Banner Top POST

Ancora senz’acqua. Continuano i lavori sulla condotta

Al lavoro gli operai dell’aps

  •  
  •  
  •  

Continuano i disagi per i misilmeresi vista la mancanza d’acqua dovuta alle rotture della condotta. I lavori da parte dell’Aps procedono a ritmo serrato per cercare di riportare la “normalità” nel più breve tempo possibile.

In questo momento gli operai stanno effettuando delle riparazioni in via dei Mulini, uno dei punti della condotta di adduzione principale di Risalaimi. Ricordiamo che l’erogazione, così come avvisato giorni prima,  è stata interrotta martedì 17 e si presume che la riapertura, se non ci saranno altri guasti, riprenderà domani sera al massimo venerdì mattina.

In queste giornate di caldo la mancanza d’acqua si fa sentire maggiormente e i disagi per la popolazione sono sempre più grandi.

Vi terremo aggiornati sull’andamento dei lavori.

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

9 Commenti

  1. nessuno

    schifiu semute senza acqua morte ru cavuro pagamo i tasse a munizza n'fino ali corna e nuatre pagamo i tasse

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. puffetta

    stavolta non pagherò ne l'acqua ne la netturba finché i tubi si rompono magicamente soli e non viene effettuata la raccolta . tanto non posseggo nulla . non ho la macchina . vivo in affitto . non ho conti in banca . che possono farmi ? togliermi la tv e non il pc ??? che lo facciano pure ! alla fine non ho nulla da perdere anzi se vogliono ho dei mobili vecchi che si possono portare tranquillamente ! vogliamo l.acqua !

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. giovanni

      e' la gente come te che ha contribuito a mandare allo sfaglio completo questo paese. L'unica maniera di protestare e' sempre quella di dire di non pagare la bolletta!!Immagino che tu sei tra quelli che appena non si cambia una lampada nella scala trovi la scusa per dire che non pagherai il condominio. Se e' questo l'esempio che vuoi dare ai tuoi figli, nipoti, fratelli sorelle e giovani, fammi il piacere.....vai pure via da questo paese perché di quelli come te ne abbiamo fin troppo piene le scatole.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. Dr King Schultz

      L'esempio che vuole trasmettere lei invece è quello di un cittadino rassegnato ai disagi ed alle ingiustizie? Se i cittadini misilmeresi sono tutti come lei, Puffetta, segua il consiglio del signore e scappi da questo posto.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  3. brum

    Ci vuole più tempo per riparare una condotta che costruire il canale di Suez. E che sarà mai....quasi tre giorni di riparazioni. E' veramente vergognoso nel 2013. Non si può lasciare un paese senz'acqua per giorni e giorni. Chi paga pr questi disagi?

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. misilmerese

      salve, dal comune qualcuno dice che l acqua arriverà sabato perchè non riescono a finire i lavori, voi avete aggiornamenti?

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  4. Mia

    E' una vergogna! L'acqua è vita, non potete chiudere e aprire quando volete voi. Siamo umani e in quanto tali abbiamo delle esigenze. Sempre in lavorazione? Ma scherziamo? Qui ogni settimana è la stessa storia, adesso basta però.. sempre problemi, sempre! Cercate di aprire l'acqua e finiamola, dobbiamo pur lavarci!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati