Banner Top POST

Luci ed ombre a Piano Stoppa

Benissimo l’ampliamento del parco giochi, ma tutto intorno è un disastro.

Luci ed ombre a Piano Stoppa

Nei prossimi giorni verranno ultimati i lavori per l’ampliamento del parco giochi sito all’interno dell’impianto sportivo di Piano Stoppa. Altri giochi, nuove attrazioni ed inoltre una pavimentazione gommata, il tutto per rendere più sicura e confortevole la permanenza all’interno del parco giochi dei piccoli fruitori e delle famiglie.

Una nota positiva sicuramente, l’unico luogo pubblico di svago per i bambini misilmeresi viene finalmente potenziato e migliorato.

Quest’opera fa purtroppo da triste contraltare a ciò che si consuma da lì a pochi passi. Ad iniziare dai bagni dell’impianto sportivo che sono infatti in completo stato di abbandono, praticamente inutilizzabili e con un odore nauseabondo.

Non migliora la situazione se ci si sposta verso il percorso podistico realizzato e curato per anni con grande spirito di sacrificio dall’associazione Marathon. Il percorso è infatti invaso da sterpaglie  che favoriscono il proliferare di insetti quali zanzare, pulci e zecche, rendendo oltre che fastidiosa anche pericolosa la permanenza degli atleti e dei corridori. Inoltre gli alberi di eucalipto malamente tagliati circa un anno fa, stanno ricrescendo male e lentamente, a causa della maldestra potatura che avevamo già avuto modo di sottolineare.

Come se non bastasse da qualche tempo è sparita la rete di recinzione che separa i vari campetti, anch’essi bisognosi di un’adeguata manutenzione.

Infine raccogliamo anche la segnalazione di Roberto, un nostro lettore che denuncia le condizioni dell’impianto di illuminazione: “Scrivo per segnalare il completo disinteresse da parte della nostra amministrazione comunale nei confronti di cittadini attenti alla pratica dello sport ed alla cura dell’ unico impianto sportivo presente a Piano Stoppa.

Diversi mesi fa infatti è stato richiesto dal sottoscritto e da un gruppo di utenti frequentatori dell’area sportiva il ripristino dell’impianto di illuminazione, nello specifico quello del campo da tennis per avviare una discreta attività assolutamente ludica e disinteressata da parte di giovani da sempre appassionati di questa disciplina.

Tale impianto, a causa della negligenza di alcuni cittadini, era gestito male con sperpero di energia elettrica, così gli operatori stessi del Comune piuttosto che trovare delle soluzioni tecniche, come temporizzatori ecc… hanno pensato bene di staccarlo malamente procurando anche un danno oggettivo a quadro elettrico e cavi.

A nulla sono valse le email inviate ad assessore turismo e sport, sindaco, e contatti ripetuti con ufficio tecnico.

Mi rivolgo a voi per porre quanto descritto all’attenzione di tutti i cittadini tramite Misilmeri Blog, affinché questa segnalazione possa realmente muovere qualcosa a nostro favore in un paese molto pigro e svogliato; non esistono parchi giochi per bambini ne aree dedicate ai piu anziani, tantomeno strutture che possano suscitare l’interesse di adolescenti e giovani. L’amministrazione si dia una svegliata!”

Insomma bene, benissimo l’ampliamento del parco giochi, ma se tutto intorno non funziona niente, piuttosto che una meritoria opera pubblica appare il classico specchietto per le allodole.

Mi Piace(18)Non Mi Piace(0)

1 Commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati