ormai in due mesi non si puo' risolvere cio' che non e' stato fatto in oltre due anni..faccia in modo di farci tornare alle urne..LA DEMOCRAZIA e' il potere al popolo! presidente lei ha vissuto sotto scorta per diversi anni perche' minacciato dalla mafia...quindi lei conosce bene il fenomeno e non le sara' difficile capire che a misilmeri la mafia c'era prima e c'e' adesso...ma per appurarlo bene non puo' farlo in poche ore di visita che passeranno tra caffe' e convenevoli banali... la sua visita sarebbe dovuta avvenire circa sei mesi fa...cosa o chi le ha fatto cambiare idea?Lei ha un passato politico e personale a dir poco IMPRESSIONANTE...non ci deluda anche lei per favore!! Altrimenti non lamentiamoci se il paese va da una parte e la politica dalla parte opposta... presidente si informi sui furti di appartamenti ormai all'ordine del giorno a misimburgo...il controllo del territorio chi deve farlo? la viabilita' e' allo stato brado e a lei bastera' affacciarsi alla finestra per capirlo e se proprio il giovedi' vedra' poca gente e' solo perche' c'e' il mercatruffa!!!Io le scrivo perche' non voglio perdere la speranza...mi aiuti a sperare e ad avere piu' fiducia nella giustizia..mi aiuti a credere nelle istituzioni!Stia due o tre giorni a misimburgo e capira' molte cose..non guardi solo le carte..si faccia un giro per il paese VERO...ma non usi l'auto perche' e' una pura follia! Lei non leggera’ commenti scritti con il nome e cognome tranne il mio sa perche’ caro presidente? I misimburghesi hanno paura ormai di tutto..sono traumatizzati da tutto e non si fidano piu’ di nessuno..io non sono traumatizzato e non ho paura di nessuno sa perche’? Perche’ l’unica cosa che mi fa sentire vivo e’ la stima dei miei figli e amici e poterli guardare negli occhi…io non sono un super eroe ma i miei figli amano chiamarmi SUPER PAPI…immeritatamente perche’ non credo di fare nulla di eclatante se non esprimere lIbere idee in una stato in cui vige la liberta’ di espressione..FACOLTA’ CHE INTENDO USARE FINCHE’ AVRO’ UN SIBILO DI VITA!! Presidente io non ho nessuna velleita’ politica e non ho nessuna intenzione di candidarmi neanche come rappresentante di condominio..faccio un lavoro che non mi consente di farlo e sa perche’? Se non rispetto i budget e gli obiettivi sa cosa fanno le mie aziende?? Mi dicono CIAO… ma se io fossi il sindaco di MISIMBURGO mi trasferirei per tutta la durata del mandato al municipio e non uscirei neanche per fatti importanti…neanche per motivi gravi di salute…porterei una brandina…due guardie davanti la porta e parlerei dalla mattina alla sera con i misimburghesi fino a perdere le forze per la stanchezza e le garantisco ho un’autonomia notevole! Farei follie per i miei concittadini e nel caso non riuscissi a mantenere UNA SOLA promessa…mi dimetterei per vergogna e non uscirei piu’ da casa se non per andare a lavorare! QUESTO E’ CIRO COSTANZA…..senza mezze misure!! Caro Presidente la saluto con infinito rispetto...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. ENZO

      Caro Sig. Ciro Costanza, non credo che la venuta del Presidente Musumeci a Misilmeri sarà il tema di tutto quello che lei ha scritto, però sulla Tares mi chiedo per l'ennesima volta, se quella fetta di misilmeresi che evade la tassa (e tra quelli ci sono anch'io) perchè la devono pagare per un servizio che non esiste, invece di scrivere così tante belle parole da prendere più "mi piace" possibile: perchè non si è fatto capofila per un esposto alla magistratura contro la commissione straordinaria?, lei in politica per risolvere i problemi di questo paese, può sempre entrare, lo può fare, basta mettersi in aspettativa e non c'è nessuna azienda che la può ostacolare, ne vale del 50% del suo stipendio, questo paese si può salvare nell'arco di una legislatura, si ricordi che questo, ENZO, è il mio vero nome, non metto il Cognome per motivi di privasy, penso che ne ho diritto...!!!.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. ciro costanza

      enzo mi dispiace deluderti ma io sono un lavoratore autonomo e quindi non mi spetta nessuna aspettativa e alle aziende che rappresento tra cui anche estere non gliene frega un cavolo della politica...io non sono stipendiato e vivo di commissioni sul fatturato! l'unica cosa che cerco di fare capire e' che alle prossime elezioni dobbiamo stare attenti non solo a chi si mette davanti ma soprattutto a chi sta dietro!! affinche' questo schifo di presa per i fondelli non si ripeta...IO NON SONO COMMISSARIABILE E NON PERMETTO A NESSUNO DI PRENDERMI PER I FONDELLI!!!

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    3. ENZO

      Sig, Ciro, anche io sono un lavoratore autonomo, anche se le aziende da cui faccio riferimento sono le mie, anche io devo dare soddisfazioni per le commesse che ricevo, anche io ogni settimana ho delle riunioni di lavoro, però, se decidessi di scendere in campo per Misilmeri, non avrei nessun tipo di problema, anzi, è un mio diritto civile e politico, anche io ho partite iva, iscrizione alla camera di commercio, ecc, non avrei nessun problema nel spostarmi, il problema è organizzarsi e il volere fare le cose, spero solo, che il nuovo sindaco, abbia la mentalità da ricostruire questo paese, e faccia subito un'esposto alla magistratura contro la commissione attuale, spero che la persona che ha procurato tutto quello che è successo e che la vedo in giro, dopo aver fatto quasi un anno di galera per poi essere rilasciato dal giudice della libertà perchè non pericolo, non si stia organizzando per fare di nuovo politica indiretta attraverso qualche referente, in tutti questi anni, per i settentrionali Misilmeri non è stata vista di buon occhio, ci sono aziende che vorrebbero investire a Misilmeri ma non ci sono le condizioni,per esempio: il nuovo sindaco deve stracciare il Piano Regolatore e rifarlo per intero, e renderlo molto meno rigido, così com'è fa schifo.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    4. "RIVOLUZIONE CIVILE"

      @ENZO
      "ci sono aziende che vorrebbero investire a Misilmeri ma non ci sono le condizioni"
      ENZO! non ti secca scrivere sempre le stesse ciollate, smettila per favore. Tiri in ballo la privacy per non farti conoscere, come pretendi di volere fare il sindaco, sei un illuso fifone. Qui ci vuole gente capace di affrontare tutte le mafie, tutti i colletti bianchi e la massoneria, ci vogliono persone con i maroni d'acciaio tu ce li hai? FORZA CIRO COSTANZA!

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    5. giusy palazzotto

      enzo sei patetico ma chi bboi ririiiiiii? ci sono aziende che vorrebbero investire a misilmeri???? ahahahahahh... ne hai palle? allora fai come big ciro costanza e scrivi con il nome e cognome!
      CIRO COSTANZA mi togli il fiato!
      p.s. si scrive PRIVACY e non PRIVASY!

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    6. ENZO

      Sig/ra Rivoluzione Civile, non ci vogliono i maroni per governare Misilmeri (quelli ce li ho) servono programmi, idee, e sopratutto gente capace, gente che nella sua vita ha costruito e non demolito, la gente che sentenzia dietro ad un blog, non mi serve, io non pretendo di fare il sindaco, o solo scritto (come annunciato in tempi non sospetti) un programma elettorale, dove le sorti di questo paese si solleverebbero nell'arco di una legislatura, Rivoluzione Civile, per caso in tutti questi anni, lei ha visto governare qualcuno seriamente, non penso, sono state persone, che hanno fatto politica solo per incarichi personali, dal sindaco Badami al sindaco D'Aì, dal primo all'ultimo dei loro assessori, di opere pubbliche in questo paese non ne vedo, tranne, il ristrutturazione della piazzetta nel quartiere San Giuseppe, dove l'architetto ha progettato delle poltrone che sembrano delle casse da morto, idea geniale, riguardo la privasy, non mi firmo con il mio cognome, anche perchè in questo blog ci sono troppi giustizialisti e giudici che sentenziano, anche se io non ho nulla da nascondere, non vorrei bruciarmi maturamente politicamente, quando sarà il momento, se ci sarà il momento, ci conosceremo di persona, d'altronde la privasy è un mio diritto, o sbaglio, lei si firma anche con il nome in codice.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    7. ANGELA

      @ENZO. La prego,non contamini un discorso serissimo,quale quello che si sta qui sviluppando con profusione di impegno civile, con le solite sue argomentazioni,note a tutti , per lo più condivise, ma sempre esposte in modo pedestre. Le consiglio di impiegare più utilmente il suo tempo munendosi di UNA BUONA GRAMMATICA per prepararsi a fare il sindaco con dignitosa eleganza. Non vorrei ritrovarmi , per la seconda volta in breve tempo, un altro sindaco semi********; con tutto quello che ne consegue.La esonero anticipatamente da qualsivoglia risposta.Grazie.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    8. ENZO

      Sig.ra Giusy Palazzotto,
      che scrivendo il nome e cognome, signica avere gli attributi, evidentemente li uso per fare altre cose invece di spiatterlarle quì, non crede, poi, se lei ci crede, ci sarebbero delle aziende, colleghi miei, che vorrebbero investire in questo territorio, ma il piano regolatore non lo consente, capisco che questi discorsi per lei sono difficili, però penso anche che non si può ironizzare sempre, o fare discorsi che non hanno senso.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    9. ENZO

      Signora Angela,
      mi meraviglio di lei anche se non ci conosciamo, l'imputato, deve avere sempre l'opportunità di difersi: 1) Scenderò in campo solo se me lo chiede il mio movimento e la gente, in fin dei conti, ho scritto solo un programma che nessuno conosce ancora. 2)penso che nessuno sia un genio in grammatica, penso che anche lei sbaglierà in grammatica. 3) le mie solite argomentazioni sono attualità, perchè sono convinto che questo paese sia ancora vergine sotto il profilo degli investimenti, e può dare moltissimo. 4) non ho mai puntato il dito su nessuno, non mai offeso nessuno, anche perchè conosco solo due persone in questo blog, e non mi permetterei mai di scrivere qualcosa al limite dell'offesa.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    10. Genoveffa

      Enzo è il perfetto prototipo di sindaco misilmerese. Chi meglio di lui ? Dopo Di Spazio, Badami e D'Aì ? Mi tolga una curiosità lei parla di movimento, ma lo ha già creato ? o lo deve creare ? ci tenga informati mi raccomando

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    11. ENZO

      Genoeffa,
      il mio movimento si chiama FORZA ITALIA, non è un partito perchè ancora non è strutturato sul territorio.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    12. "RIVOLUZIONE CIVILE"

      @ENZO
      "ci sarebbero delle aziende, colleghi miei, che vorrebbero investire in questo territorio, ma il piano regolatore non lo consente" ENZO! arrivati a questo punto devo dirti che non so, se ci sei o ci fai, non lo vedi che questi amici tuoi magari tra un bicchiere e l'altro, si prendono gioco di te e ti cugghiunianu, tu pensi che vogliono fare Misilmeri San Felice, 1 e 2? Finiscila ora, riposati un po, non scrivere più per un paio di mesi.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    13. ENZO

      Rivoluzione Civile, ma lei, a chi conosce, che ne sa degli altri, delle persone che conoscono o non conoscono, che ne sa gli altri cosa hanno intenzione di fare, ma dove vive, e mai uscito da Misilmeri, cosa ha fatto nella sua vita per giudicare gli altri, lei per questo paese, si è mosso mai, tranne che sentenziare... !!!.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  3. Ciro Costanza

    PRESIDENTE LE INVIO UN ARTICOLO A MIA FIRMA SCRITTO IL 18 AGOSTO 2013 SU QUESTO BLOG. Nel 21° secolo la POLITICIZZAZIONE delle organizzazioni criminali ha dato vita alla MAFIA DEI COLLETTI BIANCHI: Questure, Sanità, Banche, Giornali, Televisioni, Amministrazioni locali e persino Tribunali ne sono il naturale terreno di coltura. Si sono centuplicati gli scandali connessi a mazzette e appalti, le commesse statali e regionali; i favori del politico affarista, gli incentivi mirati e destinati spesso solo agli amici,talora anche per modeste manifestazioni culturali paesane. Per brevità, mi limiterò a citare soltanto Cuffaro e Aiello; ancora Cuffaro che non conosceva la posizione processuale dei suoi funzionari; e poi Lombardo e le sue frequentazioni; il CIAPI, Giacchetto e Riggio; il fotovoltaico e gli ex deputati; il recente scandalo regionale della formazione e le altre mille denunce regionali. E che dire delle recenti disavventure del nostro comune? Dell’ “Operazione Sisma” e del conseguente commissariamento di un paese ostile alla voglia di abbattere certi fortini dello spreco e del malcostume che rasenta la delinquenza? Quasi a nulla servono le Leggi, i controlli di nuovi organismi (leggi la recente intervista al dottor Caruso sull’impossibilita’ di consegnare al Comune di Palermo ben 500 alloggi confiscati alla mafia!!). Talora persino alcune leggi nascono per privilegiare il politico e l’onnipotente burocrazia: depenalizzano, condonano, mettono il bavaglio, riabilitano, si inventano il legittimo impedimento, rubano e… poi piangono. Si, ma di piacere, per la fregatura che ormai ci hanno dato! Qualcuno si è mai chiesto come viene nominata una Commissione straordinaria? Qualcuno si è mai chiesto come vengono nominati i funzionari da affiancare a questi geni dell’amministrazione straordinaria? Sapete come vengono nominati i Prefetti ed i vice-prefetti? Sapete come vengono nominati i generali e i comandanti di Corpi speciali? Sicuramente nessuno di essi ha mai fatto un pubblico concorso; nessuno ha mai partecipato ad una selezione. L’affarismo politico e partitico favorisce la super-carriera fatta con scarsi meriti; il maxi stipendio ottenuto senza alcuna fatica; il benessere conquistato in fretta; il denaro accumulato in virtù di… rimborsi spese: dalla benzina (come se andassero al lavoro con una Hummer H1), ai ristoranti, agli alberghi, al caffè pagato e talora anche alle sigarette. Quest’ultima è sicuramente la peggiore delle mafie, legittimata, com’è, da uno Stato che, invece di proteggere i cittadini, fa figli e figliastri per garantirsi una bella scorta di voti alle prossime elezioni… tanto gli idioti li votano comunque. La politica affarista, la stessa che predica lealtà ed uguaglianza; distribuzione equa dei redditi… lavoro prioritario è pericolosa per la collettività: essa rappresenta il varco che consente al potere mafioso di fare irruzione nella nostra vita. E’ la stessa che usa il potere che NOI gli abbiamo dato per assicurarsi una comoda rendita di posizione e proseguire gli interessi propri e quelli di tantissimi lecchini che venderebbero la propria madre per una poltroncina!! La MAFIA DEI COLLETTI BIANCHI raramente utilizza sicari ed esecutori materiali di pestaggi, omicidi etc. (leggi l’intervista al Procuratore capo di Palermo dottor Francesco Messineo e dottor Scarpinato del Giugno 2010 su mafia e imprenditoria). Questo potere criminale non ha bisogno di sporcarsi materialmente le mani perchè è in grado di contrapporre a chi volesse sfidarla il potere della Legge e della DISINFORMAZIONE. Ecco perchè voglio denunciare il Paese che stiamo diventando: un popolo che va verso una IPNOSI COLLETTIVA. Più siamo disperati, più siamo distratti; più siamo distratti, meno ci curiamo della corruzione dilagante; delle clientele parassitarie; delle condanne sommarie solo annunciate e poi non eseguite. Perciò, amico, ti avverto: RICONOSCILI!! I lestofanti si nascondono tra i Tecnici ed i capi-Area nei Comuni; tra il personale sanitario delle strutture pubbliche (vedi scandalo Sanità e Formazione a Messina; la “malissima Sanità” nella Puglia di Vendola con un buco da 220 milioni di euro; lo scandalo pannoloni e 118 a Palermo); tra i direttori di giornali; tra gli avvocati. Sono i Prefetti sordi; i politici che si vendono per essere eletti; i dirigenti che riciclano denaro di provenienza illecita (banche); assessori che investono i soldi pubblici in azioni spericolate (vedi provincia di Palermo); è il magistrato che fa politica e quello che collude con il falso pentito; e’ il commercialista che falsifica i bilanci; è il revisore dei conti che li ratifica… La Sicilia è con le pezze nel sedere; le casse sono prosciugate; l’assistenzialismo spendaccione ha soffocato lo sviluppo per tenere in vita clientele… Ma è solo colpa di Cuffaro, di Lombardo o di Crocetta? Non sarà anche colpa nostra che abbiamo permesso il disastro; che intratteniamo con il potere un rapporto servile, che ci lasciamo irretire in intrecci nascosti? ALLORA CORAGGIO!! NOI, che crediamo nella moralità del lavoro; NOI che non incassiamo tangenti; NOI che non lucriamo fondi neri; NOI che tiriamo la carretta anche per i ladri pagando tasse esose; SE NON VOGLIAMO CHE TUTTO RIMANGA COM’E’, ABBIAMO IL DOVERE DI CONTRASTARE QUEST’ITALIA DOVE CHI RUBA TROVA MILLE DIFENSORI E CHI E’ ONESTO SI SCOPRE ISOLATO, CENSURATO, CASSATO. NOI TUTTI non possiamo restare inermi dinanzi a tanto schifo. Dobbiamo ribellarci usando l’unica arma che abbiamo a disposizione: L’ESERCIZIO DEL VOTO LIBERO; libero e non condizionato da false promesse di aiutini e posticini di lavoro che non arriveranno mai.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. tanino

      Ma chi fai abili, un viri comu si stanno organizzando per riprensentarsi puliti puliti puliti appena usciti da canderina

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  4. vanio

    La visita della Commissione regionale antimafia rientra in una attività da tempo programmata dall'organismo finalizzata alla conoscenza delle condizioni in cui versano le amministrazioni sciolte per infiltrazioni mafiose. Sarò curioso di leggere il resoconto dell'incontro di Misilmeri. Immagino che la Commissione straordinaria dirà cosa ha fatto in questi quasi 24 mesi di gestione. L'elenco delle cose fatte sarà così lungo che ci vorranno diversi stenografi parlamentari per scrivere tutto. Spero che da questa visita la commissione antimafia tragga la conclusione che la legge sullo scioglimento dei comuni per mafia è stata un fallimento totale almeno a giudicare quanto avviene nel nostro Paese. E' solo un modo per consentire ad alcuni privilegiati funzionari prefettizi o simili di percepire una ottima indennità di funzione da sommare allo stipendio. Quanto ai risultati della loro azione "moralizzatrice" ci sono molti dubbi. La commissione straordinaria dirà, per esempio, che ha perso l'iscrizione all'albo degli enti del servizio civile? dirà che non ha ottenuto - probabilmente perchè non l'ha richiesto - alcun finanziamento a valere sul fondo istituito presso il ministero dell'interno per i comuni sciolti per infiltrazioni mafiose? dirà che l'abusivismo edilizio, commerciale ecc. dilaga nella nostra cittadina? dirà che il disagio sociale in questi 24 mesi è cresciuto a dismisura? dirà che la raccolta differenziata non ha mai avuto inizio nonostante fosse uno dei presupposti per l'emissione del decreto di proroga per ulteriori 6 mesi? e per l'acqua che dirà?...insomma non ci siamo accorti della presenza della commissione straordinaria. a chi renderà conto di tutto questo? e quanto ancora dovranno soffrire i cittadini misilmeresi? l'incontro andrebbe chiesto alla commissione straordinaria non alla commissione antimafia, o forse il confronto con la commissione straordinaria è problematico.....

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. ANGELA

      Gentile signora,non vorrei deluderLa.Ma le consiglio di non aspettarsi NULLA.Intanto,La invito a leggere un articolo che troverà digitando http://www.palermoreport.it/inchieste/il-ciapi-di-buenos-aires. Oppure:martagenova@palermoreport.it. Leggerà cose molto interessanti su persone stranote e "molto impegnate"

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  5. ORLANDO,prof.ANGELA

    Ciro , le disfunzioni da te denunciate e le "malefatte" evidenziate sono lapalissiane e pertanto risulta impossibile tollerarle in complice silenzio. La pervicace insensibilità dei Commissari al rispetto dei DIRITTI DEI CITTADINI MISILMERESI ha ingenerato nella popolazione una SFIDUCIA TOTALE NELLE ISTITUZIONI e nei loro rappresentanti.E anche quando- e forse soprattutto- si accostano a noi nella loro veste di attivisti antimafiosi o professionisti dell'antimafia l'immediata reazione del cittadino è quella di chiedersi: "Quis custodiet ipsos custodes: chi soveglierà i sorveglianti"?. Sono troppi, infatti,gli esempi di quanti, istituzionalmente preposti ad impedire che altri commettano magagne,sono caduti nelle stesse mancanze.Dubito, pertanto, che da questo incontro possano emergere denunce concrete sulla illiceità penale di taluni comportamenti adottati da diligenti funzionari in nome della difesa della legalità nello svolgimento delle loro funzioni amministrative.Tuttavia, avverto come un imperativo categorico la determinazione di contrastare la deriva dei valori in cui siamo caduti e pertanto l'unica lingua parlata non può essere il silenzio complice, colpevole ed assordante, ma DEVE ESSERE QUELLA DELLA DENUNCIA ,FERMA E DETERMINATA,DI OGNI TIPO DI SOPRUSO. Condivido pienamente quanto scrivi nella tua "Lettera al presidente Musumeci" e,perchè sia evidente una totale adesione, sottoscrivo.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  6. Ciro Costanza

    aggiungo al commento di VANIO e della mia amica coraggiosissima Angela… la commissione prefettizia dira' che percepiscono una indennita' di MILLE EURO al mese per venire una max due volte a settimana? la commissione prefettizia dira' che anche i sovraordinati percepiscono mille euro al mese di rimborso spese PER UNA O DUE VOLTE A SETTIMANA come se venissero in elicottero? Diranno il contributo effettivo dei sovraordinati…a parte le BUGIE palesi dette in diretta tv su TSE dell’ing. Micieli in cui prometteva di portare la differenziata al 75 x 100 e l’istituzione di un software abbinato a delle tessere che avrebbe permesso ai cittadini che effettuassero la differenziata di risparmiare sulle tasse? Come giustificheranno lo scarsissimo operato del sovraordinato vice questore Puzzo alla viabilita’ e alla lotta all’abusivismo edilizio? Informeranno la commissione anti mafia sui risultati ottenuti dall’ing. Minaldi..sovraordinato all’uff. tecnico? Come giustificheranno i diversi milioni di euro ( se non sbaglio quasi 4) ricevuti dallo stato in relazione ai comuni sciolti per mafia…soldi che sarebbero dovuti servire per abbassare le tasse e fare un minimo di investimenti atti a favorire il lavoro? la commissione prefettizia come giustifichera' il fatto che alcuni personaggi citati nell'operazione sisma ancora oggi sono presi in seria considerazione? Gli racconteranno al presidente che ci si e' persino dimenticati di pagare la bolletta ENEL causando notevoli disagi in alcuni uffici comunali per la sospensione elettrica...senza che nessuno abbia ricevuto neanche un richiamo verbale? E soprattutto perche’? Diranno che non abbiamo comunicato al governo centrale UNA sola scuola da ristrutturare malgrado la richiesta del governo? e come si giustificheranno di aver provveduto al trasferimento dei vigili urbani nella nuova caserma dopo due anni? Come giustificheranno il fatto di aver portato il costo di un loculo comunale da 80 euro circa a 800 euro all'anno? e come giustificheranno le condizioni pietose in cui versano i cimiteri? Chi e' il responsabile che fa il bello e cattivo tempo? e' intoccabile anche lui? Diranno CHI fara' il bilancio di previsione 2014..e soprattutto QUANNUUUUU???? Cosa diranno sul fatto che in due anni non ci si e' preoccupati di fare UN SOLO cantiere di lavoro? Concludo dicendo al presidente che non esiste terreno piu' fertile per la mafia di un paese in cui vige l'anarchia...piu' cresce il disagio sociale e piu' i cittadini si appoggiano ai mafiosi per un posto di lavoro che gli garantisce la sopravvivenza...vogliamo dare torto ad un padre di famiglia che deve sfamare i figli?? ma voi chi ***** siete per decidere sul nostro futuro?? Voi fate solo passerelle ok...ci sta!! Pero' vi prego cari commissari...evitateci le morali perche' non solo non ne abbiamo bisogno...non siete nelle condizioni di farle!! Io in questi giorni ho letto post che riguardano avvisi di garanzia ricevuti a misilmeri...ECCO IO SPERO CHE IL PRESIDENTE ABBIA LA CURIOSITA' DI INFORMARSI CON LA MAGISTRATURA RIGUARDO I NOMI E COGNOMI e poi trarne le dovute considerazioni! So bene che un avviso di garanzia e' una comunicazione di indagini…ma e’pur vero che quando queste indagini riguardano PUBBLICI UFFICIALI…quantomeno un minimo di distanze bisogna prenderle e attendere il verdetto finale!!! Ovviamente siccome sono piu’ che certo che la commissione si guardera’ bene dal riferire almeno uno di questi fatti lo faro’ io e invito la cittadinanza a fare altrettanto utilizzando la seguente mail… musumecinello@gmail.com …. presidente Musumeci io conosco bene cio’ che lei ha detto in piu’ occasioni cosa pensa delle commissioni prefettizie…ecco e’ venuto il momento di dimostrare che quello che ha detto lo pensa veramente…e non ho nessun motivo di pensare il contrario conoscendola! Mi auguro solo di vedere riconosciuti i MIEI diritti e quelli di tutti i MISIMBURGHESI…il mio non vuole essere un atto d’accusa precostituito… IO PRETENDO CHIARIMENTI e non TARALLUCCI E VINO!!!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Giusy

      Sig. Costanza, io la stimo molto non tanto per il suo coraggio (quando si dicono cose vere non c'è bisogno di alcun coraggio) ma per la chiarezza della sua esposizione. Una cosa volevo aggiungere alle tante cose vere da Lei segnalate, ed è questa. Ci siamo mai chiesti in quale modo i commissari hanno scelto i sovraordinati?. Perché Miceli, perché Puzzo, perché Minaldi? E' stata fatta una selezione, sono stati pubblicati avvisi, sono stati presentati curriculum? La domanda è d'obbligo perché se nessuna evidenza è stata rispettata, con quale criterio sono stati scelti costoro? Conoscenza personale, amicizia, o che cos'altro? Come? si sciogono i consigli comunali perché i sindaci danno gli incarichi senza procedure trasparenti, e poi le commissioni straordinarie nominano sovraordinati senza alcun criterio selettivo? Puzzo era in qualche elenco di prescelti dal Signore (a parte le tre lauree, di cui due mai sentite), e Miceli e Minaldi? E se non sono in elenchi già preselezionati, sulla base di quali criteri sono stati prescelti? E' giusto per un cittadino conoscere quali elementi hanno motivato la loro nomina? Legalità è soprattutto trasparenza. Altrimenti che sciogono a fare le aministrazioni poco trasparenti e perciò infestate dalla mafia?

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    1. ciro costanza

      giusy non credo di essere un super eroe...diciamo che ho mille difetti ma almeno un pregio! scrivo cio' che penso e il mio rapporto con la paura e' diciamo....particolare!
      MISIMBURGHESIIIIIIIIIIII...... ribelliamoci a sto schifo...non lasciamoci prendere per i fondelli da chi non puo' pulirci le scarpe quando sono sporche...e sapete perche' dobbiamo farlo?
      Per i nostri figli...per un mondo migliore e perche' noi....NOI SIAMO MISIMBURGHESI!!!!!

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  7. Gaetano

    Questi signori haao seminato e razzolato cosi male che hanno messo tanto sdegno verso tutti i politicanti, forse non hanno capito che e ora di finirla con le barzellette per tener buoni i cittadini di Misilmeri, Misilmeri a di bisogno di gente nuova e pulita nell'anima, perché non e possibile farci credere dei cittadini da accontentare alla meglio, cosi non si va da nessuna parte.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  8. Lodevolmente non si sottomise- Angela

    Ciro, "non c'è speranza senza paura nè paura senza speranza". (Da Bottega dell'orefice, dramma giovanile del futuro papa Giovanni Paolo II). Ma nè la paura nè le delusioni nè le larvate minacce nè l'anarchia che regna incontrastata nè il mancato risanamento e l'inesistente riqualificazione nè la mancanza di progettualità nè l'assenza di interventi finalizzati a ridurre le spese (ANZI!) nè il massacro che è stato perpetrato in danno del nostro paese nè....la fallita modernizzazione amministrativa( quanti consulenti; quanti supervisori del tutto simili ai mille generali che rovinarono la Caria ) potranno impedirci di continuare a sentirci parte integrante di una comunità-LA NOSTRA COMUNITA' MISILMERESE- e di mantenere la grinta necessaria per contrastare rendite di posizione , comodissime poltrone e.... Perciò .... il resto te lo dirò quanto prima.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  9. ANARCHIA E BUGIE

    a proroga dell'affidamento della gestione del Comune di Misilmeri e la lettera del Ministro Alfano sono entrambe pubblicate sul sito della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Al Presidente della Repubblica La gestione del comune di Misilmeri (Palermo), il cui consiglio comunale e' stato sciolto con decreto del Presidente della Regione siciliana in data 27 maggio 2012, e' stata affidata ad una commissione straordinaria, con decreto del Presidente della Repubblica in data 30 luglio 2012, registrato alla Corte dei conti il 2 agosto 2012, per la durata di mesi diciotto, ai sensi dell'art. 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, essendo stati riscontrati fenomeni di infiltrazione e condizionamento da parte della criminalità organizzata. Le azioni intraprese hanno attivato percorsi virtuosi nei diversi settori dell'amministrazione interessati dal processo di normalizzazione. Pur tuttavia, come rilevato dal prefetto di Palermo con relazione del 19 novembre 2013, con la quale e' stata chiesta la proroga della gestione commissariale, nonostante i positivi risultati conseguiti dall'organo di gestione straordinaria, l'avviata riorganizzazione e il risanamento dell'ente locale non possono ritenersi conclusi, a causa del difficile e poco collaborativo contesto ambientale, restio a superare i modelli clientelari di gestione della cosa pubblica e caratterizzato da un diffuso disordine amministrativo. La mancanza di sensibilità nei confronti delle iniziative di quell'organo straordinario, mostrata in più circostanze, rafforza l'esigenza di proseguire la gestione commissariale, attraverso l'utilizzazione del periodo massimo previsto dalla legge, al fine di incanalare sui binari della legalità e dell'efficienza l'attività del comune. Le considerazioni del prefetto sono state condivise dai partecipanti alla riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia che si e' tenuta, in data 29 novembre 2013, alla presenza del procuratore della Repubblica presso il tribunale di Palermo. Le iniziative della commissione straordinaria sono state improntate alla massima discontinuità rispetto al passato, al fine di dare inequivocabili segnali della forte presenza dello Stato e per recidere le diverse forme di ingerenza riscontrate nell'attività gestionale. La commissione si e' trovata ad affrontare la gravissima emergenza rifiuti in atto nel territorio comunale. Tra le diverse iniziative promosse per sensibilizzare la popolazione e per avviare un percorso di risanamento ambientale si distinguono l'attivazione della raccolta dei rifiuti nel centro urbano, con il sistema «porta a porta», e la realizzazione di un'isola ecologica per il conferimento dei rifiuti, che prevede l'applicazione di un software il quale, attraverso la lettura della tessera sanitaria dell'utente, attribuisce una percentuale di riduzione sulla tariffa dovuta, proporzionale al corretto smaltimento effettuato dal singolo cittadino. La completa realizzazione dell'importante iniziativa consentirà di coniugare l'esigenza di migliorare una situazione di grave degrado con quella, non più procrastinabile, di sensibilizzare la popolazione sui temi ambientalistici. La diretta percezione dei benefici economici da parte dell'utenza e l'esempio di come il buon governo del territorio si traduca in un vantaggio per la collettività contribuiranno a far superare nella popolazione l'atteggiamento poco partecipativo e di sfiducia nell'istituzione locale, conseguente alle interferenze operate dalla criminalità organizzata. Importanti iniziative nel settore dei servizi sociali hanno riguardato l'assistenza agli anziani e ai disabili. Quanto ai profili occupazionali, la commissione ha aderito al bando regionale per l'attuazione di cantieri di servizio, nei quali impegnare soggetti con disagio socio-economico. La realizzazione degli undici progetti presentati, che privilegiano i servizi ad alto impatto manutentivo, come le scuole e la rete viaria, richiederà la massima attenzione, per evitare distorsioni clientelari nella fase selettiva. ho voluto ricordare le motivazioni della proroga fatta dal ministro degli interni su suggerimento del prefetto di Palermo,per mettere in evidenza quanto esposto da Ciro Costanza, Cari concittadini se trovate veritiera una sola cosa data come motivazione per la proroga vi prego di farla presente,additare in maniera netta l'operato commissariale comprese le relazioni di proroga fatte dallo satato ITALIANO.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  10. SI STA VINENNU OTTOBRI

    CARI AMICI OTTOBRE E' VICINO E LE AMMINISTRATIVE PURE...E COSI SI FANNO AVANTI I MANGIAFRANCHI DOPO CHE PER 4 ANNI CI HANNO MANDATO A QUEL PAESE.......NON FATEVI ILLUDERE...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  11. ciro costanza

    A volte mi chiedo…ma a me chi me lo fa fare a espormi in prima persona scrivendo con nome e cognome? Chi me lo fa fare a fare il paladino della giustizia? Ma in fondo a me che cacchio mi importa se a misilmeri, in sicilia e in italia le cose vanno di schifo? Che mi importa quello che fanno o non fanno i commissari e i sovraordinati? Cosa me ne puo’ fregare a me di sto paese se proprio a chi dovrebbe interessare non si interessa e forse mi critichera’ pure? Cosa me ne stracatafotte a me visto che in fondo per me misilmeri e’ solo un dormitorio e non ho interessi di alcun tipo con il municipio? A volte penso una frase di Crozza che diceva riferendosi alla trasmissione report…. “belin..tu guardi report e l’indomani hai paura ad uscire perche’ credi che debba succedere il finimondo…la rivoluzione sociale e invece? Una mazza di nulla…”. Questo e’ un paese in cui tutti si lamentano e poi votano per chi gli offre un favore da due lire…un paese che vegeta!! Un paese in cui scrivendo con un nick…vedi nick “pulizia” su art. arresti a bagheria…si ha la faccia tosta di definire misilmeri omertoso…e lo si dice con un nick!! Un paese che ha perso l’identita’ grazie a amministrazioni passate che ci hanno fatto perdere anche la dignita’! Un paese che accetta passivamente ogni sorpruso senza un accenno di ribellione.Da quando e’ stato sciolto il comune non ho letto uno che sia uno commento scritto da un ex politico!! Adesso faccio un appello ai politici che hanno distrutto il mio paese…agli ex consiglieri, ex assessori, ex sindaci ecc. ecc. VI PREGO E VE LO DICO CON IL CUORE IN MANO…FATELO PER IL VOSTRO CULETTO…ALLE PROSSIME ELEZIONI NON CHIEDETEMI IL VOTO..NON FATELO E SAPETE PERCHE’? PERCHE’ VI PRENDERO’ A CALCI NEL CULETTO A PARTIRE DALLA PIAZZA, SCENDENDO DALLA VIA ROMA, GIRANDO PER PIAZZA FONTANA NUOVA, DIREZIONE VIALE EUROPA, TUTTO IL VIALE EUROPA FINO A SAN GIUSTO DOVE FARO’ UNA FERMATA DAVANTI LA CAPPELLA DI SAN GIUSTO E VI RIEMPIRO’ LA FACCIA DI BOFFE CON APPLAUSO DEL SANTO E CONTINUANDO LUNGO IL CORSO IV APRILE FINO IN PIAZZA DOVE CI SARA’ LA MASCULIATA FINALE SU UN PALCO MONTATO APPOSTA E IL PUBBLICO PAGANTE E APPLAUDENTE!!!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. disoccupato

      Ciro misilmeri è tutto scruscio tutti parlano ma nessuno fa niente se c'e qualcuno come te che lotta,dico (qualcuno)non si risolve niente.una nuce nto sacco un'a scrusciuto mai.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  12. BRIX

    Cioè vorrei capire una cosa, questa commissione dovrebbe scovare i comuni con mafiosi? ma mi facciano il piacere e la smettano di prendere x culo la gente, la magistratura che fa? fanno il gioco delle 3 carte tutti sti doppioni che dovrebbero controllare chi? lui me e io lui, con tutti sti controllori dovremmo vivere in un'isola felice. non aggiungo altro che è meglio va la

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  13. tagliaboschi

    la vera mafia e' dentro le istituzioni e se qualcuno ha dubbi andatevela a prendere con Paolo Borsellino!!! RI RINTRA VENI CU U VOSCU TAGGHIA!!!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  14. NIKI

    SCUSATE L'INTRUSIONE MA CHI VIGILA E INDAGA A SUA VOLTA SULLA COMMISSIONE REGIONALE ANTIMAFIA.... ERA SOLO UNA FORMALITà

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  15. Leoluca

    @Enzo Sono d'accordo con lei, purtoppo a Misilmeri non cambierà mai nulla, troppa presunzione e poca voglia di fare. Si va dietro a chi la racconta più grossa e mi creda Misilmeri è piena di questa gente, tutta chiacchere e tarallucci non per niente ci chiamano Coppi i fumu. La mafia si combatte con i fatti e non si può convivere per nessuna tagione con essa.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. ENZO

      Sig. Leoluca, la ringrazio per le sue parole, ma sono convinto che Misilmeri non si racchiude in un blog.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. NOMEN OMEN

      Guardatevi dai falsi profeti, che vengono da voi sotto le spoglie di pecore,ma che nel loro intimo sono lupi rapaci . Già ho conosciuto una vecchia ubriacona di nome Assetata.E ora non vorrei che il nome Leoluca portasse con sè una quasi magica rispondenza fra il nome e le sue "idee".

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  16. Leoluca

    @Ciro Costanza Mi chiedo come mai una persona come te che parla parla parla a volte straparla e visto i molti proseliti che raccoglie su questo blog, visto anche il suo convinto interloquire con loro e eopratutto visto la sua caparbietà, le consiglio di scrivere al prefetto di Palermo confermando tutto ciò che ha detto nei suoi commenti e dopo vada in Procura a denunciare le malefatte di qualcuno, con tanto di nome e cognome, se farà questo non sarà da solo, ma io personalmente starò dalla tua parte, viceversa se ne stia zitto, senza sentenziare sull'operato altrui.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  17. ciro costanza

    @leoluca ed enzo...non ho tempo ne' voglia di rispondere alle vostre cazzate...perche' piuttosto non vi attenete all'argomento? Comunque per chiarezza...ho scritto al prefetto e al pres. della commissione anti mafia per manifestare il mio SDEGNO e schifo nei confronti dell'operato di questo trio inutile!! musumecinello@gmail.com prefetto.pref_palermo@interno.it

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. ENZO

      Sig. Ciro, non dico mai determinate parole, ma le voglio rispondere con il suo stesso linguaggio: invece di scrivere lei cazzate, lettere che al massimo gli verrà data una lettura al volo, perchè non viene con me dal mio avvocato, e facciamo un'esposto alla magistratura contro questa commissione sul loro operato, tanto le prove ci sono, se facciamo controllare l'aria e contaminata ed irrespirabile, la spazzatura non manca, le buche nemmeno, ecc, voglio vedere tutte quelle persone che sentenziano e parlano male, se avrebbero il coraggio di metterci la faccia, tanto si tratta di sapere i soldi pubblici che fine hanno fatto.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. Zittuti.. Silent... Statti zittu

      Enzo ma che vuoi fare se non ti firmi neanche con il nome... Sei un codardo esattamente come me che non ho il coraggio di firmarmi!
      Abbi rispetto per chi ci mette almeno il nome e cognome!
      Tu chi sei? A chi appartieni? Che fai nella vita? Ti credi uomo di mondo solo perche' lavori al nord?
      Zittuti...

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    3. "RIVOLUZIONE CIVILE"

      @ENZO
      "se AVREBBERO il coraggio di metterci la faccia"
      ZZITTUTI NGNORANTI! o "GNURANT!" come dite i terroni settentrionali.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    4. ENZO

      Sig./ra Zittuti..Silent...Statti zittu, non ho capito tutta questa carovana di frase per non mettere un nome inventato, comunque, non sono codardo, io non voglio fare niente se non me lo chiedono, mi chiedo lei cosa ha fatto, io il rispetto ce l'ho con tutti, anche con chi ci mette il nome e cognome, però mi chiedo: che importanza ha, quando scrivi nome e cognome, e non vuoi risolvere i problemi?, poi, se lei non ha coraggio nel mettere nome e cognome sono fatti suoi, il blog non mi obbliga a mettere il mio cognome, un giorno, forse lo metterò, se ci saranno le basi.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    5. ENZO

      RIVOLUZIONE CIVILE,
      la frase "Avrebbero il coraggio", dal verbo avere, 3^ persona plurale, del condizionale presente, con la definizione "Coraggio", io il tempo l'ho messo giusto, e lei che non lo sà.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    6. Aldo Bisgardi

      Io a questo Enzo lo adoro, sei geniale, dove sei stato tutto questo tempo ? Spero vivamente tu possa essere candidato a sindaco. Sei la persona giusta nel posto giusto

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    7. Lupa ezechiele e i 3 porcellini

      Enzo no.... Nooooooo.... Non ci potrebbi credere che ai scrivuto questo!!!!
      Giuro sono senza parole....il SE si trovava li' per caso vero??
      Ma stamu cugghiunianno???? Ahahahahah... Lo vuoi un consiglio enzu'.... Cambia spacciatore!! Sembri finto pero' in fondo mi sei simpatico...

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    8. "RIVOLUZIONE CIVILE"

      @ENZO
      Giusto il ferraro, Enzo il ferraro,
      siete tutti fabbri? finiscila di fare "malafiura".

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    9. "RIVOLUZIONE CIVILE"

      @ENZO
      Anche se a volte non sembra, sono una persona di pace, in virtù di questo, "ne ppi ttia, ne ppi mia", tagliamo la testa al toro, "SE AVREBBERO CORAGGIO, CI METTESSERO LA FACCIA", contento?

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    10. ADELE

      Enzo, si consoli.Per una volta che ci ha azzeccato con un condizionale, il rivoluzionario, certamente "civile", ma somaro in grammatica,continua a farsi gioco di Lei senza pietà.Vorrei proprio vedere che faccia farebbe se Lei potesse dirglielo sul grugno che , secondo le regole della nostra lingua italiana, Lei ha correttamente scritto. Si fidi.Ma, La prego, non scriva ancora.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    11. ENZO

      Sig.ra Adele,
      questo paese è andato sempre indietro grazie a queste persone, che insultano, si prendono gioco di chi dice la verità e di chi ne sà qualcosa in più di loro, io ho miei ideali, e fin quando sul mio percorso di vita, troverò qualcuno che non dice la verità per come sono andate le cose, ma scrive o dice tanto per aprire bocca o per sentito dire, non smetterò mai di scrivere e di combattere, a volte questo blog mi sembra uno di quei quartieri antichi, dove tutti si prendono confidenza di tutti e si permettono a straparlare, a prendersi gioco l'un l'altro, questo lo scrivo a lei, che mi sembra una persona corretta e saggia anche se non la conosco, in questo paese non c'è il coraggio di andare a denunciare la commissione straordinaria (per esempio sulla gestione fallimentare della spazzatura) facendo un esposto alla magistratura, anche al di fuori di questo blog, tutti si lamentano, ma nessuno ha il coraggio, sono bravi solo a scrivere dietro un nome inventato, poi quando c'è qualcuno che ha veramente al cuore il bene di questo paese vedendolo dall'esterno e dall'interno, viene preso in giro come se ci volesse la bacchetta magica per risolvere i problemi di Misilmeri.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    12. "RIVOLUZIONE CIVILE"

      @ENZO
      Analizza e fai tesoro, delle parole e dei consigli della rivoluzionaria ADELE.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    13. ENZO

      Sig. RIVOLUZIONE CIVILE, guardi che quello che deve fare tesoro su quello che ha scritto la Sign.ra Adele e lei e...

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  18. IL FABBRO E IL PULIZIERE

    enzo enzino...mi ricordi un ENZO che si e' candidato diversi anni fa...per mestiere faceva il ferraro e prese 14 voti...giuro mi sembra la stessa persona che scrive!! Leoluca la mafia si combatte con i fatti e non si puo' convivere per nessuna ragione con essa!! RAGIONE HAI....RAGIONE HAI!!! VALLO A DIRE AI NOSTRI TRE BENEAMATI.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  19. paperino

    Quel mattino dell'otto d'aprile La banda del Matese Entrava a Letino Bandiera rossa e nera Strade deserte, polvere bianca, occhi che spiano dietro le tende Aveva gli occhi blu del mare Veniva dalla città, nella piazza polverosa parlò di libertà Strade deserte, polvere bianca, orecchie attente di gente stanca. SPIEGAZIONE.. La Banda del Matese: occupò senza spargimento di sangue il municipio di Letino, il giorno 8 aprile del 1877 (Carlo Cafiero, Enrico Malatesta, Pietro Cesare Ceccarelli), definendosi "internazionalisti" per abolire la tassa sul macinato, il servizio militare, la monarchia; furono dati alle fiamme l'archivio comunale e tutto ciò che avesse a che fare con la proprietà, registri, ipoteche, etc. Nel 1878, la corte d'Assise di Benevento assolse e scarcerò la Banda del Matese.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  20. ciro costanza

    si puo' partecipare a questo incontro e fare qualche intervento diciamo....pacato? avrei una dozzina di domande da fare....io curioso sono!!! fateci sapere che mi vesto a festa per quel giorno....

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  21. UN UOMO VERO.....

    Sig. Presidente Nello Musumeci faccia tesoro di alcune frasi di Paolo Borsellino...un uomo che e' morto per aver combattuto la mafia....UN UOMO!!!!! Lo sia anche lei.... “SCONFIGGERE LA MAFIA APPLICANDO LA LEGGE” - Borsellino l’ha sempre saputo. Da che parte stare. E dove sarebbe finito. Ma non ha mai rinunciato alla sublime arte dell’autoironia. Consapevole che un sorriso non risolve tutto, ma aiuta a vivere la vita. A volte, a sopportarla. Un giorno Paolo disse a Falcone, il suo grande amico di sempre. “Giovanni, ho preparato il discorso da tenere in chiesa dopo la tua morte: ”Ci sono tante teste di minchia: teste di minchia che sognano di svuotare il Mediterraneo con un secchiello… quelle che sognano di sciogliere i ghiacciai del Polo con un fiammifero… ma oggi signori e signore davanti a voi, in questa bara di mogano costosissima, c’è il più testa di minchia di tutti… Uno che aveva sognato niente di meno di sconfiggere la mafia applicando la legge”. Politica e mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio: o si fanno la guerra o si mettono d’accordo.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  22. Filippo

    Intanto a Portella di Mare a Munnizza arriva al primo piano..! Cosa aspettate per toglierla..? Il bello che vogliono i soldi della Tasi per i servizi entro il 16 Giugno... Per mettere le tasse sono stati bravissimi e velocissimi..! Per i servizi essenziali come la spazzatura siamo invece punto e a capo! Vergogna! Ci vivono persone al paese, non animali!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  23. Leoluca

    @Enzo vedo che Ciro Costanza non ha risposto al suo commento, o ha fatto finta di non capire, io personalmente condivido ciò che ha scritto e se vuole aggiungo la mia firma per la denuncia del caso, un fatto e parlare o scrivere senza pretesa a tutti gli enti che ha elencato Ciro, il quale nella fattispecie non ha ottenuto nessun risultato positivo per la cittadinanza misilmerese, un fatto invece e scrivere denunciando realmente alla procura della repubblica presso il tribunale di Palermo, l'inosservanza della raccolta in via continuativa dei rifiuti solidi urbani, omessa dai nostri commissari prefettizi. Bisogna passare ai fatti e non le solite chiacchiere da blog alla Ciro Costanza.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  24. Leoluca

    @UN UOMO VERO Le tue sono parole dettate dal cuore, anche se non ti conosco apprezzo ciò che hai scritto e mi fai ben sperare per il futuro della nostra comunità, fai girare le tue idee in tutte le strade del nostro paese, credo che molti capiranno ed alle future elezioni voteranno le persone e non i politici da strapazzo o i loro pupilli rifatti a nuovo per tale occasione.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Gnorante

      Gnorante quelle sono frasi di borsellino.... Certo come puoi pretendere una risposta dal sig ciro????

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  25. MISS MARPLE

    "Scendiamo in campo,contro le democrazie plutocratiche e reazionarie dell'occidente che in ogni tempo hanno ostacolato la marcia e spesso insidiato l'esistenza medesima del popolo italiano"(ovazioni a non finire da parte della gigantesca folla assiepata a piazza Venezia per ascoltare la voce del padrone),e ancora:"La parola d'ordine è una sola,categorica e impegnativa per tutti, essa già trasvola e accende i cuori dalle alpi all'oceano indiano.......VINCERE".(Esplosione di giubilo,grida di approvazione, entusiastiche manifestazioni di apprezzamento ecc.ecc.)E così,dopo ben studiata e calcolata pausa alza la voce e conclude:E VINCEREMO!!!(E la folla osannante fa partire un'assordante bordata di SIIIIIIIII).Sappiamo tutti com'è andata a finire.Ma nella storia, un'altra marea umana aveva preso ha preso fischi per fiaschi ben 2000 anni prima,quando affacciatosi dal suo palazzo,il governatore romano che passò alla storia come il re degli ignavi gridò:"Chi volete libero Gesù o Barabba?"Anche in quel caso sappiamo come andarono le cose....con viva cordialità

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Nulla vi è di più instabile del popolo

      Cara Miss Marple,Lei ha pienamente ragione:il popolo non giudica nè procede razionalmente,ma seguendo gli umori del momento.E per restare nell'antica Roma, Le ricordo che Nerone, arringando il popolo romano dopo l'incendio della capitale, disse:" La folla è femmina".Espressione che fa il verso ad altre analoghe care a Petrolini e B.Mussolini.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  26. GASPARE DI SPEZIO

    Grande Ciro, condivido in pieno quello che hai scritto sia oggi che quello che hai scritto il 19 agosto del 2013. Gli altri commenti non firmati, mi rifiuto di leggerli. Sei grande Ciro.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. A chi ha sputato su un formicaio si gonfiano le labbra.

      Il "Grande Ciro" ha dedicato a tutti gli ex consiglieri, ex assessori, ex sindaci il suo intervento dell'8 Giugno. Strano che Lei non abbia recepito che quel messaggio era indirizzato anche a Lei. A Lei ed a tutti i politicanti che credono di poter trarre vantaggio da una denuncia della situazione di stallo e di forte avversità come quella che stiamo vivendo. NOVITA' E CAMBIAMENTO SONO LE NUOVE PAROLE DA DECLINARE . Parole che non contemplano un ritorno al passato; al contrario, invitano a compiere un lungo balzo in avanti con UOMINI NUOVI animati da nuovi propositi ed una MENTALITA' NUOVA impermeabile ai ricatti ed agli inciuci. Si stia bene.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. ciro costanza

      Grazie Gaspare sei l'unico dei vecchi amministratori che apprezza i miei post..
      io sono felice del tuo post per almeno due motivi.
      1) perche' lo fai mettendoci la faccia, nome e cognome!
      2)io ho criticato spesso le passate amministrazioni...e a volte anche in maniera devastante e tu pur facendo parte di una di esse hai sempre accettato le critiche in maniera spettacolare e me lo hai dimostrato anche pubblicamente...per questo il tuo complimento vale doppio!
      Caro Gaspare...sono i commenti come i tuoi e di altri amici che mi danno ancora la forza di battagliare...anche se a volte mi viene voglia di mandare tutto aff...beeeeepppp!!!!!
      Adesso scusa ma chiudo perche' sono in silenzio stampa per un paio d'ore perche' sono pervaso dalla tristezza dopo aver appreso che puzzo non verra' piu' a misilmeri...azzz sono troppo siddiato!!

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  27. sam

    asparine' non mi dire che ti vuoi candidare a sindaco pure stavolta vero? stavolta in quale ufficio di geometra andrai a fare curtigghio?

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  28. giorgio

    La storia è destinata a ripetersi solo nella mente di chi non la conosce. Ha pienamente ragione miss Marple

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  29. Leoluca

    La storia, la storia, cosa state farneticando, Benito Mussolini a parte, sappiate che l'Impero Romano è stato il più grande esempio di civiltà avanzata di tutti i tempi, (noi, che vi piaccia o no siamo i loro predecessori), e a qualcuno questo non piace e non gli è mai piaciuto. Ponzio Pilato nella circostanza, scritta da Miss Purple nel suo commento, in si è lavato le mani. Quindi chi ha orecchi per intendere, intenda. Comunque, la storia dà sempre fa il suo decorso e prima o poi la verità, quella vera la conosceremo tutti, ai posteri l'ardua sentenza.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  30. Leoluca

    @Gnorante Il tuo nick,è un complimento per te ti gratifica e molto, leggi bene quello che ha scritto il signor Enzo e dopo te ne farai una ragione. E se non lo vuoi leggere allora va curcati ca è megghio.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati