Banner Top POST

Abbiamo il pesce, ma ci manca l’acqua

Inaugurato il palazzetto della cultura ma rubinetti ancora a secco

Abbiamo il pesce, ma ci manca l’acqua

Ieri sera un consigliere comunale alla vista delle prime immagini che svelavano il volto dell’opera di Giusto Sucato, riprodotta dall’artista Igor Scalisi Palminteri, sui muri del palazzetto della cultura, ironizzava proprio su questo aspetto, che Misilmeri avesse un pesce ma che da giorni mancava l’acqua .
Ed oggi siamo stati invasi da segnalazioni che ci sottolineano che di acqua nei rubinetti ancora non se ne vede.
I processi culturali e la gestione dei servizi sono percorsi che spesso si scontrano, i cittadini possono giustamente vivere senza “cultura” ma difficilmente possono vivere senza acqua, da qui le lamentele.
Al di là delle battute e in attesa del ripristino del servizio idrico su tutto il territorio, informiamo dell’apertura di questo nuovo spazio culturale dedicato al compianto artista misilmerese Giusto Sucato negli ex locali del giudice di pace .
Il complesso che sarà un vero e proprio palazzetto della cultura che nei prossimi giorni ospiterà anche la biblioteca comunale.
Il piano terra e l’ultimo piano saranno gli spazi più flessibili perché saranno destinati a mostre, eventi e incontri pubblici. Sarà realizzata invece una galleria urbana a piano terra con un attraversamento tra il vicolo Lo Dico e il corso Vittorio Emanuele che ospiterà esposizioni temporanee, una caffetteria e sale per la lettura.
Non ci resta che sperare che il nostro pesce resterà per poco tempo…. Fuori d’acqua.

Mi Piace(16)Non Mi Piace(6)

2 Commenti

  1. Ciro Costanza

    Quindi cosa bisognava fare? Rinviare l’inaugurazione e andare tutti a rattoppare la condotta idrica?
    Vabbè la critica ma in questo caso onestamente potevate risparmiarvi quantomeno la battuta assolutamente fuori luogo!
    Qualsiasi cosa fai c’e’ sempre un’altra cosa più importante... nulla di più ovvio!
    Quindi....visto che manca l’acqua sospendiamo la raccolta differenziata?
    Ieri e’ stata una bella giornata di cultura e voglio fare i complimenti a tutti gli organizzatori..... una cosa che però mi ha lasciato un pochino deluso e’ stata l’assenza di molti consiglieri comunali..... ma sicuramente avranno avuto cose più importanti da fare.... magari stavano aiutando gli operai a riparare la condotta idrica e non hanno avuto il tempo per cambiarsi!!
    Buona cultura a tutti!!!

    Mi Piace(12)Non Mi Piace(12)
    Rispondi
  2. Alessandro Baol

    Nonostante i ripetuti sforzi mentali proprio non riesco... esattamente quale dovrebbe essere il nesso che accomuna un evento culturale con le decennali problematiche alle condotte idriche? L' affermazione che i cittadini possano vivere senza cultura è davvero... misera... se non indecorosa. Forse ci si dimentica che tutto nasce dalla cultura, anche a capacita di riparare una condotta idrica. Il volerlo o non volerlo fare è poi altra questione. Comprendo che in un epoca buia come la nostra chi fa cultura diventa automaticamente "radical chic" (anche se spesso chi usa tale termine ne ignora totalmente il significato) e che l' archetipo che va per la maggiore sia quello che fa il duro con i deboli, urla dettami senza significato e pubblica le sue mirabolani avventure gastronomiche sui social, ma fare "opposizione" è una cosa seria, non un ridicolo tentativo di appellarsi a tutto, anche le cose più futili, per fare sterile polemica.

    Mi Piace(9)Non Mi Piace(5)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati