Banner Top POST

Brutte notizie per i misilmeresi: arrivano le strisce blu !

Pagheranno anche i residenti !

Brutte notizie per i misilmeresi: arrivano le strisce blu !

Da qualche giorno misilmeri è ricoperta di blu, il blu delle famigerate strisce che segnalano i parcheggi a pagamento.

Proprio così, anche nel nostro paese vengono introdotte queste misure che già altrove hanno sollevato non poche polemiche.

Infatti secondo una scuola di pensiero le strisce blu sono uno strumento per migliorare viabilità e possibilità di parcheggio, per altri sono uno strumento per far cassa e creare assunzioni a spese dei cittadini.

Fatto sta che Il 10 ottobre scorso ad aggiudicarsi definitivamente il servizio delle strisce blu a Misilmeri per i prossimi due anni, dopo una serie di ricorsi, è stata la ditta C Sosta sas di Comiso con un’offerta pari al 50.01%. Inoltre al comune andrà anche la stessa percentuale degli introiti derivanti dalla sosta a pagamento.
Il 20 aprile scorso inoltre la ditta aggiudicataria ha emanato un avviso, per la selezione di personale da assumere a tempo indeterminato e parziale, da inserire in una graduatoria a scorrimento per l’attività di ausiliare del Traffico, ad oggi però non è dato sapere se questa selezione sia avvenuta. Mistero.

Nei giorni scorsi, come detto, sono iniziate le procedure per la realizzazione della segnaletica orizzontale nei tratti interessati da tale servizio: Corso Vittorio Emanuele, Corso Iv Aprile e Corso Gaetano Scarpello compresa Piazza Comitato e l’intero Viale Europa. Saranno circa 700 gli stalli in zone blu che saranno attivi al lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 escluso i festivi, dal conteggio previsto dal bando invece sono 320 quelli gratuiti e 19 quelli per disabili.
Verranno anche installati i parcometri uno ogni 100 metri e la segnaletica verticale.
Il prezzo orario del biglietto è stato fissato in 50 centesimi l’ora con possibilità di sostare gratuitamente per 10 minuti mettendo il disco orario. Da capitolato di gara sono previsti anche abbonamenti mensili per i residenti 20€ per il primo veicolo e 15€ per i successivi, per i non residenti invece è 35€ mensile ed 8€ settimanale.


Presumibilmente il servizio partirà a metà del mese di ottobre.

Il controllo della sosta sarà affidato agli ausiliari del traffico che saranno appositamente istruiti e disponibili a qualsiasi chiarimento all’utenza, gli stessi garantiranno la corretta applicazione degli articoli dei codice della strada. in caso di insufficiente pagamento della tariffa della sosta, l’utente sarà invitato a regolarizzare la posizione entro le 48 ore successive e precisamente con il versamento della somma di € 3,50 quale recupero tariffa evasa e spese entro le 24 ore dall’accertamento, oppure di € 4,50 quale recupero tariffa evasa e spese entro le 48 ore dall’accertamento, il pagamento potrà essere effettuato presso l’ufficio della ditta, sito presso il comando dei vigili urbani in viale Europa di fronte piazzale Nassiriya, oppure tramite bonifico bancario, in entrambi i casi emessa regolare ricevuta; in caso di mancato pagamento, si procederà alla sanzione dell’infrazione ai sensi deIl’art. 7 deI c.d.s.

Il parcheggio a pagamento riguarda anche delle aree di Portella di Mare, basta vedere le immagini in allegato, solo che in questa fase, per così dire, sperimentale, il servizio entrerà in funzione esclusivamente sulle strade di Misilmeri.

Come per il recente aumento TARI, per i misilmeresi non c’è alternativa…… pagare e sorridere !

 

Mi Piace(9)Non Mi Piace(16)

15 Commenti

  1. Anthony

    La sindachessa mia ex compagna di scuola; un anno e mezzo fa durante un matrimonio le dissi: perchè non si leva la fascia e la dà a uno di quei cittadini che si lamentano sempre, oppure si leva la fascia da sindaco e la da al suo rivale sul campo per vedere cosa riescono a concludere. Ben presto il mandato della sindachessa terminerà e tutti noi saremo chiamati alle urne; a quanto pare appena salirà un nuovo sindaco di colpo la gente terminerà di sostare in doppia fila, la gente si leverà il vizio di scendere da casa e prendere l'auto per andare al bar che si trova a 10 metri da casa, i tir non passeranno più dentro il paese, non si incontreranno più 2 pulman uno che sale ed uno che scende e si bloccano perchè fino ad ora ci son stati posteggi selvaggi; la gente terminerà di mettere sedie e cascitedde davanti la porta in modo da non far posteggiare nessuno, la gente rispetterà i posteggi per i portatori di handicap; e per finire qualche paio di ragazzi la finiranno la notte di usare lo spiazzale dell'agip come pista per fare testacoda.Picciotti qua siamo e staremo a vedere.

    Mi Piace(16)Non Mi Piace(31)
    Rispondi
  2. Roberto Richichi

    La vessazione continua è il loro metodo amministrativo. Il loro concetto non è essere propositivi di risparmio, e al servizio dei cittadini. La condizione delle strade, così anche dei marciapiedi dove esistono, lascia capire che non c'è speranza. È inutile qualsiasi commento critico, anzi si è passibili di ripercussioni, la scelta è stata fatta.

    Mi Piace(15)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  3. Giovanni

    Commento...questa ditta appaltatrice non puo' mantenere i costi di gestione per un paese come Misilmeri, privo di attività commerciali e turistiche dove c'è solo un'utenza di residenti.
    Provochera' prima del fallimento, un deserto nelle arterie principali ed il caos nelle vie limitrofe.
    Dei residenti non paghera' nessuno. Prevedo un flop economico ed il caos della viabilita'.
    Ovviamente questa e' solo una mia opinione con un' analisi spicciola.

    Mi Piace(35)Non Mi Piace(5)
    Rispondi
  4. Misilmerese

    Chi compra un auto poi deve pagere anche il resto, benzina, assicurazione, bollo, meccanico, revisione e adesso pure il parcheggio. Allora propongo di camminare a piede o la bicicletta, si risparmia in tutto.

    Mi Piace(15)Non Mi Piace(2)
    Rispondi
  5. tony

    Commento...Caro Sindaco, li stai inventando tutte per fare cassa: ......Tari, Zone Blu.....lo capisci che c'è gente che non arriva a fine mese. Unico risultato che otterrai è quello di andare ad intasare le stradine ed uccidere le piccole attività* commerciali . Vergogna altra tassa per i residenti. Ed i pecoroni stanno a guardare

    Mi Piace(28)Non Mi Piace(1)
    Rispondi
  6. Ciro Costanza

    Allora andiamo per ordine... che i posteggi debbano essere “regolati” anche con l’uso delle strisce blu e’ fin troppo ovvio e chi le critica in toto e’ assolutamente fuori dal mondo!
    Però un conto è regolare il posteggio nelle zone ad alta deficienza di posteggi ben altra cosa e’ cospargere tutto il territorio comunale di blu compreso la strada che collega misilmeri con bolognetta lato strada nazionale che scorrimento veloce.... strada lato villabate... piano stoppa fino ai piedi di ciaculli ecc ecc!!
    Sarebbe bastato mettere le strisce blu dalla fontana nuova al collegio PUNTO!!!! Ripeto..... PUNTO!!! Che senso e che logica può avere la striscia blu dove c’è un’offerta di posteggi cento volte la richiesta??? Quale logica può avere se non quella di fare cassa?
    La conseguenza di questo provvedimento sarà quello di intasare INUTILMENTE le vie secondarie perche’ non mi sembra che misilmeri sia un paese ad alta vocazione turistica!! Cioè sempre nuatri semu!!!
    Altro punto.... i residenti... che è novità che devono pagare il posteggio?? Che siamo a Capri? Taormina ? Via Montenapoleone ???? Amuni’ vedete di finirla!!!
    Altra novità unica credo al mondo.... ma noi siamo a misimburgo non il mondo.... abbonamento settimanale costa 8 euro e mensile 35 euro cioè da che mondo e mondo più lungo e’ il periodo dell’abbonamento meno dovrebbe essere il costo in proporzione!!!
    Inoltre non finisce qui’.... con le strisce blu non si risolverà affatto il problema doppia fila o sosta selvaggia semplicemente perché gli ausiliari non sono autorizzati a prendere multe al di fuori del loro spazio di competenza e cioè all’interno delle strisce blu.... morale...
    al misilmerese basterebbe posteggiare a fianco delle strisce blu tipo in mezzo la strada e gli unici che potrebbero fare la multa a parte i carabinieri che ovviamente hanno altro ben più importante a cui pensare che cugghiuniare sono i vigili...... e unni sunnu? Sono sette e per un territorio come misilmeri ne occorrerebbero almeno trenta!!
    Quindi si potrà REGOLARMENTE posteggiare sopra i marciapiedi, in curva, sulle strisce pedonali o in zone palesemente proibite e si risparmiera’ sul costo del ticket!!
    Nel blu dipinto di bluuuu felice di pagare di piuuuuuu’.......
    Conclusione.... i ricavi saranno meno dei costi e la ditta incaricata sarà costretta a ritirare i remi in barca e dal blu dipinto di blu si passerà a... finché la barca va lasciala andare!!!!
    Pertanto invito l’amministrazione ad un atto di responsabilita’ e di umiltà e rivedere almeno in parte le zone destinate a blu!

    Mi Piace(36)Non Mi Piace(6)
    Rispondi
  7. Ciro Costanza

    Mi giungono voci che i residenti che pagano l’abbonamento per almeno due auto hanno diritto a stendere i panni gratis se il loro balcone da ombra alle strisce blu!
    Sono escluse le lenzuola e gli accappatoi.... per quelli si paga 2 euro la settimana oppure 20 euro al mese!

    Mi Piace(20)Non Mi Piace(1)
    Rispondi
    1. Giobbe

      Questo non si può prefigurare come un servizio ai cittadini per migliorare la viabilità ma un provvedimento di vessazione nei confronti della popolazione di misilmeri …. Azz …scusate….un tedesco mi chiedeva dov’è l’orto botanico di Misilmeri(ciera ‘na vuota)…ma si ci ricu che c’è sulu a targhetta e avi paari pure i strisci blu si incazza….

      Mi Piace(17)Non Mi Piace(2)
      Rispondi
  8. Fily

    Ottimo.. finalmente un po' di decoro e di viabilità! Adesso occorre fare tutta la segnaletica stradale orizzontale e verticale, soprattutto nei pressi delle scuole (strisce pedonali, cartelli che indicano scuole nelle vicinanze etc..) e in tutti gli incroci pericolosi di Misilmeri e Portella di Mare! Oltre alla sistemazione dell'illuminazione pubblica, delle strade dissestate, e dell'acqua pubblica che manca a Portella di Mare!

    Mi Piace(3)Non Mi Piace(12)
    Rispondi
  9. Nostalgico

    Mia cara Mamma quanto mi costi.

    Cara Mamma, ti ricordi quando mi dicevi che stare tutti insieme non ha prezzo? Beh forse ti sbagliavi, perché grazie a qualcuno a Noi estraneo, passare del tempo insieme oggi ci costerà 50 centesimi l'ora. Quindi facendo 2 conti velocemente mi costerai, mia cara mamma, circa 30 euro al mese (360€ l'anno). E pensare che non vivi a Montecarlo o in un paese turistico ma nel primo paese per bruttezza e disorganizzazione della provincia di Palermo o forse della Sicilia. Quindi, mia cara Mamma, se vuoi vedermi, e sono sicuro di si, prima di arrivare sotto casa tua ti faccio lo squillo. Ricorda, hai 10 minuti per scendere. Lo so che sei grande, ma questo è il tempo massimo altrimenti ci fanno la multa, e andiamo a casa mia, là non paghiamo. Lo so mamma che dobbiamo contribuire per il bene comune ma questa tassa, nascosta da un altro nome, proprio nn la digerisco, vogliono solo soldi e di bene non ne fanno. Questa tassa ovviamente è destinata solo a Noi residenti perché di turisti neanche l'ombra (dagli torto) e i nuovi residenti (ovviamente non tutti), simpaticamente accompagnati dal sindaco Orlando, non pagheranno. Allora Mamma tieni acceso il telefono e aspetta un mio squillo

    Mi Piace(8)Non Mi Piace(1)
    Rispondi
  10. Manu67

    Girare per il paese e vedere queste colonnine per i ticket parcheggio mi vengono i nervi e mi chiedo é normale che dobbiamo subire questa ulteriore vessazione che arriva quando ancora stiamo pagando l'aumento del 30% della Tari, non si può scendere in piazza e fare sentire la voce del popolo ? Perché come é stato detto da latri a Misilmeri turisti non c'è ne sono questa tassa la Paghiamo solo noi

    Mi Piace(6)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  11. tony

    I misilmeresi non scenderanno mai in piazza per protestare. I misilmeresi vanno in piazza solo per le feste e per le processioni. Per queste occasioni sono imbattibili. Unico consiglio che posso dare e parcheggiare nelle stradine e lasciare le zone blu vuote. Non appena si accorgeranno che non hanno fatto un centesimo li toglieranno. Questo è l unico modo per boicottare le zone Blu. Dispiace molto per i commercianti della zona, ma il primo io cambierò le mie abitudini, andrò a fare la spesa in periferia. Le macchinette non avranno un centesimo da me...... Altro imbroglio saranno le scelte degli ausiliari del traffico. Tutto inutile presentare le domande, tanto verranno assunti il figlio di.....,il nipote di......, e tutta una presa in giro.

    Mi Piace(7)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati