Banner Top POST

Cgil, il resoconto dell’incontro con l’amministrazione

Tema dell’incontro: le criticità delle scuole misilmeresi

Cgil, il resoconto dell’incontro con l’amministrazione

Si è svolto il 18/09/2018 un incontro tra la CGIL di Misilmeri, rappresentata dal dott. Marcello Fascella e l’Amministrazione Comunale, rappresentata dal sindaco Rosalia Stadarelli, dall’assessore Lo Gerfo e dall’assessore Minì.

Il dott. Fascella ha posto all’Amministrazione una serie di problemi legati all’avvio dell’anno scolastico nelle scuole di Misilmeri. Raccogliendo numerose segnalazioni di genitori e insegnanti, il segretario della CGIL ha lamentato la carenza cronica di banchi e sedie, soprattutto nella scuola media Guastella; ha messo in evidenza la precaria situazione dei bagni del Plesso Puglisi dove mancano diverse porte; ha sottolineato la necessità di una vigilanza del cortile esterno del plesso Puglisi per evitare atti di vandalismo pomeridiano e una illuminazione della parte retrostante per inibire “imboscamenti” notturni. È urgente inoltre ripristinare la copertura in guaina del tetto, seriamente danneggiata in molti punti. La CGIL ha ribadito anche la necessità di un adeguamento strutturale di tutti gli edifici scolastici di Misilmeri alle norme antisimiche.

Il sindaco e gli assessori hanno confermato che anche per l’anno in corso e per il seguente il Comune erogherà alle scuole un contributo per le spese di ordinaria manutenzione e che in accordo con le Direzioni Didattiche e con la Scuola Media si potrà procedere all’acquisto di banchi e sedie sfruttando parte di quelle risorse. Inoltre il Comune provvederà all’acquisto di banchi e sedie per una classe in ciascuna scuola.

La CGIL ha manifestato la necessità di uno svecchiamento complessivo di questi arredi, prevedendo anche l’acquisto di qualche cattedra, e ha sollecitato Amministrazione a raccordarsi con le scuole affinché tutto ciò avvenga in tempi rapidi. Immediatamente poi l’Amministrazione si attiverà per intervenire sui bagni del Puglisi per sanare una situazione oggettivamente precaria.

Riguardo agli altri problemi l’Amministrazione si è impegnata ad affrontarli in sede di bilancio, prevedendo i finanziamenti necessari ad intervenire. L’assessore Minì ha affrontato il tema dell’adeguamento antisismico affermando che sono stati finanzianti i lavori di indagine sulla situazione di tutti gli edifici scolastici e in base ai risultati di tale indagine verranno approntati i progetti, già in linea di massima inseriti nel piano triennale dell’edilizia scolastica regionale per l’adeguamento antisismico.

In conclusione la CGIL ha ribadito l’importanza di una scuola di qualità che parta già dalle strutture e dagli arredi scolastici. L’Amministrazione ha garantito che l’attenzione verso la scuola è costante.

Nei prossimi giorni si attendono quindi risultati concreti.

Inviato da Cgil Misilmeri

Mi Piace(1)Non Mi Piace(0)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati