Banner Top POST

Operazione Cupola 2.0, arrestato uno dei latitanti a Misilmeri

Si tratta di Giusto Francesco Mangiapane

Operazione Cupola 2.0, arrestato uno dei latitanti a Misilmeri

Dopo i primi 46 arresti e dopo l’arresto del primo dei tre latitanti, Stefano Polizzi – catturato ventiquattro ore dopo – questa notte i Carabinieri della Stazione di Misilmeri dopo un’estenuante servizio di osservazione e controllo protrattosi per tutta la notte, facevano irruzione e traevano in arresto il catturando MANGIAPANE Giusto Francesco, nato a Ciminna (Pa) classe 1976, affiliato alla famiglia mafiosa di Misilmeri.

Il MANGIAPANE – tra i destinatari del fermo di indiziato di delitto disposto dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, che ieri ha azzerato la “CUPOLA 2.0”.
Ancora una volta, la presenza capillare sul territorio delle Stazioni Carabinieri si è dimostrata l’arma vincente, punto di forza e pietra fondante dell’istituzione, permettendo ai Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo di assicurare alla giustizia il 48esimo destinatario del fermo.
Rimane latitante soltanto Carlo Noto, anch’egli tra l’altro, residente a Misilmeri.

Mi Piace(16)Non Mi Piace(4)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati