Banner Top POST

Democrazia partecipata, vince “Il villaggio dell’Emiro”

692 preferenze per il progetto di SiciliAntica sulla segnaletica turistica

Democrazia partecipata, vince “Il villaggio dell’Emiro”
  • 55
  •  
  •  

Dopo quindici giorni di consultazione popolare, sono state 692 le preferenze che i cittadini di Misilmeri hanno accordato al progetto di democrazia partecipata “Il Villaggio dell’Emiro” promosso dalla sede locale dell’associazione culturale SiciliAntica.
Il progetto prevede l’installazione di cartellonistica su ciascun bene monumen-tale, di pannelli nelle principali aree di interesse storico e turistico in cui inserire informazioni sulla storia, l’architettura e le tradizioni che interessano i luoghi e i monumenti del territorio, l’installazione di segnaletica direzionale verso i principali luoghi di attrazione e, come punto di forza, la creazione di un portale web e di un’applicazione per smartphone ai quali rimanderanno dei codici QR che, potendo essere inquadrati dal cellulare direttamente sulla cartellonistica, consentiranno l’approfondimento delle informazioni e l’accesso ad ulteriori contenuti multimediali.
«Siamo orgogliosi del risultato ottenuto – dice Marco Giammona, presidente della sede locale – specie perché i cittadini hanno riconosciuto la bontà di un proget-to durevole e valido per il nostro paese. La grande partecipazione ci spinge a fare sempre meglio ed a spenderci per la nostra comunità in maniera gratuita e volontaria».
La competenza passa, adesso, al Comune di Misilmeri che si è già attivato per avviare l’iter burocratico che porterà alla predisposizione della gara d’appalto per l’affidamento del progetto a professionisti del settore e la realizzazione dell’idea progettuale proposta da SiciliAntica Misilmeri e scelta dai cittadini.
«Speriamo che si possa sviluppare il progetto così come lo abbiamo proposto e, anzi, migliorandolo – fanno sapere dall’associazione – per garantire ai misilmeresi di veder concretizzato ciò che hanno scelto. L’associazione SiciliAntica Misilmeri resta a disposizione dell’Amministrazione e del soggetto che si aggiudicherà l’appalto e vigilerà sulla corretta realizzazione di tutte le idee che abbiamo suggerito».

Inviato da SiciliAntica Misilmeri

Mi Piace(3)Non Mi Piace(2)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bonanno assicurazioni
Bonanno assicurazioni

Articoli Consigliati