Banner Top POST

Biblioteca: svolta storica, online il catalogo volumi

Quasi 9000 volumi già caricati. In biblioteca sono invece 28.000

Biblioteca: svolta storica, online il catalogo volumi
  •  
  •  
  •  

Eravamo ormai disabituati dare notizie normali,anzi notizie positive, notizie per le quali l'operato del nostro Comune e dei suoi dipendenti risulta virtuoso.

La biblioteca comunale,che dopo il recente trasloco si trova presso i locali ristrutturati dell'ex convento di San Giuseppe, partecipa ormai da due anni al progetto SITAB (Sistema Informativo Territoriale Attività Bibliografiche) Catalogo Provinciale di Palermo, nell'ambito di questo progetto oltre un terzo dei volumi presenti sono stati caricati sul catalogo provinciale e sono consultabili on line. I libri  possono essere ricercati per autore, per titolo, ma anche scrivendo il soggetto e gli argomenti trattati nel volume.

La struttura, va ricordato,  è intestata a Giuseppe Traina (1880-1966) – cui si deve la donazione di una cospicua parte del fondo librario – avvocato misilmerese, padre del Partito Popolare ed amico di Luigi Sturzo. Traina fu membro dell'Assemblea Costituente e Sindaco di Misilmeri.

Merito per la realizzazione di questo progetto va dato invece al lavoro del personale addetto, a partire dall'ormai storica bibliotecaria, la Signora Leone e le sue collaboratrici che hanno caricato ben 8.468 articoli nel portale provinciale, su un patrimonio complessivo di circa 28.000 volumi, molti dei quali provenienti dalla donazione Traina e altri da acquisizioni più recenti grazie a fondi regionali e comunali. Proprio grazie ad un fondo regionale di 6.000 €, ottenuto durante l'amministrazione D'Aì, la biblioteca potrà usufruire di nuovi computer, attrezzature tecniche e l'acquisto di nuove opere libraie.

Sono diversi i volumi interessanti presenti all'interno della biblioteca, quelli sulla storia locale ad esempio, ma anche molti volumi ormai non più in circolazione, che potrebbero attirare l'attenzione di studiosi provenienti da ogni parte della Sicilia e non solo.

Molto sviluppata è anche la sezione ragazzi con diversi volumi per giovani di tutte le età. La biblioteca si pone dunque come importante centro culturale del nostro paese e con questo nuovo  progetto tende a incoraggiare alla lettura e alla conoscenza.

Auspichiamo che presto la biblioteca possa adattarsi anche alle esigenze dei nativi digitali, poco inclini all'utilizzo del cartaceo e ormai orientati all'utilizzo degli epub,  l'abbreviazione che indica la pubblicazione elettronica che permette la visualizzazione mediante il computer, tablet e smartphone.

Sognando una biblioteca totalmente on line ribadiamo i complimenti per l'ottimo lavoro svolto nella realizzazione del progetto SITAB e per il quotidiano impegno nella difesa della sempre più bistrattata cultura nostrana.

CONSULTA IL SITO E SCOPRI IL CATALOGO DEI LIBIRI DELLA BIBLIOTECA G. TRAINA ….. CLICCA QUI

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

7 Commenti

    1. Profumo di ceci

      Complimenti per così poco? E che scriverai quando farà la co-sceneggiatura del prossimo film?

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. orchidea

      Complimenti anche e soprattutto alla Bibliotecaria e al personale che da due anni lavorano instancabilmente a questo progetto di informatizzazione!

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  1. Pietro

    Naturalmente complimenti anche alla bibliotecaria e al personale. Profumo di ceci ma che scrivi, parolaccia omessa.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. Profumo di ceci

    Pietro: scrivo che la signora Leone, che lavora in biblioteca da due anni ha il diritto di prendersi le lodi. Chi, invece, c'è da soli due mesi, fa male ad appropriarsi di meriti che non ha.Ti salutu e le parolacce tienile per casa tua.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  3. fratello

    Profumo di ceci, ma se da due anni hanno lavorato cosi tanto; come mai solo adesso si è arrivato a questo.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati