Banner Top POST

Giornata della disabilità, il Traina lancia un concorso letterario

La scuola elementare lancia un concorso per l’inclusione sociale aperto a tutta la cittadinanza

Giornata della disabilità, il Traina lancia un concorso letterario
  •  
  •  
  •  

 

Quest’anno la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità è caratterizzata dallo appello al “Raggiungimento di 17 Obiettivi per il futuro che vogliamo” indicati nell’ambiziosa Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, un piano di azione globale che mira a “non lasciare indietro nessuno”. I 17 Obiettivi mirano ad eliminare la povertà, promuovere la prosperità economica il benessere delle persone, ed a proteggere l’ambiente.

La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre è stata istituita nel 1981, anno Internazionale delle Persone Disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità e per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.

Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite.

L’ONU nel 2006 ha approvato la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, atto ratificato dall’ Italia nel 2009.
La strada da percorrere sulla via della piena inclusione è però ancora lunga, sia in Italia che nel resto del mondo.

La Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità si impegna fortemente per prepara la strada per cambiare la percezione delle persone con disabilità e promuovere appieno le loro capacità e una pari partecipazione degli stessi nelle società in cui vivono. Si batte perché gli Stati aumentino la consapevolezza e combattano gli stereotipi legati alle persone con disabilità, incoraggiando la rappresentanza delle persone con disabilità in modo coerente e nel rispetto dei diritti umani.

La nostra scuola, anche quest’anno, per contribuire al cambiamento e contrastare gli stereotipi sulle persone con disabilità, intende indire un interessante concorso letterario dal titolo:

“Il futuro che vogliamo per non lasciare indietro nessuno”.

Tale concorso sarà rivolto agli alunni delle classi III, IV e V e contemporaneamente alla cittadinanza misilmerese. Gli elaborati della cittadinanza dovranno essere  spediti  per posta elettronica alla e-mail paee077001@istruzione.it  entro e non oltre il 13 gennaio 2017.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare

La direzione didattica della Scuola S. Traina

Mi Piace(2)Non Mi Piace(1)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bonanno assicurazioni
Bonanno assicurazioni

Articoli Consigliati