Banner Top POST

Il Carnevale racconta la storia al plesso Don Carlo Lauri [Foto]

Un Carnevale all’insegna di musica, canzoni, danze, piccole gag e tanta gioia

Il Carnevale racconta la storia  al plesso Don Carlo Lauri [Foto]

La storia ha preso vita tra musica, canzoni, danze, piccole gag e tanta gioia   nel plesso Don Carlo Lauri.

Nella mattinata del 28 febbraio le diverse epoche storiche sono state rappresentate da tutte le classi in un percorso crosscurriculare inserito nel PTOF e costruito da tutti i docenti, durante il primo quadrimestre. Il percorso, perfezionato durante la pausa didattica, ha mostrato un excursus storico dall’epoca primitiva ai nostri giorni, proiettato in un ipotetico futuro. Adamo ed Eva, i Greci, Giulio Cesare e lo splendore dell’antica Roma, , l’invasione dei Barbari, il fasto degli Arabi, il Medio Evo, le streghe e la Santa Inquisizione, i Faraoni dell’antico Egitto e Cristoforo Colombo, i garibaldini e l’Unità d’Italia, i ribelli della rivoluzione francese, la Belle Epoque e le luci sfavillanti delle città moderne, hanno contribuito a creare una atmosfera affascinante e gioiosa con copioni e coreografie a misura di ragazzi.

I protagonisti della storia hanno danzato, cantato, recitato, mettendo in evidenza le doti artistiche di tutti gli adolescenti nell’ottica del potenziamento delle strategie inclusive, delle competente interpersonali e di socializzazione. La didattica laboratoriale e il cooperative learning strategie vincenti della manifestazione che ha visto anche un forte incremento della capacità di lavorare in team di tutti i docenti del Plesso. I laboratori di arte, letteratura, poesia, musica, a classi aperte hanno, logicamente e fisiologicamente, favorito la socializzazione e l’inclusione anche attraverso l’uso razionale degli spazi che sono diventati luoghi multifunzionali di studio, di incontro, di operatività, di scambio, oltre che di costruzione del sapere e della conoscenza, facilitata anche dalla didattica ludica. Fattore strategico di successo il coinvolgimento delle famiglie che hanno fornito supporto e contribuito ad ogni livello organizzativo. Unanime il consenso dei genitori per una mattinata destinata a ripetersi e a implementarsi con altri contributi nel tempo.   Le attività hanno rafforzato il senso di gruppo, della condivisione e dello stare insieme e dimostrato che é possibile unire il divertimento tradizionale all’educazione e alla formazione.

Tanta allegria sprigionata e tanta aggregazione guadagnata! Tanta fantasia sollecitata e tanta creatività espressa! Ciascuno con la sua maschera ha manifestato ciò che aveva dentro, ha assunto le sembianze di qualcun altro, ha mostrato aspetti negati della propria personalità!

E poi giù la maschera! E dietro gli occhi lucidi di gioia di tutti i ragazzi che hanno vissuto una mattinata speciale che ha dato senso a un impegno sentito e partecipato. E dello stesso colore sfavillante erano gli occhi dei professori che li hanno accompagnati in questo variopinto percorso di apprendimento. Una identica comune gioia tra colori, sapori e sorrisi genuini! Un esperimento riuscito di allegra e spensierata didattica!

Un grazie é doveroso rivolgere a tutti i docenti, alunni, collaboratori scolastici e famiglie del Plesso Lauri che hanno contribuito alla realizzazione, al Dirigente scolastico che promuove e incoraggia ogni idea innovativa a supporto del PTOF, al personale di segreteria che ha favorito la logistica, all’Assessore alla P.I. del Comune di Misilmeri per la gradita e sentita partecipazione.

A cura della prof.ssa Giustina Colline

Mi Piace(13)Non Mi Piace(4)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati