Banner Top POST

Misilmeri. Tentato furto ad un ripetitore telefonico, i due arrestati traditi dal cellulare

Grazie all’intervento della polizia di stato

Misilmeri. Tentato furto ad un ripetitore telefonico, i due arrestati traditi dal cellulare
  • 52
  •  
  •  

La Polizia di Stato, ha arrestato Michele Di Maggio 32 anni residente a Casteldaccia e Carmelo Nasta 46 anni residente a Bagheria, accusati di tentato furto aggravato in concorso.

I due uomini stavano cercando di rubare in un immobile dove c’era un ripetitore telefonico a Misilmeri. Sono stati sorpresi dagli agenti del commissariato Brancaccio e dalla squadra di Pg della polizia stradale mentre cercavano di rubare cavi elettrici.

I due sono riusciti a fuggire. Nella fuga uno di loro ha perso lo smartphone. I poliziotti sono rimasti in zona e hanno notato due uomini a bordo di una moto ape tornare nell’edificio per recuperare il telefono.

Sono stati accerchiati dagli agenti e arrestati.

Mi Piace(27)Non Mi Piace(0)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bonanno assicurazioni
Bonanno assicurazioni

Articoli Consigliati