Banner Top POST

Adesso basta, rimuovete quei poveri cani !

Da cinque mesi le loro carcasse giacciono sulla Statale

Adesso basta, rimuovete quei poveri cani !

A fine gennaio scorso, due cittadine, Stefania Mandalà e Delia Affronti segnalarono al sito palermotoday la vergognosa condizione vissuta sulla Palermo-Agrigento, in particolare nel tratto che collega Villabate con Misilmeri.

C’erano infatti più di cinque carcasse di cane riverse lì da più di due mesi che nessun ente o istituzione provvedeva a rimuovere.

Di mesi ne sono passati 5, e alcune carcasse sono ancora chiaramente visibili lungo le carreggiate della Statale in chiaro stato di decomposizione, in particolare una sotto il ponte sito al primo ingresso di Misilmeri e l’altra all’altezza di Villabate prima dell’inizio del tratto in salita che costeggia anche Portella di Mare.

Facciamo un accorato appello ai due Comuni di Misilmeri e Villabate, per rimuovere al più presto queste due carcasse dalla Statale, ci sembra paradossale che due Comuni che spendono annualmente decine di migliaia di euro proprio per questo servizio, il Comune di Misilmeri ne ha spesi 50.000 solo per il 2016, si siano confusi per la rimozione di questi poveri animali, Fatto sta che i cani sono ancora lì, speriamo per poco….

La segnalazione fatta a gennaio a palermotoday:

Scriviamo per denunciare la non curanza, l’indifferenza e la negligenza del Comune di Villabate e di Misilmeri in merito ad una situazione insostenibile che va avanti da quasi due mesi e che mina gravemente la dignità umana e degli animali. Ci riferiamo alle innumerevoli segnalazioni riguardo alle carcasse di due cani in evidente stato di decomposizione lungo lo scorrimento veloce 121 direzione Agrigento. Inizialmente, in data 18 dicembre, abbiamo contattato i carabinieri, che ci suggeriscono di chiamare la polizia municipale. Chiamiamo cosi la polizia municipale di Villabate che ci dirotta verso la municipale di Misilmeri, asserendo che quel tratto di strada (poco prima dell’uscita per Portella di Mare, frazione di Misilmeri) non è di loro competenza.

Chiamiamo quindi la municipale di Misilmeri che ci ringrazia per la segnalazione promettendoci di provvedere. Il giorno dopo ci accorgiamo che i cani sono ancora lì, quindi richiamiamo la municipale che fa la stessa promessa del giorno prima. Sono passati giorni, i cani sono rimasti lì e nonostante i nostri vari richiami, nulla si è mosso. Abbiamo contattato due volte a distanza di qualche giorno il sindaco di Misilmeri Rosalia Stadarrelli e ci comunica che a causa delle ferie natalizie non avevano potuto provvedere nella rimozione degli animali morti, e che aveva mandato la segnalazione all’Anas, affermando che forse quel tratto di strada era di competenza del comune di Villabate (che precedentemente aveva indicato che quel tratto apparteneva al comune di Misilmeri).

Il 10 gennaio decidiamo di chiamare il numero verde dell’Anas che inviano la segnalazione all’Anas del territorio e dopo pochi giorni questi posizionano un cono segnaletico vicino al cane più evidente. Abbiamo richiamato l’Anas di Palermo e ci spiegano che non potevano fare altro, e che a quel punto doveva intervenire per la rimozione dei cani il comune di competenza, ossia Villabate (concetto finalmente chiarito una volta e per tutte). Siamo al 21 gennaio e i cani sono ancora lì in evidente rigor mortis. Oggi scopriamo attraverso il gruppo facebook “cani e gatti smarriti a Palermo” che nello stesso scorrimento veloce, nel tratto tra Bolognetta e Villabate, sono stati avvistati altre cinque carcasse di cane. Ci rivolgiamo a voi, sperando che questa segnalazione non venga ignorata cosi come ha fatto il comune di Villabate e il comune di Misilmeri. Confidiamo nella vostra serietà per le questioni inerenti alla Regione Sicilia e a Palermo, nominata da poco “Capitale della Cultura 2018”. Da Stefania, Delia e quei sette canuzzi. Alleghiamo le foto di due dei cani.

Mi Piace(6)Non Mi Piace(3)

1 Commento

  1. La Duca Daniela

    La competenza è dei comuni ... per grande beffa ...il gigante nero è nel.territorio di Misilmeri...mentre il cucciolotto dorato è nel territorio di Villabate.....ho chiesto alla polizia stradale mesi fa.... mi son fermata di proposito al loro posto di blocco....mi hanno risposto che avrebbero "sollecitato" chi di competenza ......ho chiamato l' anas di Palermo la quale mi ha risposto che il loro compito era solo di mettere in sicurezza la strada spostando la carcassa e segnalandola con un cono....l'anas ha inviato già da tempo ai due comuni le relative comunicazione (fax pec o come cavolo si chiamano)..ho chiamato il comune di villabate...la collaboratrice del sindaco ..che mi ha passato i vigili ...i quali mi hanno detto che purtroppo la ditta che si occupa dei recuperi ha l'inceneritore guasto ma che avrebbero provveduto in altro modo....(mi sento presa per i fondelli) .al.comune di Misilmeri...lasciamo perdere....non vedo come possano preoccuparsi del grande gigante nero.......sta di fatto che entrambi sono ancora li...ed adesso è diventato un problema anche per chi dovrebbe recuperarli...sono in pessime condizioni e non oso pensare sia il disgusto che il rischio di salute che il povero malcapitato dovrebbe correre.....ma questa è la vita qui....passo tutti i giorni da quella strada maledetta ed il cuore fa capolino sopra quelle due sagome.....e penso che passino anche le persone che potrebbero intervenire di diritto ....ma restano indifferenti a questo scempio......oltre a dover dire vergogna...mi vergogno che mi rappresentano...... e poi strano che pochi giorni fa hanno investito un altro cane ...proprio prima di arrivare alla pompa di benzina...ma.questo è stato levato subito ...nel pomeriggio non c'era più....che anche l anas...abbia preso a cuore il destino di queste due bestiole.?..lacciandole volutamente li...come da monito..?......bha che dire.....meglio tacere.....e restare ad attendere che si polverizzino da soli.

    Mi Piace(3)Non Mi Piace(2)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati