Banner Top POST

Rifiuti, ancora roghi a Piano Stoppa

E’ allarme per la diossina prodotta dai roghi

  •  
  •  
  •  

Il nostro lettore Gaetano ci segnala un rogo ai rifiuti di via Fichi d'india (Piano stoppa), il secondo nell'ultima settimana.

Lamentando inoltre che la raccolta dei rifiuti a Piano Stoppa procede sempre a rilento causando anche il rischio di incendi, che generano diossina pericolosissima direttamente per la salute umana e di riflesso in quanto può contaminare le vicine coltivazioni, specie quelle dei kaki, fiore all'occhiello dell'agricoltura Made in Misilmeri.

—————————————————————-

Vuoi segnalare disservizi o fare delle proposte… DILLO A MISILMERI BLOG… clicca qui

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

15 Commenti

  1. Gianni La Barbera

    "Da lassù il paesaggio appariva maestoso, Piano Stoppa in primis, bucolica pianura con le sue tre casette." Tratto da Valle Barone, una delle mie modeste poesie. Vedere questa immagine mi fa tanto male; altro che bucolica pianura.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Gianni La Barbera

      *Ai responsabile del blog* Con l'ultimo cambiamento del sito, nei commenti il "ritorno alla linea" non é più preso in considerazione. Non si può fare nulla per rimediare? Ciao a tutti.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  2. il principe degli ignoranti

    @signori commissari state prendendo una decisione oppure preferite restare barricati nei vostri uffici a chiacchierare del piu' e del meno? e' da quasi un anno che amministrate e sinceramente non ho notato alcun cambiamento in nessun settore! qualcuno direbbe...rivolto solo a chi ha la coda di paglia...DILETTANTI ALLO SBARAGLIO!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. sdegnata

      la cosa bella è che nel frattempo che il signori politici si accordano sulla sorte degli operatori ecologici negli altri paesi stanno lavorando, in attesa di risposte e invece loro che fanno vogliono cercare di mantenere un paese impiedi con 6 operatori e 1 autista, la vergogna è assolutaaaaaaaa

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  3. gaetano

    ciao gianni La poesia Valle Barone Lento seguivo il gregge verso la montagna per il sentiero impervio tra sassi e fichi d’india. Ogni tanto uno scarabeo rotolava a fatica una palla di concime. Da lassù il paesaggio appariva maestoso Piano Stoppa in primis bucolica pianura con le sue tre casette. Lento seguivo il gregge giù verso la valle magnifica oasi di pace immersa nel silenzio squarciato a sprazzi dalle stridenti cornacchie dal vento sui frassini o lo zappettare frenetico di qualche raro contadino. Lento seguivo il gregge sulla montagna affianco fino a vedere il mare lo spostamento del vento i rari e sublimi arcobaleni e l’immenso cielo tutto mio. Lento seguivo il gregge gregge perso per strada tantissimi anni fà. Gianni La Barbera ------------------ sono belle queste frasi e immaggino sognando e vedendo quelle lontane bellezze nel tempo, di quanto hai scritto. pultroppo la triste realta di questo disastro ambientale vedendo la realta e le immaggini che o postato con tanto dolore, fa veramente male.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  4. Giovanni Orlando

    Questa mattina alle 6.30 l'ennesima chiamata al 115. L'incendio già di grosse dimensioni ha coinvolto un palo dell'illuminazione. Domani incontro con i Commissari.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Disperata

      Infatti, siamo molto curiosi vorremmo sapere adesso che cosa vi hanno inventato questa volta i Signori Commissari, intanto anche a Bolognetta sta partendo la raccolta differenziata... senza parole

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  5. Pino carlino

    Io ho visto tutto a piano stoppa. Ho visto gli incendi, ho sentito la puzza del monossido di carbonio che infestava quasi quasi come; "COME UNA CATAPULTA".

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  6. VIVERE MISILMERI

    PIU' CHE MONOSSIDO DI CARBONIO E' DIOSSINA - SE IO ABITASSI A PIANO STOPPA MI ASTERREI A PAGARE LA PROSSIMA TARSU PER IL DANNO ARRECATO AGLI ABITANTI E ALLE VARIE PIANTAGIONI

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. anthony

      Su questo hai pienamente ragione. Bruciare un cassonetto dell'immondizia non'è segno di ribellione, ma è segno di stupidità. Incendi un cassonetto perché l'immondizia crea inquinamento? ed i fumi provocati dall'incendio cosa creano? fumi salutari?

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  7. gaetano

    questa mattina sono passato astento per il fuoco e il fumo soffocante, ora ce il palo penso che sia della telecom bruciato alla base, il palo e inclinato e rischia di cadere sui passanti.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  8. il principe degli ignoranti

    a licata e' stata messa una ricompensa di 5000 euro per i cittadini che denunciano gli imbecilli che bruciano i cassonetti! hanno praticamente risolto il problema...con le " buone maniere" si ottiene sempre tutto!!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  9. ADELE

    A GIOVANNI ORLANDO.Posso chiederLe di relazionare sull'incontro di ieri ( se c'è stato) con i signori Commissari? Sa ( può-vuole) dirmi qual è stato ( se c'è stato) il ruolo del Comitato Civico "Misilmeri pulita"? Se era presente il portavoce Marcello Fascella e quali provvedimenti sono stati adottati,in particolare "sulla permanenza delle discariche abusive e sulla differenziata porta a porta? Sulla derattizzazione e disinfestazione prima della stagione estiva?" Punti d'intesa contemplati nella relazione del 4 Aprile. Grazie

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. nino c.

      "PRO MISILMERI" comitato o associazione (no profit), sono sempre disponibilissimo con tutto l'impegno che occorre. Rispettosamente, buon giorno.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati