Banner Top POST

Judo, argento per il misilmerese Gabriel Fiorentino

il giovane misilmerese protagonista nel Trofeo Italia “Città di L’Aquila”

Judo, argento per il misilmerese Gabriel Fiorentino

“La vittoria non sta nel raggiungimento della meta, ma nell’incessante ricerca di essa”. Ecco le parole che possono meglio descrivere  il cammino percorso dai ragazzi dell’Hydra, cammino fatto di tanto lavoro, fatiche e calo peso. I nostri esordienti, infatti, non hanno mai smesso di allenarsi con impegno e passione e, guidati dai maestri Marco e Fabrizio Fantauzzo, al ritorno dalla bella stagione, ci regalano qualche sorriso e qualche lacrimuccia di gioia per le loro splendide performance.

Nella terza tappa del Trofeo Italia Es.B “Città di L’Aquila”, tenutosi presso la Scuola Ufficiali della Guardia di Finanza, i ragazzi dell’Hydra hanno dovuto disputare grandi battaglie al termine della quali hanno ottenuto ottimi risultati: medaglia d’oro per la vicecampionessa d’Italia Laura Costa nei 57Kg, che non lascia spazio all’esitazione e mostra con decisione alle avversarie la sua immane voglia di vincere; argento per Giulia Carnà nei 48kg e per Gabriel Fiorentino nei 50Kg, i quali a causa di piccoli errori tecnici non riescono a salire sul gradino più alto, ma rispecchiando la massima “nec recisa recedit” non si arrendono e più forti di prima sono pronti per le future sfide; infine, bronzo per Chiara Dispenza nei 40 Kg e per Francesco Trua nei 66 Kg, la prima conferma il percorso di crescita intrapreso e consolida la sua posizione al vertice della ranking list nazionale, il secondo, invece, al cambio di categoria, emoziona e si emoziona, affrontando gli incontri con una maturità tecnica e tattica degna di atleti più esperti. Giornata infelice, purtroppo, per Alessia Tortorici, Giulia Giorgi, Emanuele Bivona, Lorenzo Trua, Samuele Muratore e Manfredi Arcidiacono, che rimangono bloccati nella scalata al podio e ora aspettano di risalire sul tatami per poter dar prova del loro valore. In ogni caso, possiamo ritenerci fieri del lavoro di tutti i ragazzi, grazie al quale l’Hydra ottiene il secondo posto nella classifica generale femminile e il terzo in quella maschile.

Ricordando che il vocabolario è l’unico posto in cui la parola successo viene prima di sudore, torniamo subito a lavoro. Non c’è tempo da perdere. Prossimo appuntamento: quarta tappa del Trofeo Italia che si terrà a Bergamo.

DAL SITO http://www.hydrajudo.it

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati