Banner Top POST

Confederations Cup, il bilancio della spedizione azzurra

Si sogna la 5^ coppa del mondo

Archiviata la competizione con la schiacciante vittoria dell Brasile sulla Spagna è tempo di fare un bilancio sulla spedizione dei nostri in terra sudamericana. Le scelte tecniche di Prandelli avevano inizialmente lasciato perplesso il tifo italiano, vedi la convocazione di Giaccherini, ma visto l'andazzo del torneo le scelte del ct si sono rivelate buone. Nel girone di qualificazione abbiamo affrontato Messico, Giappone e i padroni di casa del brasile con qualche difficoltà. L'esordio contro i messicani è difficile ma vale i tre punti che arrivano anche con la nazionale del sol levante con parecchie difficoltà, ricordiamo appunto che la vittoria arrivò all'86'. Con il Brasile fù debacle e ne prendemmo addirittura 4, Neymar e compagni furono implacabili e gli azzurri seppur con coraggio persero malamente. La semifinale contro le furie rosse di Del Bosque è stata una delle più belle partite della nazionale da quando è cominciata l'era Prndellli, L'italia annichilisce i campioni di tutto nel primo tempo sfiorando moltissime volte il vantaggio che però purtroppo non arriva, il secondo tempo è di marca Roja e, complice una condizione fisica precaria, l'Italia va in bambola rischiando di subire goal in qualche occasione. Si arriva ai rigori, ad un passo dalla finale che sfuma data la maggior bravura degli iberici dagli 11 metri, per l'Italia è decisivo l'errore di Bonucci.

I rigori ci sorrideranno in occasione della finale 3°/4° posto contro l'uruguay del matador Cavani che la nostra nazionale vince aggiudicandosi il terzo posto in confederations cup. Le premesse per il mondiale dell'anno prossimo sono ottime e con l'innesto probabile di qualche under21 a nostra nazionale potrà sognare la conquista della quinta coppa del mondo, raggiungendo il Brasile Pentacampeao proprio in terra brasiliana

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati