Banner Top POST

Il Nucleo Operativo Radiomobile dei Carabinieri in azione: Controlli sui tagliandi assicurativi

Elevate sanzioni amministrative per un totale di 21.000 euro

Il Nucleo Operativo Radiomobile dei Carabinieri in azione: Controlli sui tagliandi assicurativi

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Misilmeri unitamente al personale del Comando Stazione di Villabate hanno sequestrato, nell’ambito di un servizio straordinario disposto dal superiore Comando Compagnia,  23 autovetture perché sprovviste di copertura assicurativa obbligatoria.

Guidare senza assicurazione (o peggio con il contrassegno dell’assicurazione falsificato) è una pratica purtroppo diffusa localmente, ma che comporta gravi rischi per gli utenti della strada. Chiunque si trovi ad avere un sinistro stradale con un veicolo non coperto da assicurazione rischia infatti di doversi pagare i danni anche nel caso in cui l’incidente non sia stato provocato per propria colpa, con la possibilità di andare si ad attingere dal fondo vittime della strada, che però garantisce una copertura esigua in caso di lesioni gravi. La gravità di tale comportamento si riflette nelle sanzioni previste per coloro che circolano o anche solo parcheggiano sulla pubblica via il proprio veicolo in difetto di copertura assicurativa, ovvero una sanzione amministrativa che va da 841 a 3.366 euro, con il sequestro del veicolo finalizzato alla confisca in caso di mancato pagamento e rinnovo della copertura assicurativa.

Le sanzioni sono notevolmente più dure per coloro che circolano con l’assicurazione contraffatta o falsificata, infatti si va dalla sospensione della patente per un anno, a tutto ciò che è previsto per l’art 193 CDS oltre alla denuncia per essere incorsi nella fattispecie di reato prevista dall’art. 485 del C.P.

Il numero di incidenti tra veicoli privi di copertura assicurativa registrati nel territorio dai Carabinieri della Compagnia di Misilmeri (numero nel quale non sono annoverati, evidentemente, gli incidenti di minore entità per i quali non viene richiesto l’ausilio delle forze dell’ordine) hanno evidenziato la necessità di procedere a più incisivi controlli nello specifico settore, primo tra i quali quello condotto nella serata di ieri, che nei comuni di Misilmeri e Villabate ha permesso di controllare più di 150 veicoli ed elevare 36 sanzioni amministrative, per un valore di oltre 21.000 euro, di cui 23 proprio per guida in assenza di copertura assicurativa.

La sicurezza degli utenti della strada, siano essi guidatori d’auto, motociclisti, ma anche pedoni e ciclisti, passa anche e soprattutto per la presenza di un parco autovetture che sia coperto da assicurazione, che nella malaugurata ipotesi di un sinistro garantisce comunque che i danni (di qualsiasi tipo essi siano) vengano pienamente risarciti.

Ulteriori servizi mirati a contrastare questo malcostume sono in corso di pianificazione da parte del Comando Compagnia Carabinieri di Misilmeri.

 

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

25 Commenti

  1. Misilmerese

    E giusto io pago con sacrificio l'assicurazione e quindi e giusto che chi non paga non deve guidare

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. dobermann

    continuate così!!! ho avuto a che fare con una persona priva di assicurazione che mi ha fatto un bel danno e, dopo la promessa di risarcirmi il danno a rate, alla fine me ne ha pagata solo una e il resto del danno me lo sono dovuto pagare io.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  3. Fabio

    Bravi ai carabinieri..... iniziano a guadagnarsi lo stipendio..... Potrebbero controllare anche tutte le macchina parcheggiate nel corso principale di Misilmeri, quelle in doppia fila, compreso viale Europa, e il giovedì mattina al mercatino a S.Giuseppe.....

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  4. ciavuru di biccumi

    Avevo sollevato questo problema giorni fa in questo blog, GRAZIE ALL'ARMA DEI CARABINIERI, ANCORA GRAZIE, CONTINUATE COSì.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  5. ciavuru di biccumi

    dI QUESTI BLOCCHI NE DOVREBBERO FARE, COME SI DICE IN SICILIANO " A SCUPPULUNI"DI TANTO IN TANTO UNA VOLTA ALMENO AL MESE.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  6. ADELE

    Dopo aver collezionato tanti primati negativi,restiamo piacevolmente sorpresi da questa buona notizia.In assenza di scelte amministrative significative ;in assenza di un rinnovamento radicale del Corpo Polizia Municipale (tutti noi sappiamo quanto sarebbe necessario),i nostri Carabinieri, motu proprio, decidono di operare fattivamente affinchè la società civile misilmerese riscopra il senso più autentico del loro servizio : operare in difesa e per il bene della collettività,sanzionando chi vìola le regole del vivere civile.Grazie.

    Mi Piace(1)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  7. Vittorio

    Spesso sono ingiustamente criticati, ma secondo me i Carabinieri di Misilmeri svolgono un lavoro esemplare, me ne rendo conto dalla quantità di operazioni che portano a compimento, l'unica pecca è che secondo me sono sottodimensionati rispetto alla mole di lavoro e all'estensione dei territori che devono controllare. Continuate così

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  8. antonino

    Solo 23?........se cotrollano bene sequestreranno metà macchine nel paese di misilmeri ........e io ******* che vengo a misilmeri per 15 giorni l'anno vado ad aprire l'assicurazione

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  9. BLA BLA BLA

    grazie di cuore, ma questi controlli non dovrebbero essere straordinari, ma bensì di ordinaria amministrazione. e poi sempre all'inizio del paese i controlli? il territorio di misilmeri non finisce ed inizia alla periferia del paese fateli anche all'interno del paese, il marciume si annida propio lì.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Mario

      @BLA BLA BLA: ...bla bla bla!
      perché non ti arruoli e gli vai a dare una mano tu? ho letto che i cc sono sotto organico di oltre 6000 militari per i tagli voluti dal governo.
      bravi i carabinieri di Misilmeri, attendiamo molte repliche..

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  10. anthony

    Un plauso ai cc. Dopo il controllo delle assicurazioni passiamo anche al controllo se tanti pagano il suolo pubblico visto che è raro trovare posteggio grazie a coloro che mettono a seggia, la cassetta davanti i posteggi. I commercianti che anzicchè occupare un posto ti occupano mezza strada

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  11. Misilmerese

    I carabinieri anche a piano stoppa devono fare i posti di blocco un sacco senza assicurazione fanno sali e scendi con macchinoni a rischio di sbatterti

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  12. ADELE

    Signori Carabinieri,giungono lamenti e pianti di persone disoccupate cui è stata comminata multa di 2000/00 euro e sequestro del mezzo.So bene che "La Legge è uguale per tutti",ma forse bisognerebbe trovare il modo di distinguere tra chi utilizza il proprio "catorcio" solo per recarsi al lavoro e chi passeggia su auto di lusso e deliberatamente non ottempera ai propri doveri.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Rosaria

      Se fossi una carabiniera, dopo questi commenti a mio modo di vedere le cose... "assurdi", chiederei immediatamente il trasferimento e lascerei noi misilmeresi continuare a "vivere" così come abbiamo fatto sinora.
      Signora Adele, vuole forse dire che una persona che ha una fiat "uno" ha più diritto a circolare senza assicurazione rispetto ad una persona che ha un mercedes Classe A?
      mi meraviglio di lei..
      Se non ho i soldi per pagare la polizza mi arrangio diversamente ma certamente non uso la macchina!

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    2. Adele

      No : al poverino risparmierei duemila euro di multa obbligandolo a correre dritto-dritto fino all'agenzia assicurativa. Invece per lei che viaggia in mercedes classe A applicherei il massimo della sanzione prevista.Questo si chiama "legge di compensazione".

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    3. Adele

      @ Rosaria. Come fai a sapere che il poveraccio in questione ha una fiat "uno"?Io non l'ho detto.Nè ho pensato che abbia fatto bene a non assicurare il veicolo.Ma se la multa varia da 841 a 3366 a lui addebiterei il minimo.E vorrei ricordare a qualcuno che chi non possiede nulla non pagherà mai nè poco nè molto.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    4. Rosaria

      @adele: era un esempio e poi misilmeri è piena di fiat uno e di punto e qualche anno fa ce ne erano ancora di più. Non è difficile credere che i Carabinieri abbiano sequestrato una di queste macchine. (Per inciso, non ho la Classe A: anche quello faceva parte dell'esempio).
      buon fine settimana a tutti.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
    5. Rosaria

      @adele: è vero che un poveraccio non pagherà la multa ma spero che non trovi neppure i soldi per comprare un'altra macchina...perché se poi li trova vuol dire che i soldi ce li aveva ed allora è 2 volte un "truffaldino".

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  13. ciavuru di biccumi

    Le auguro di non incappare mai sotto le ruote di chi non ha assicurazione mentre sta per andare a lavorare,e che scappi lasciandola li per terra, proprio perchè è senza assicurazione ed ha paura.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  14. vanessa

    @Adele. Salve signora Adele io pago 465 euro di assicurazione ogni 6 mesi, l'ultima rata lo pagata meno di una settimana fa. Ma se a sbattermi è un tizio che vien dalla campagna quando il sole tramonterà e questo tizio è senza assicurazione poi son guaiacci miei, e guaiacci seri di chiunque incappa in questo tizio che vien dalla campagna quando il sole tramonterà. Si ricorda un paio di mesi fa in zona S.Giusto quella macchina senza assicurazione e per di più posta sotto sequestro? se la ricorda ha investito madre e figlia? Questo suo post lo vada a dire a madre e figlia che in questo caso entra in funzione mi sembra il fondo comune contro incidenti stradali che fornisce solo una busta con una gran risata.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  15. Misilmerese

    Per la signora Adele si stia zitta che poi i guai sono i nostri che paghiamo se ci sbattono e ammazzano e giusto cosi chi va a lavorare fara dei tagli in altre cose come faccio io e si fa l'assicurazione

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  16. u paesano

    signori paesani fanno bene i carabinieri a controllare l'assicurazzione del mezzo .pero' dovrebbero incominciare dai contratti fasulli . e pure le polize perché e facile comprare i contratti ,pure i ragazzini comprano la 1 classe per non pagare niente.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  17. LA BARBERA

    RAGAZZI FANNO BENE I CARABINIERI A CONTROLLARE IO CITTADINO MI SENTO PIU' SICURO FACENDO COSI. NO CHE VANNO CAMMINANDO SENZA ASSICURAZIONE LAMBRETTE DI VENDITORI AMBULANTI E MACCHINE CHE VENDONO TANTA MERCE NON PAGANDO NE TASSE E MANCO ASSICURAZIONE E CAMMINANO TRANQUILLI . QUINDI FACCIO UN APPLAUSO AI CARABINIERI CHE FANNO COMTROLLI CONTRO QUELLI CHE NON PAGANO L'ASSICURAZIONE E I VENDITORI AMBULANTI CHE ANNO MEZZI TRASFORMATI IN NEGOZI,

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati