Banner Top POST

Al via le elezioni alla Scuola Cosmo Guastella

Si eleggerà il “Sindaco” e il “consiglio comunale” dei ragazzi

Al via le elezioni alla Scuola Cosmo Guastella

Grande fermento alla Scuola Media “Cosmo Guastella”di Misilmeri: giovedì 20 ottobre, infatti, nell’Aula Magna “Rocco Chinnici” sono stati presentati ufficialmente i candidati al Consiglio Comunale dei Ragazzi.

Nei giorni precedenti, sotto la guida di un gruppo di docenti, si erano svolte le “primarie” per formare le quattro liste in rappresentanza dei plessi Centrale, Padre Puglisi, Don Lauri e Portella di Mare, ciascuna delle quali è composta da 12 candidati consiglieri e un candidato sindaco.

Intensa emozione traspariva dallo sguardo attento dei ragazzi, in particolare dei quattro aspiranti sindaci, che, dopo la calorosa accoglienza della Dirigente Scolastica, Prof.ssa Rita La Tona, si sono presentati ed hanno ascoltato con grande interesse il saluto e l’incoraggiamento del neo Assessore alla Pubblica Istruzione Giusto Lo Gerfo.

Le votazioni si svolgeranno lunedì 14 novembre, dopo la campagna elettorale che durerà dieci giorni e vedrà i candidati impegnarsi in un confronto politico leale e costruttivo, sotto la supervisione del Dirigente Scolastico, dei docenti e di una commissione ristretta di compagni che vigilerà, in ciascuno dei plessi della scuola, sulla regolarità delle procedure elettorali.

In particolare i quattro candidati sindaco (Di Fatta Davide per la Centrale, Oliveri Vincenzo per il Lauri, Costa Giovanni per Portella e Ferraro Alessandro per il Puglisi), faranno conoscere il loro programma non solo attraverso materiale pubblicitario, ma anche video conferenze che, grazie alla pubblicazione sul sito scolastico, potranno raggiungere tutti gli elettori della scuola.

Il 15 novembre, dopo lo spoglio, sapremo quindi i nomi degli eletti che andranno a formare il Consiglio Comunale dei Ragazzi, che verrà proclamato ufficialmente e insediato dal Sindaco entro il 30 novembre.

Auguriamo a tutti i candidati, al di là dell’esito finale, di poter fare tesoro di questa esperienza di cittadinanza attiva e di conservare l’entusiasmo per un impegno a favore del proprio paese.

Prof.ssa Maria Martorana

Mi Piace(3)Non Mi Piace(0)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati