Banner Top POST

FAI la scelta giusta, un voto per finanziare il Castello

Sondaggio nel sito del Fondo Ambientale Italiano

FAI la scelta giusta, un voto per finanziare il Castello

Cari misilmeresi , l'esito del sondaggio relativo al monumento da proporre al FAI come "luogo del cuore" si è concluso in favore del Castello dell'Emiro. Poiché il Castello è un bene ed una ricchezza per l'intera comunità, nuovi volontari si sono uniti a coloro che hanno avviato questo progetto per collaborare attivamente tutti insieme.

Attualmente hanno  dato la disponibilità:

Il palio dei sestrieri,Cresit Volley, cavalieri dell'Emiro, Ulisse

Inoltre ringraziamo MisilmeriBlog per la collaborazione.

Informiamo la comunità misilmerese che il FAI avvia i progetti che riscuotono un maggior numero di voti pertanto esortiamo i misilmeresi a votare poiché è l'unica possibilità per raggiungere il nostro obiettivo.

Le modalità di voto sono le seguenti:

– tramite i moduli di raccolta firma

oppure

-tramite l'indirizzo http://iluoghidelcuore.it/luoghi/palermo/misilmeri/castello-dell-emiro/21177

Il sito vi riporterà direttamente nella pagina del Castello dell'Emiro. Per votare online occorre registrarsi con il profilo Facebook oppure usando un indirizzo email.

Registrandosi sul sito del FAI si potranno ottenere sconti fino al 40%, per l'ingresso a musei, teatri, dimore storiche, parchi e giardini convenzionati, grandi mostre, e per l'abbonamento a prestigiose riviste. E poi tanti altri vantaggi fra i quali l'ingresso gratuito ai Beni del FAI aperti al pubblico e alle proprietà del National Trust inglese.

La votazione si concluderà il 30 novembre. Partiamo, purtroppo, svantaggiati poiché soltanto circa 70 misilmeresi hanno votato ed attualmente il primo in classifica ha  poco meno di 6000 voti.

Sollecitiamo quindi tutti i cittadini ad attivarsi, VOTANDO, per questa causa in modo che questo possa essere un punto di partenza per ridare a Misilmeri la dignità ed il senso di civiltà che merita!

Se riuscissimo a classificarci tra i primi tre posti, il FAI ripristinerebbe il nostro Castello.

Coloro che non avessero un indirizzo email o un profilo Facebook potranno aderire a tale iniziativa firmando l'apposito modulo.

I moduli potete trovarli presso le attività commerciali:

Immagine uomo, sito in Corso Vittorio Emanuele n° 574;

Tutto per la casa di Giovanni Bonanno (presidente dell'associazione "i cavalieri dell'Emiro") sito in via  dei Mulini n°11

Ricordiamo che possono votare anche i minorenni.

Coloro che volessero collaborare potranno farlo contattando gli amministratori di Misilmeri Blog che provvederanno a mettervi in contatto con noi.

Grazie a tutti per l'attenzione.

Inviato da Alessio Schimmenti

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

12 Commenti

  1. Vanessa

    Salve. Ci facciamo un po di conticini tanto per mantenere la mente attiva con dei numeri. Partiamo da Mussomeli. Come si sa in questo paese vi è un castello, anzi uno dei castelli più grandi della Sicilia. Il castello fino agli anni 90 era proprietà privata poi venne acquistato dal comune per una mangiata di milioni delle vecchie lire. Il prezzo non toccava neanche i 100 milioni di lire pari alle 50.000 euro attuali. Il castello fu acquistato che era nelle medesime condizioni del nostro castello prima del restauro. L'opera di restauro è venuta a costare sempre in lire circa 150 milioni delle vecchie lire. Buttiamo un totale cosi a casaccio e magari abbondiamo pure un bel po manco per dire che sono tirchia nei conti. Tra spese di restauro ed altre fesserie tie facciam paragonato in euro 250.000 euro? e di sicuro son pure troppi. Risultato? Mussomeli ha un castello rimesso a nuovo in ogni suo minimo particolare. Ci vai, paghi il biglietto lo visiti, quando entri ed ammiri a sala ri baruna, sala sacra dove si è deciso il destino e declino dei Chiaramonti, rimani estasiato dalla bellezza. Misilmeri: mmmmmm non ricordo bene la cifra stanziata per il restauro Mi sembra una bella milionata di euro e magari di più equivalenti a quasi 3 miliardi delle vecchie lire e cosa abbiamo? 4 mura dove è stato passato l'intonaco a stile che se prendevi u chiù tinto mastro e u chiù tinto nnurature il castello te lo riportavano a nuovo spendendo una miseria. Parliamo chiaro: con l'importo che si è speso il nostro castello doveva essere restaurato totalmente e non parzialmente. E invece? invece se sali le scale che portano al torrione trovi lavori lassati in tririci, stanze che son state ricoperte e perse totalmente per mancanza di fondi. E non diamo la colpa alla ditta. E dopo tutto questo si pensa che la FAE possa rifinanziare i lavori? è na barzelletta? Sappiamo bene che i fondi che non son stati utilizzati dovevano tornare indietro, ma son tornati? penso di no!! infatti vediamo un impianto di videosorveglianza i pali ci sono, ma i videocamere? Ci voleva un impianto antincendio in caso la roccia prende fuoco. U custode ci vuole infatti u casotto c'è , ma u custode c'è? i bagni chimici son comparsi all'inizio, ma poi son spariti, e se qualcuno deve fare i bisogni durante una visita al castello? bhe si mette dietro un muro e fà quello che deve fare come del resto accade attualmente. Ragazzi miei la verità è una: appena si ripresenta un secondo progetto riguardante il castello, escono fuori i fantasmi del passato. Come dico sempre: penso di non aver elencato nessuna blasfemia eresia o cavolata.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. Alessio Schimmenti

    Per la Sig.ra Vanessa. A causa di tutto questo pessimismo le cose a Misilmeri non cambieranno mai. Dopo tutto è un semplice concorso che non richiede impegni economici da parte dei cittadini. Basta solo un click per votare GRATUITAMENTE affinché possiamo raggiungere il numero sufficiente alla vincita. Misilmeri versa in condizioni infelici. Cosa costa provarci?

    Mi Piace(1)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. vanessa

      Salve Alessio. Io non sono pessimista, ma sono realista. Io giudico quello che vedo e ti dirò il castello è un monumento che mi ha appassionata da sempre. Non sò se ultimamente ci sei salito, ma se vedi i muri dove vi erano iscrizioni secolari, questi muri son stati graffiati totalmente. Altri muri son stati diverti non so con cosa con spranghe, altre scritte son state graffiate di proposito. Anche se adesso la FAE da fondi, cosa ci aspettiamo di recuperare? Un tempo nel torrione ok era crivellato di colpi di arma da fuoco, ma con occhio attento si poteva vedere ancora qualche affresco ormai sbiancato dai secoli, e mancava a questa ditta preservarli? ma siccome ci fu u mancia mancia la ditta che fece? arrunzamo copriamo tutto il mondo. U torrione per come fu abbianchiato per bene, se ci fai delle foto da angolazioni diverse e le posti su subito.it, u torrione tu po vinniri come appartamento da ammobiliare. 🙂

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. Alessio Schimmenti

      Salve Sig.ra Vanessa,
      quelli descritti da lei sono atti di vandalismo che io come lei non approvo; ha ragione quando dice che nel nostro paese nessuno salvaguarda i beni comuni. Quello che intendo lanciare è un messaggio di cambiamento di pensiero esteso anche al buon senso dei cittadini; credo e spero che ognuno si adoperi per il restauro di ogni nostro monumento e si preoccupi di tutelarne l'integrità.
      Grazie comunque per il suo intervento.
      Buonasera.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  3. Settimo Miranda

    Il castello di Misilmeri è più che un semplice monumento, è il simbolo del nostro paese. I vari restauri (parziali) che ha subito negli anni hanno portato ad un miglioramento delle sue condizioni, ma con il passare del tempo, le incurie dell' amministrazione e i continui atti vandalici della società "incivile" di misilmeri lo hanno fatto cadere nuovamente in un secondo stato di abbandono. Restaurare il castello significa un pò come rinnovare noi stessi sia come collettività che soggettivamente. Il FAI sta dando una enorme possibilitá e tocca a noi far vedere che nonostante le avversitá politiche ed amministrative sappiamo cogliere in modo positivo le opportunità che ci vengono presentate. Il pessimismo e lo sconforto non porta a niente. Votare nel sito del Fai prende solo qualche secondo, ma quel tempo non è perso, è un modo di dire che ancora c'è speranza e che, nonostante tutto, ancora crediamo alla ripresa del nostro paese. Condivido in pieno questa iniziativa che è libera e senza colore politico.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  4. Giuseppe

    Forza adesso un pò di ottimismo!!! Un voto, un piccolo gesto che fa piacere al nostro castello e a noi stessi!Cosi possiamo dire.... ho fatto la mia parte!Misilmeri migliora se ognuno fà la sua parte a prescindere dal colore politico!!!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  5. Giulia

    Bellissima iniziativa che approvo e appoggio! Bisogna essere un po' più positivi e guardare al futuro con maggiore ottimismo, non pensando che tutto debba andare sempre come è andato in passato! In più non costa nulla votare, per il tuo paese, di conseguenza non comprendo le ragioni di tali polemiche. Purtroppo mi rendo anche conto che a Misilmeri tutto è stato sempre legato alla logica politica partitica, di conseguenza appare molto strano che qualcosa venga fatta in modo libero, senza alcun interesse personale o economico, ma spinti da semplice spirito civico. E invece,ogni tanto qualcosa cambia! A Misilmeri bisogna iniziare a far entrare questa nuova mentalità! Grazie Alessio per aver promosso questa iniziativa!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Alessio Schimmenti

      Grazie per il suo commento. Se volesse contribuire, posso inviarle il modulo di raccolta firme adatto a coloro che non dispongono di un profilo Facebook o di un indirizzo email.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  6. cocalo

    Non capisco perché una così bella iniziativa non abbia avuto il successo che merita. Mi riferisco al fatto che ben pochi abbiano votato il Castello come luogo del cuore. Forse perché l'iniziativa non è stata adeguatamente sponsorizzata?

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  7. cocalo

    Ragazzi cosa succede? Nessuno vuole votare il Castello? Io ho fatto votare tutta la famiglia e gli amici. Anche voi ragazzi di Misilmeri blog. Penso che qualcosina in più possiate farla.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati