Banner Top POST

Ex operai Coinres occupano la Cattedrale di Palermo

chiedono un incontro con crocetta

Proprio in queste ore circa 40 lavoratori del Consorzio Coinres hanno occupato la Cattedrale di Palermo. La protesta scaturisce dall'incertezza sul loro futuro dopo riunione dei sindaci di oggi, in vista della soppressione degli Ato e del passaggio alle Srr, societa’ di regolamentazione rifiuti, e ai Liberi consorzi previsto dal 30 settembre.

Hanno dichiarato gli ex operai che resteranno all'interno della Cattedrale fino a quando il governatore Crocetta non li riceverà. Intanto la chiesa è stata chiusa al pubblico ed è sotto sorveglianza della polizia.

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

34 Commenti

  1. Parrineddo

    Solidarietà ai lavoratori. Ma è veramente così la facciata della Cattedrale??? Che siamo caduti in basso!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. Giusto l

    Dovrebbero andare sotto le case di quei sindaci che hanno permesso questo, e noi con loro perché piangiamo per altri motivi, loro per il posto di lavoro noi per le tasse

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Enzo

      Sig. Giusto,
      io quand'ero solo a Misilmeri, vedevo gente che portava la 24h a certi consiglieri comunali del PD, queste persone devono andare a manifestare davanti la porta dell'ex on. Vitrano e Company.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  3. salvo

    O R M A I E' F I N I T A. Sperate che ci sia qualche elezione cosi' vi metteranno di nuovo il cappio al collo e vi continueranno a beffeggiare.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  4. ATO - ARO- SRR

    Con il 30 settembre prossimo cesseranno le attività degli ATO ed i comuni dovrebbero andare verso gli ARO ( aree di raccolta ottimale),per passare, poi, alle SRR(società per la regolazione del servizio di gestione dei rifiuti).In pratica, i comuni, singolarmente o aggregandosi ad altri,dovrebbero gestire per qualche tempo direttamente il servizio della raccolta appaltandola all'esterno, previa redazione di un Piano di intervento.Chiedo cortesemente ai bene informati di dirci se e che cosa il nostro comune ha deciso di fare.Il personale in servizio dovrebbe passare dagli ATO agli ARO, ma è evidente che se gli ARO ancora non ci sono, i loro posti di lavoro sono a rischio.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  5. VIVERE MISILMERI

    CU NAPPE NAPPE CASSATEDDE I PASQUA A FESTA FINIO RINGRAZZIATE CHI VI HA ILLUSO E LA CONSEGUENZA VERA LA STIAMO PIANGENDO NOI CITTADINI CON IL RADDOPPIO DELLA TARSU GRAZIEEEE

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  6. Giusto Lo Franco

    Solidarietà massima ai lavoratori del Coinres...spero che il nuovo sindaco di Misilmeri...se ci sarà ovviamente... prenda atto che queste persone sono piene di dignità e servono la collettività, pertanto dovranno essere regolarizzati...senza se e senza ma...su questo ci possono contare, non saranno più da soli...il resto sono chiacchiere da bar e non servono...servono i fatti...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Enzo

      Sig. Giusto Lo Franco,
      queste persone dovranno rifare domanda di lavoro, e mettersi in graduatoria come tutti gli altri se ci sarà richiesta di operai, senza se e senza ma, le ricordo che alcuni sono stati presi dall'agenzia Temporary di Palermo, ed alcuni erano in scadenza di contratto, non fate i furbetti, perchè non si rivolgono ai politici del Partito Democratico, e chiedono un posto di lavoro a loro, che fine hanno fatto i vari Onorevole, consigliere provinciale e consiglieri comunali, la coinres è stato un ente pubblico, così come il gemello della SRR, quindi nessuno si potra permettere di riassumere nessuno, sono tutti uguali vecchi e nuovi, purtroppo temo che lì a Misilmeri, il nuovo sindaco dovrà lavorare parecchio, specie nelle mentalità.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  7. VIVERE MISILMERI

    W GIUSTO LO FRANCO W SOLO LUI CI PUO' SALVARE SINDACO SUBITO E A CHE CI SEI DIMEZZACCI LA TARSU E FAI RITORNARE LA GESTIONE PUBBLICA DELL'ACQUA E MAGARI CI TOGLI PURE L'IMU SINDACO SUBITO SUBITO

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  8. w l'italia

    Ma come, tutti i giorni e in tutte le televisioni il PD non fà altro che dire la legge è uguale per tutti,la legge è uguale per tutti,la legge è uguale per tutti e per le assunzioni al coinres la legge non è stata uguale per tutti ma la legge è uguale a convenienza? Sig.Lo Franco io non so' chi Lei sia ma ci vada Lei a solidarizzare con chi si è appropriato di un posto di lavoro senza titoli e senza regole presso un ente pubblico,se come dice il PD la legge è uguale per tutti,perchè il PD non è intervenuto a farla rispettare?Le ricordo che il sindaco a quel tempo era PD,cosi' come la maggioranza in consiglio comunale ed in giunta. Vi immaginate se il sindaco fossse stato PDL? Sicuramente ci sarebbe stato un bell'avviso di garanzia prima per lui e poi per Berlusconi,perchè in qualunque modo sarebbe stato chiamato in causa e coinvolto anche in questa vicenda.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Arrabbiata

      Signor W l'Italia la informo che di tutti quelli che lavorano attualmente al coinres x conto di Misilmeri SOLO E SOLTANTO 3 persone su 12 hanno fatto un concorso pubblico il problema sta proprio qui... Perché 180 sono stati licenziati se sono tutti nella stessa barca??? Perché alcuni lavorano e altri sono a casa pur avendo gli stessi identici contratti e poi voi sapete che hanno licenziato 180 persone i paesi fanno schifo xke dove ti giri ti giri trovi immondizia e intanto quelli che hanno continuato si fregano un sacco di extra arrivando anche a guadagnare 4000,00 a testa minimo.... Quindi a voi cittadini nn cambia nulla nn vi immaginate che xke hanno licenziato loro pagheremo meno TARSU.... Mangiano di più meno famiglie e la povertà cresce quindi non siate ridicoli e scrivete cavolaie se nn sapete a questo punto o TUTTI DENTRO O TUTTI FUORI... Dimenticavo che il signor Commissario ha licenziato questi operatori in barba alla legge regionale che diceva che tutti gli operatori in servizio fino al 31 dicembre 2012 doveva continuare fino all ' entratA delle nuove SRR e x questo c'è in atto una sentenza poi chi dovra pagare pagherà fidatevi ma x favore non scrivete se non sapete pensate solo che dietro questi giochi politici ci sono 180 padri di famiglia che in questo momento di crisi sono disperati.... Vi prego di mettere da parte l' invidia e mettere un pò di buon cuore e poi volevo dire che i merito alle assunzioni molti sono transitati dalle vecchie ditte cm hanno fatto tutti quelli che lavorano adesso.... Io prego a dio che ci aiuti per tutti quelli che godono su queste cose bruttissime e terribili in questo momento di crisi ve la vedrete con dio...

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  9. Giusto Lo Franco

    @ Vivere Misilmeri...visto che hai sparato a muzzu... bene accolgo la tua proposta e la tengo in seria considerazione votami ed io sarò lieto di cacciare a calci nel sedere tutti coloro che pensano di essere o fare i furbi...al futuro sindaco pieni poteri...per il resto non fare chiacchiere da cortile...non stiamo su scherzi a parte...stiamo facendo ridere tutta l'Italia per davvero...dovresti e dovremmo vergognarci tutti per questo...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  10. Giusto Lo Franco

    @ W l'Italia...Enzo... In linea di massima condivido i vostri commenti e vi stimo...però il mio pensiero come al solito da margini di fraintendimento...a prescindere non sono un elettore del PD...ma il fatto di solidarizzare con operai che hanno lavorato, non importa come, stante al fatto , che personalmente credo che ognuno di noi dovrebbe farsi un esame di coscienza e solo allora se senza peccato può scagliare la prima pietra...io nella circostanza penso alle famiglie di questi operai e sopratutto penso ai loro bambini...pertanto non cerco il pelo nell'uovo lo troverei di sicuro...ho semplicemente scritto e lo confermo che il nuovo sindaco avrà un arduo compito nel governare questo comune e quindi deve trovare il modo di far quadrare i conti, spendendo i soldi per la collettività e non per le solite famiglie...spero tanto che mi sia spiegato bene...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Arrabiata

      Grazie mille, perché purtroppo gente solidale nn ne esistono più troppa invidia e troppa cattiveria per questo il mondo sta finendo.... Grazie mille per la solidarieta

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. Enzo

      Sig. Giusto Lo Franco, non mai scritto che lei fosse un elettore del Partito Democratico, ho scritto che queste persone si devono ( non si dovrebbero )rivolgere ai loro riferimenti del Partito Democratico di Misilmeri, è, in caso di assunzioni, dovranno fare ( non rifare, per che non l'hanno fatto ) la fila, e mettersi in graduatoria come tutti gli altri essendo posti di lavoro in enti pubblici, queste cose per noi di Forza Italia sono già scritte all'interno del programma elettorale, e sono ragionamenti normali, poi, per fare quadrare i conti del comune ci sono tanti modi di farlo, senza aumentare nessuna tassa o mettere altre tasse nuove, anzi, al contrario, bisogna dare una sforbiciata alle tasse in quel Comune.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    3. Arrabbiata

      Signor Enzo quindi lei licenzierebbe tutti e rifarebbe tutto da capo??? Bravo ottima idea... Così può farsi una buona anzi ottima campagna elettorale promettendo posti di lavoro e magari inserendo tutti i suoi parentucci..... Ma mi faccia il favore.... È arrivato Robin Hood
      Poi per quanto riguarda la campagna elettorale non faccia il ridicolo di iniziare già D' adesso anche xke mi sa che i commissari ci staranno ancora x molto qui e poi sentire parlare di legalità e puntare sempre il dito verso gli altri e facile quelli che parlano come lei sono sempre quelli che combinano più guai che altro

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    4. Enzo

      Sig. Arrabbiata, prima di tutto le devo dire, se lei vuole rimanere in anonimato non dica a me di metterci nome e cognome, lei non ha capito o fa finta di non capire, non ho mai detto che le persone che lavorano nell'ex coinres devono essere licenziati, ormai la frittata è fatta, al contrario, bisogna vedere operaio per operaio e vedere chi ha famiglia con figli e chi è senza per rivalutare gli stipendi a favore delle famiglie con figli, al contrario, i licenziati devono rifare domanda e mettersi in graduatoria per lavorare in un ente pubblico, Sig.ra Arrabbiata, non me ne frega nulla di far lavorare amici e parenti in un consorzio del genere, non è nel mio DNA, le persone a me care, le faccio e le ho fatte lavorare nelle mie aziende private non pubbliche, non faccio campagna elettorale, semmai la farò 3 mesi prima delle elezioni, forse qualche manifesto potrebbe comparire sui muri del paese, infine, a Misilmeri non avete, anzi, non abbiamo bisogno di un Robin Hood ruba ai ricchi per dare ai poveri, ma di fare rispettare le regole, ci vuole uno choc fiscale/economico/occupazionale e potrei continuare, poi, se lei si vuol sentir dire, che dobbiamo essere solidali, e le solite cose che si dicono in questi casi, io la faccio contenta, mi dica, chi è stato, o forse chi è il punto di riferimento di questi operai a Misilmeri?, cioè, chi ha fatto lavorare queste persone in un consorzio che faceva acqua da tutte le parti, ma giusto per crearsi un bacino di voti, e che li ha abbandonati in questo modo, i sindacati dove queste persone e suo marito sono iscritto, cosa vi dicono?

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  11. Giusto Lo Franco

    @ VIVERE MISILMERI... Dimenticavo di dirti una cosa alla quale tengo e tanto...non ho queste velleità, io amo Misilmeri fare il sindaco in questo paese è complesso...invece penso che...tu, invece di scrivere delle stronzate gratuite...potresti essere la persona giusta...dai rompi gli indugi e scendi in campo qualche proselito lo troverai sicuramente...un'ultima cosa...quando scrivi, se vuoi aspirare al grande momento...abbi almeno il coraggio di scrivere nei commenti il tuo nome e cognome cosi come faccio io, almeno avrai un volto e sarai meno antipatico...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Arrabbiata

      Questa gente che professa la giustizia é la prima che se avrebbe un po' di potere se potesse infilare qualkuno della sua famiglia lo farebbe senza scrupoli allora prima di parlare passatevi una mano sulla coscienza e pensate che cavolo devono andare a fare questi padri di famiglia che dopo 6 anni si ritrovano senza un lavoro e famiglie da campare se c'è qualkuno che può salvarsi da questo momento di crisi profonda crisi ripeto lo faccia io spero x tutti ma nn butto sentenze xke purtroppo siamo tutti disperati....

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  12. Giusto Lo Franco

    @ Arrabbiata... Concordo con lei...in giro vi è soltanto mediocrità e tanta ignoranza...la solidarietà corrisponde precisamente al nuovo comandamento che Gesù portò per noi e cioè "Ama il prossimo tuo, come e stesso"...indistintamente dal ceto sociale...dal colore della pelle etc...etc...ribadisco il mio impegno affinchè gli operai del Coinres rimangano a lavorare come hanno fatto fino ad oggi...forse a qualcuno tutto questo sfugge a me personalmente no...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Enzo

      Sig. Giusto Lo Franco, siccome le tasse della mia casa le pago a Misilmeri compresa la Tares, visto che in giro ci sono persone mediocri ed ignoranti come me, la sua soluzione per queste persone che hanno lavorato in un ente pubblico senza fare alcun concorso (tranne 3)qual'è?, che può fare lei di tanto eclatante da impegnarsi, le ricordo che alla coinres lavoravano 500 e passa persone (tra uffici ed operai) su un organico che ne prevedeva 350-400 al massimo, io amo il mio paese, sopratutto quando sono fuori (spesso) ma lo dobbiamo cambiare radicalmente, dando anche delle alternative e possibilità economiche lavorative stabili.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  13. Enzo

    Sig. Giusto Lo Franco, non mai scritto che lei fosse un elettore del Partito Democratico, ho scritto che queste persone si devono ( non si dovrebbero )rivolgere ai loro riferimenti del Partito Democratico di Misilmeri, è, in caso di assunzioni, dovranno fare ( non rifare, per che non l'hanno fatto ) la fila, e mettersi in graduatoria come tutti gli altri essendo posti di lavoro in enti pubblici, queste cose per noi di Forza Italia sono già scritte all'interno del programma elettorale, e sono ragionamenti normali, poi, per fare quadrare i conti del comune ci sono tanti modi di farlo, senza aumentare nessuna tassa o mettere altre tasse nuove, anzi, al contrario, bisogna dare una sforbiciata alle tasse in quel Comune.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  14. Giusto Lo Franco

    @Enzo... La prego vivamente di leggere attentamente i miei commenti...io non ho detto che lei è una persona mediocre o ignorante...la frase non era rivolta a lei...nei suoi commenti si evince che lei è una persona preparata culturalmente parlando...quindi non parli a sproposito...io sono contrario a tutto ciò che concerne le raccomandazioni...e se lei fosse stato più accorto si sarebbe reso conto che i raccomandati ci sono sempre stati fin dalla notte dei tempi...i nostri politici hanno fatto di tutto e di più...gli operai del Coinres quale colpa hanno...forse la sola colpa che possiamo dare a loro e quella che hanno cercato un lavoro per sfamare la propria famiglia e lo stato, la regione ed il comune non sono stati in grado di trovargli una sistemazione lavorativa dignitosa...io sto dalla loro parte...lei cosa propone per loro per le loro famiglie ed i loro figlioletti...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Enzo

      Sig. Lo Franco, quello che proporrò per questi lavoratori lo dirò in un futuro non molto lontano, se avrò l'appoggio del mio partito e dell'intera coalizione nel mettere in atto il mio programma, ribadisco che per il momento queste persone si devono rivolgere a quei soggetti che sono stati il loro punto di riferimento politico, sono loro che hanno prodotto precariato, sono loro che hanno lasciato queste persone nello stato in cui si trovano, le dico di più, ai tempi, quando io abitavo solo a Misilmeri, c'erano persone che lavoravano in quel consorzio di cui non conosco il nome, che entravano ed uscivano dall'ufficio dell'allora assessore Gambino, con loro c'era il proprietario del **************l, bene, in quel periodo guarda caso la stessa persona l'ho vista lavorare con la tuta del consorzio (magari part-time)Sig. Lo Franco di cosa vogliamo parlare ancora?, lo visto solo io, o a Misilmeri vedete e non parlate per poi piangere lacrime di coccodrillo?, invece mi dica lei come intende impegnarsi affinchè queste persone riprendono quel posto di lavoro.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. Arrabbiata

      Signor Enzo mi auguro con tutto il cuore che lei non avrà mai nessun ruolo in questo paese una persona che pensa a come fare piangere altre famiglie più di quelle che già piangono mi fa paura... Dica almeno il suo nome e cognome almeno so chi non votare alle prossime elezioni

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    3. Enzo

      Sig/ra Arrabbiata, io il mio nome vero l'ho messo, adesso metta lei il suo vero nome, la sua mentalità è uguale, proprio come tutti i fantapolitici che hanno governato quel paese nell'ultimo ventennio, potrei fare tutti i nomi uno ad uno, ma sicuramente la redazione di questo blog per privasy non li pubblicherebbe come ha fatto nel mio post del 29/09/2013 ore 11:26, lei, anzo voi, non avete capito che non bisogna piangersi addosso, se per il coinres non è più possibile lavorare, allora cercate un'alternativa, siate imprenditori di voi stessi, magari tirando su un negozio, non prettamente a Misilmeri ma anche fuori, io la scorsa settimana andando a Punta Raisi per prendere l'aereo, passavo dal Viale Europa e vedevo queste persone sedute in un bar, scommetto che la prossima settimana appena scendo rivedrò la stessa scena, di cosa stiamo parlando?

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    4. Arrabbiata

      @signor Enzo la sua non é una edentita di enzo in questo paese c'è ne sono tanti quindi il nome non vale un tubo... Comunque visto che lei é così bravo da farci la morale su cosa fare lo trovi lei il lavoro a questi padri di famiglia in questo momento di crisi dove perdere il lavoro e essere licenziati é una quotidianità ormai NON C'É LAVORO e non lo dico io... Poi altra geniale alternativa APRIRE UN ATTIVITÀ con tutte quelle che chiudono x le troppe tasse e il pochissimo lavoro ripeto lei é una persona geniale... Mi scusi mi viene spontaneo di chiederle ma lei vive in Italia??? Vive questo periodo difficile o é un riccone che non sa cosa significa nn arrivare a fine mese o non poter pagare la bolletta della luce o tanto meno comprare l' essenziale in casa x sfamare i propri figli.... Sa mi auguro che tutti quelli che parlano come lei proveranno almeno una volta nella loro vita queste cose solo così potrete capire tutte queste orribili e stressanti situazioni che una persona deve affrontare... Con questo la saluto e le auguro di non trovarsi mai nella situazione nostra perché solo allora capirà la malvagità che ci sta dietro le sue parole....

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    5. Enzo

      Sig.ra Arrabbiata, il mio nome è Enzo, se lei ci vuol crede ci creda, altrimenti sono problemi suoi io la coscienza ce l'ho pulita, sul discorso morale non cambi discussione, l'ottimismo di una persona si vede anche da queste cose, facile dire " lo cerchi lei un lavoro a queste persone ", questo si chiama scarica barile, lei il lavoro non lo deve chiedere nè a me, nè ad alcuna persona, il lavoro lo dovreste chiedere a quei pseudo politici che via hanno rubato il voto e che sapevano come andava a finire, forse immaginavano che mamma regione pagava sempre, sà in questi casi come dicono i politici "tu lavora anche se sei precario, ne hai visti mai precari cacciati fuori dal lavoro alla fine del contratto?" bene, questo è quello che dicono, e mi costa sulla mia pelle, cara signora Arrabbiata, io nel 2004 rifiutai un lavoro in una cooperativa di Villabate di cui non faccio il nome per la privasy, quel lavoro me lo propose l'allora On. Acanto, io lo rifiutai perchè era un contratto di 2 anni e poi si vedeva, Signora Arrabbiata, la mia famiglia negli anni 2000 andava a prendersi la spesa alla caritas, so benissimo cosa significa vivere senza soldi e senza aver qualcosa da mangiare, ho provato sulla mia pelle determinate situazioni, però non bisogna essere geni per capire che aprendo un negozio si deve lavorare sulla quantità a basso prezzo, perchè abbassando i prezzi la vendita aumenta, a visto cosa è successo al distributore di benzina di Viale Europa, ha cambiato compagnia di distribuzione, ha avuto l'opportunità di abbassare il prezzo dei carburanti, adesso le macchine si mettono in fila, vede Signora Arrabbiata, io vivo in Italia come lei, però diversamente da lei, mi accorgo che se un lavoro fatto in un'azienda non và devo cercare una soluzione, capisco che il fisco è pesante, ma aprendo un'attività dove guadagnare 30-35 euro al giorno che moltiplicato per 30 giorni mensili fanno circa € 1.000 al mese non penso che bisogna essere geni, infine non sono mai stato malvagio nemmeno nelle parole, d'altronde non mi conosce, quindi la invito ad essere rispettoso verso le persone che non conosce, specie quando non si conosce la vita personale, grazie.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  15. Giusto Lo Franco

    @ Enzo... Personalmente credo nella buona fede delle persone...denoto con piacere che ha delle idee molto chiare...quindi si proponga, faccia conoscere il suo programma e dopo si vedrà...comunque ritornando sugli operai del Coinres, ovviamente non intendevo tutti in esclusiva ma certamente per coloro che non hanno i mezzi di sussistenza per arrivare a fine mese, sicuramente mi trova d'accordo per il *************** da lei indicato...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Enzo

      Sig. Lo Franco, a parte il fatto che a Misilmeri è impossibile che alle politiche si voti Berlusconi da sempre e poi alle amministrative non si riesce a sfondare e ad avere un sindaco di Forza Italia, secondo poi, bisogna parlare alla pancia del paese, a tutte quelle persone che non hanno mai avuto niente dalla politica, che non vanno a votare perchè nessuno gli ha dato un pezzo di pane per mangiare, bisogna capire se i misilmeresi appoggeranno un programma forte, oppure intendono votare i soliti nomi.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  16. Varate le SRR

    @ENZO:quando ci si vuole sciacquare la bocca per benino, occorre mostrare "i scagghiuna".Gli ATO avevano facoltà di nominare sia gli Amministratori che i revisori dei conti del Consorzio.Cioè, si autocontrollavano.I sindaci hanno fatto "carne di porco" delle nomine, usandole spesso per compensare politici e parenti."Se non ti candidi contro di me ti nomino; se sei stato trombato ti consolo nominandoti;se sei mio parente, ti devi sposare e non hai un lavoro ti inserisco io.Se sei mia moglie,nipote,cugina ti trasformo da casalinga disperata alla ricerca di visibilità in efficiente manager.....". Una Pubblica Indecenza con targhe variopinte. @Signora arrabbiata:credo che lei non lo sia più da ieri. Essendo stato firmato il contratto che assicura la continuità dei rapporti di lavoro di tutti quelli che erano in servizio al 31-12-2012 lei non ha più motivo di temere per il futuro suo e della sua famiglia. Perciò credo che potrà continuare a votare serenamente gli squali che hanno creato le illusioni e sono stati artefici dello sfascio e del tonfo;nonchè dello sfacelo che l'Assessore MARINO ha ritenuto di dover arginare addebitando a tutti noi le spese. Adesso, gli arrabbiati siamo noi. Auguri, signora.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Enzo

      Varate SRR, il nome è tutto un programma, ci può essere qualunque legge regionale, ma stanno ai fatti del coinres, e idendica cosa succederà con la SRR, il comune deve fare autonomia, e se ci sarà bisogno di nuovo personale, si dovrà assumere attraverso bandi, non è possibile che si fanno le SRR in modo che, se il comune avrà bisogno di personale può accingere dalle SRR, non è possibile, io le idee ce li ho chiare.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. Arrabbiata

      Ascoltate io non sono ne una casalinga disperata diventata manager nè tantomeno rubo soldi hai cittadini MIO MARITO è un semplice operatore che raccoglie la vostra immondizia sotto la pioggia caldo o freddo durante la notte mentre voi siete con il sedere caldo caldo sotto le coperte per quelli che dice lei concordo pienamente io sono per sudarsi lo stipendio no averlo regalato da nessuno comunque il nostro problema e che c'è gente che lavora e gente che è stata licenziata e quelli che lavorano sono proprio quelli che dite voi cioè le cugine di... Le figlie di... Che si stanno con il sedere seduto e a loro li stanno facendo passare così inosservati quindi noi lottiamo x L A V O R A R EEEEE no per rubare...e comunque il decreto che dice lei è vero ma a noi ci hanno licenziato illegittimamente invece gli infiltrati sono ancora dentro... Informatevi prima di sparare a zero sulla gente onesta

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  17. Giusto Lo Franco

    @Arrabbiata... La penso precisamente come lei...comunque fra un pò a Misilmeri ci saranno le elezioni...dobbiamo avere il coraggio di cambiare squadra e sopratutto regista...le persone oneste che hanno voglia di lavorare non vanno licenziate ma incentivate a fare ancora meglio...io non conosco ne lei ne suo marito, però stimo molto il lavora che lui svolge con tanta parsimonia...qualcuno un pò distratto fa finta di non vedere...e di non sentire...il lavoro va dato a tutti a prescindere...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Lascia una risposta a Enzo Cancella risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati