Banner Top POST

Misilmeri, sorpresi a dar fuoco ai rifiuti in campagna

I Carabinieri della Compagnia di Misilmeri arrestano padre e figlio

Misilmeri, sorpresi a dar fuoco ai rifiuti in campagna

Nella giornata di ieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Misilmeri hanno tratto in arresto due uomini che stavano dando fuoco ad alcuni rifiuti speciali abbandonati in via Vicari a Misilmeri.

P.a. 61enne ed il figlio P.a. 34enne, entrambi di Misilmeri, sono stati sopresi mentre avevano dato fuoco ad una serie di rifiuti speciali presumibilmente abbandonati poco prima sul posto.

Alla vista dei Carabinieri, i due hanno tentato di allontanarsi a bordo di un veicolo ma sono stati prontamente bloccati dai militari intervenuti.

A seguito alla perquisizione personale è stato possibile rinvenire l’accendino con cui era stato appiccato l’incendio. Gli arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale “Cavallacci” di Termini Imerese su disposizione dell’Autorità Giudiziaria: Nella mattinata odierna a seguito di convalida, i due uomini sono stati rimessi in libertà in attesa di giudizio.

Comunicato stampa Carabinieri

Mi Piace(7)Non Mi Piace(1)

8 Commenti

  1. Misilmerese

    Spesso di sera si sente puzza di bruciato, un odore veramente brutto, la salute è una cosa che riguarda tutti, servono più controlli.

    Mi Piace(8)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. Giuseppe

    Magari stupidamente intendevano fare disinfestazione con il fuoco,
    visto chechi di dovere se ne frega e le pulci e le zecche ci saltano addosso ad ogni piè sospeso, tipo assalto alla diligenza.

    Mi Piace(13)Non Mi Piace(3)
    Rispondi
  3. Ciro Costanza

    SCUSATE....OVVIAMENTE IL GESTO E' DA CONDANNARE SENZA INDUGI MA DALLE FOTO PUBBLICATE DI COSA STIAMO PARLANDO? UN SACCHETTO DI SPAZZATURA? CIOE' SI INNESCA UNA MACCHINA BUROCRATICA FATTA DI CARTA BOLLATA, TIMBRI BULLI E CONTRO BOLLI...AVVOCATI E CONTRO AVVOCATI..GIUDICI..G.I.P. PUBBLICI MINISTERI..CANCELLIERI...PASSA CARTE..FOTOCOPIE..RACCOMANDATE...CARABINIERI CHE TELEFONANO E INVIANO MAIL..CON P.E.C. E GIU' CARTA BOLLATA CHE DURERA' TIPO...VENTI ANNI PICCHI'???? PI UN SACCHITEDDU RI MUNNIZZA ABBRUCIATA????
    E DELLE DISCARICHE A CIELO APERTO SPARSE PER IL TERRITORIO COMUNALE FACEMU FINTA RI NENTI PERCHE' DOVE C'E' LA POLITICA E' MEGGHIU UN CI METTIRI MANU???
    MARRAFFA FA PARTE DI UN ALTRO PAESE O REGIONE? LE FALDE ACQUIFERE INQUINATE DA CHISSA' COSA E DA CHISSA' CHI FACENDO SI CHE A MISILMERI C'E' UN ALTISSIMO TASSO DI TUMORI FACEMU FINTA RI NENTI E NNA PIGGHIAMO CON DUE POVERI SPROVVEDUTI CHE OVVIAMENTE COMMETTENDO UN REATO HANNO DATO FUOCO AD UN SACCHETTO DI MUNNIZZA E VENGONO ARRESTATI?
    E DELLE TRE BESTIE CHE TRE GG FA HANNO VIOLENTATO UN DISABILE SEVIZIANDOLO CON OGNI COSA E DOPO GLI HANNO PERSINO URINATO ADDOSSO SONO GIA' A PIEDE LIBERO?? QUESTA E' LA GIUSTIZIA ITALIANA?
    VORREI SAPERE DI CHI E' LA RESPONSABILITA' DELLA MANCATA BONIFICA DELLA DISCARICA A CIELO APERTO DI MARRAFFA...E QUI' NON PARLIAMO DI UN SACCHETTO DI "RIFIUTI SPECIALI"...ALIAS DUE BOTTIGLIE DI PLASTICA MA DI CENTINAIA DI METRI DI RIFIUTI DI OGNI TIPO...DA ETERNIT A FRIGORIFERI, LAVABIANCHERIE, MOBILI, MATERASSI, RIFIUTI DI MURATURA, PERSIANE IN LEGNO E ALLUMINIO...E PER FINIRE ANNI FA E' STATO TROVATO PERSINO IL CADAVERE DI UNA DONNA CARBONIZZATO...CIOE' NON CI FACCIAMO MANCARE PROPRIO NIENTE IN QUESTO PAESE.
    E ADESSO TUTTI AD ADDITARE I DUE PERICOLOSI MALFATTORI....DUE UOMINI PERICOLOSISSIMI CHE ANDAVANO ARRESTATI SUBITO PERCHE' CONSIDERATI DUE PERICOLI PUBBLICI IN GRADO DI INQUINARE LE PROVE? CIOE' PER INQUINARE LE PROVE CHE POTEVANO FARE...RIPULIRE QUEL METRO QUADRO DI TERRA BRUCIACCHIATA??? MA PER FAVORE...LA VERITA' E' CHE STIAMO PERDENDO TUTTI IL LUME DELLA RAGIONE.... OVVIAMENTE NON STO AFFATTO GIUSTIFICANDO IL GESTO MA DICIAMO CHE BASTA FARSI UN GIRO NELLE PERIFERIE DI MISIMBURGO PER VEDERE LO SCHIFO PIU' INDEGNO PER UN PAESE CIVILE E DOPO SI METTONO A PIEDE LIBERO DELINQUENTI ACCLARATI..VIOLENTATORI..PEDOFILI E TRUFFATORI DI OGNI TIPO?
    NON PARLIAMO DEI POLITICI...AVRO' RISPETTO PER LA GIUSTIZIA E QUINDI NELLA MAGISTRATURA SOLO QUANDO VEDRO' UNO CHE SIA UNO POLITICO IN GALERA.
    LA MIA FIDUCIA NELLA MAGISTRATURA E' PARI A QUELLA CHE HO PER LA CLASSE POLITICA DI QUESTO PAESE...CIOE' ZERO MENO MENO.
    L'ATTUALE CLASSE POLITICA ANDREBBE MESSA SOTTO ACCUSA PER DISASTRO UMANITARIO PER I DANNI CHE HANNO FATTO...FANNO E FARANNO CON IL BENEPLACITO DELLA NOSTRA BELLA E DEMOCRATICA GIUSTIZIA DI STO CAZZO!!!
    PERO' VIENE PIU' FACILE PRENDERSELA CON IL PICCOLO CHE CON IL GRANDE!!!

    Mi Piace(182)Non Mi Piace(5)
    Rispondi
  4. Alessandro Baol

    Caro Ciro vogliamo parlare della discarica a cielo aperto a pochi metri da abirazione, campi coltivati e sopra n corso d'acqua in vis Ortigia in cui è possibile ritrovare materiali edili di risulta, eternit ed altro? La stessa discarica plurisegnalata al Comune senza aver ottenuto mai nessuna risposta? La stessa discarica cui accanto il Comune ha ritenuto opportuno posizionare delle campane per la raccolta differenziata senza vedere lo scempio che viene consumato a pochissimi metri? Ed i controlli tanto millantati dal comune sulla pagina Facebook, le cui domande in proposito vengono cancellate e l' utente bloccato, dove sono? In che modo vengono svolti?

    Mi Piace(62)Non Mi Piace(1)
    Rispondi
  5. Alessandro Baol

    Ciò non toglie che in ogni caso, a mio parere, se si commette un reato ((in questo caso grave), il reo va punito come prevede la legge, piccolo o grande che il sacchetto sia.

    Mi Piace(4)Non Mi Piace(5)
    Rispondi
  6. Ciro costanza

    Ale concordo infatti ho specificato che il reato va punito però si cerca il pelo nel pagliaccio senza guardare la trave a T in cui camminiamo sopra!
    Ripeto un conto e bruciare un sacchetto e altra cosa e' fare finta di non vedere le discariche a cielo aperto.
    Ps "pagliaccio" non è un errore di battitura ma una licenza linguistica..

    Mi Piace(34)Non Mi Piace(2)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati