Banner Top POST

Scie chimiche, presentato un esposto ai Carabinieri dal consigliere Lo Franco

Il consigliere comunale chiede chiarezza su un argomento che incuriosisce e preoccupa

Scie chimiche, presentato un esposto ai Carabinieri dal consigliere Lo Franco

Di seguito riportiamo l’esposto presentato al Comando dei Carabinieri di Misilmeri da parte del Consigliere Comunale Giusto Giacomo Lo Franco avente ad oggetto le cosiddette scie chimiche.

Il sottoscritto LO FRANCO Giusto, nato a Misilmeri il 19.07.1956 ivi residente in Via Ragusa Ibla 17, telefono 3313706766, pensionato, attualmente Consigliere Comunale presso il comune di Misilmeri, con la presente informa a codesto Comando CC di quanto segue:

          In data 09 ottobre 2016 alle ore 10,00 circa, lo scrivente si recava nel suo appezzamento di terreno, ubicato in contrada Piano Stoppa Agro di Misilmeri. Durante il tragitto lo scrivente aveva modo di notare due aerei che al momento solcavano i cieli sovrastanti in direzioni opposte, ma vicini fra loro, il cielo nella circostanza era terso di un colore azzurro limpido.

Poco dopo, giunto nel terreno di sua pertinenza, lo scrivente lasciava la sua auto in sosta e nella circostanza alzando gli occhi al cielo aveva modo di notare che  i due aerei anzidetti, inspiegabilmente avevano iniziato a rilasciare nell’aria alcune scie di condensa molto rilevanti, le stesse scie invece di evaporare com’è giusto che sia,  in pochi minuti si propagavano nell’aria, allargandosi a dismisura.

          Spettatore casuale di ciò che accadeva nel nostro cielo, lo scrivente continuava a seguire la direzione dei due velivoli i quali, subito dopo scomparivano all’orizzonte in quanto nella loro traiettoria si interponevano le montagne circostanti.

          Durante la permanenza nella campagna di sua pertinenza, lo scrivente, notava altri  aerei (una quindicina in tutto, o sempre gli stessi) che durante l’intera mattinata si intersecavano tra loro ad intervalli di circa mezz’ora, il tutto fino alle ore 14,00 ed oltre.

          Lo scrivente fa presente che il cielo sopra la sua testa si presentava come un disegno, con tante linee che si espandevano e si fondevano fra loro, le stesse linee in poco tempo, formavano un velo tale da non fare più passare i raggi solari. Lo stesso velo, inevitabilmente scendeva verso il basso e quindi in direzione della  terra sottostante.

          Può apparire un gesto di normalità il fatto che tutti questi aerei, in una sola mattinata abbiano rilasciato cosi tanta condensa nell’aria, sopra le nostre teste, ma per lo scrivente non si tratta di normalità e crede fermamente che nonostante tutto, la gente abbia il diritto di sapere qualcosa in più sull’accaduto odierno, visto e considerato che ormai da tempo in varie parti d’Italia si parla di queste scie, non di condensa ma, di un qualcosa che potrebbe essere dannoso per la salute di tutti noi cittadini,  ossia delle cd scie chimiche. Ovviamente spero di sbagliarmi e spero che chi fa irrorare i cieli del pianeta terra da queste scie, lo faccia solamente e semplicemente per una giusta causa e sopratutto a fin di bene.

          Atteso quanto sopra, lo scrivente anche se non vuole creare nessun allarmismo  chiede a codesto Comando CC, quale senso possa avere un fatto inspiegabile simile, inspiegabile fino a quando qualcuno non ci darà sicurezza e dirà pubblicamente cosa c’è  dietro queste scie. E’ doveroso rappresentare ancora che già in diverse circostanze nei mesi trascorsi si sono verificate e ripetute anche le stesse operazioni di verosimile  irrorazione. In una circostanza e più precisamente nella mattinata del 21 aprile c.a. tutto ciò si era già verificato ma non riuscivo a documentarlo con foto.

          Ringrazio codesto Comando per la futura collaborazione relativa e spero che venga preso in considerazione il mio esposto e che faccia positivamente il suo iter.

Mi Piace(34)Non Mi Piace(4)

19 Commenti

  1. Misilmerese

    Ormai sono anni che succede questo, in tutto il mondo, anche io sempre qui a Misilmeri spesso vedo queste scie che si espandono tipo ragnatela e il colore del cielo cambia mah

    Mi Piace(12)Non Mi Piace(3)
    Rispondi
  2. anthony

    Salve a tutti. Io da anni mi occupo di questo fenomeno e posso dirvi una sola cosa: qualunque sia lo sforzo fatto a dare una spiegazione a ciò, si avranno solamente porte chiuse. Sulla questione scie chimiche è intervenuto anche quella sottospecie di premier Renzi e disse: chi crede alle scie chimiche è un credulone e imbecille. Qualcuno dirà "ma suvvia son comuni scie lasciate da comuni aerei"; andiamo al dunque: esistono scie di condensa e scie chimiche; scia di condensa: prendiamo un comune aereo di linea, esso vola minimo all'altitudine di 10.000 metri; a quest'altezza la temperatura è gelida parecchi gradi sotto lo zero. Il fumo che esce dalle turbine, fumo caldo con queste temperature gelide condensa lasciando la scia; ma essa si dissolve man mano che l'aereo avanza. Scie chimiche: vi sono aerei di linea facenti parte del progetto HAARP, questi aerei nella stiva hanno fusti contenenti polveri di alluminio, ferro, magnesio ed altre schifezze chimiche. Questi aerei rilasciano queste polveri ad uno scopo: IONIZZAZIONE DELL'ATMOSFERA. Tutto questo a quale scopo? il discorso è molto ma mooolto lungo; vi dico solamente che si tratta di armi di distruzione di massa, controllo atmosferico e dulcis in fundo "CONTROLLO MENTALE". In quanto alla stazione HAARP ubicata al polo nord e polo sud, l'America dice che si tratta solo di stazioni per il controllo meteo. HAARP invece trasmette, e come se trasmette. Io che sono nel campo radioamatoriale molte volte ho potuto ascoltare i segnali di HARP segnaloni che mi intasano varie frequenze. Ora pensate: cosa accade quando il segnale trasmesso da HAARP trova una zona ionizzata? ossia cosparsa di queste polveri metalliche? accade che il segnale in quella zona viene amplificato talmente tanto da rompere l'equilibrio magnetico in un solo punto. Abbreviando in quel punto possiamo avere sismi, alluvioni e tante belle sorprese. Vi lascio con una chicca: vi ricordate la notte del 6 settembre 2003 il sisma che ci fece ballare un po? secondo voi, venne perché doveva avvenire causa la faglia di Ustica si è mossa, oppure fu creato? decidete voi.

    Mi Piace(10)Non Mi Piace(12)
    Rispondi
    1. Boing 747

      Anthony, il tuo post dal punto di vista scientifico non ha ne capo ne coda, vi hai inserito anche Renzi 🙂 .
      Da quando le polveri metalliche amplificano ? Al massimo un segnale elettromagnetico incontrando delle polveri metalliche viene riflesso e visto da un radar come un corpo nell'aria. Affinche' si crei un terremoto e' necessario spostare montagne. L'uomo non e' in possesso di un generatore elettromagnetico di una potenza equivalente a spostare una montagna. Non scherziamo !!!

      Purtroppo la premessa che hai fatto e' vera, le famose scie chimiche non sono altro che i gas di scarico degli aerei.

      Mi Piace(9)Non Mi Piace(9)
      Rispondi
  3. Franco

    Il consigliere fa bene a preoccuparsi, ma io mi preoccuperei più dei veleni usati in agricoltura dagli stessi contadini (andate a contare i morti di cancro tra chi "arrusciava" allegramente), da chi ha usato acque reflue per irrigare ortaggi e soprattutto dal traffico delle auto che irrora i misilmeresi di veleni più palpabili delle presunte scie chimiche.

    Mi Piace(19)Non Mi Piace(3)
    Rispondi
  4. Boing 747

    Quando un aereo di lineasi muove nei cieli emette:
    1) anidride carbonica, CO2, la stessa che si produce bruciando ramagghia;
    2) vapore acqueo, lo stesso che si produce riscaldando l'acqua per fare la pasta
    3) gas inconbusti, e altre schifezze come quelle che escono dagli scarichi delle nostre auto.

    A secondo delle condizioni atmosferiche, pressione dell'aria, vento e temperatura, gli scarichi degli aerei sono piu' o meno visibili e si sparpagliano nell'atmosfera in modo diverso.

    Questa delle scie chimiche e' la legenda metropolitana piu' paradossale degli ultimi tempi.

    Saluti

    Mi Piace(11)Non Mi Piace(10)
    Rispondi
  5. sbalordita

    il controllo mentale ve lo fanno tutte le cavolate che leggete e che, come bamboccioni, reputate verità assoluta! Prima di sparare cavolate, al posto di aprire internet leggetevi un buon libro di scienze.

    Mi Piace(6)Non Mi Piace(8)
    Rispondi
  6. Ciro Costanza

    Certo preoccupiamoci delle scie chimiche e futtemunninni se nelle periferie di misilmeri c'è più eternit che erba!! Che importanza ha se misilmeri ha un alto tasso di tumori... parliamo di scie chimiche!
    Che importa se le falde acquifere sono inquinate di chissà cosa? Tanto la verdura e la frutta ce la mangiamo lo stesso alla faccia delle scie chimiche!
    Che importa se a misilmeri il tasso di inquinamento e' a livelli della Cina? Ha importanza ? Parliamo di Marraffa? Nooooo delle scie chimiche cazzo!!!
    Cosa ha fatto questa amministrazione per bonificare i siti ad alto tasso di inquinamento? UNA BENEMERITA M.... però parramu ri scie termiche cazo cazo iu iu!!!
    Vogliamo parlare del depuratore che non depura e passando ad un km la puzza si crepa??? Nooooo i scie termiche avemu a parrare!!!
    Ma in fondo perché ci lamentiamo? Questa amministrazione ha a CU...ore i bisogni dei misilmeresi!! Questa amministrazione ha fatto un parco giochi senza prevedere di dotarlo di un distributore di maschere anti gas... e tutti vai Ro'... forza che sei la più grande sindaca del mondo cazo cazo... e ciro costanza in fondo e' solo un povero illuso che ancora crede nei sogni!
    Che importa se il traffico a misilmeri sembra un incubo? L'importante che il capo ufficio tecnico si pavoneggia con la bici incurante dello smog... broro ri ciciri!! Poi abbiamo il censore dei tombini ma questa è un'altra storia misilmerese che spero rimanga tale picchi' a malafiura non è normale!!!
    Caro consigliere Lo Franco le consiglio di occuparsi di cose più importanti non di cose più grandi di noi e irrisolvibili... usi meglio il suo tempo grazie.
    Chieda lumi riguardo le cose che ho citato e faccia fare UN indagine sul livello di inquinamento del territorio e lassassi perdere i scie chimiche !!
    Saluti da un sognatore in un mondo di spazzatura...

    Mi Piace(12)Non Mi Piace(8)
    Rispondi
    1. Paolo

      Qualche anomalia c'è per le scie aeree, e cmq penso ce il Consiglere lofranco si sta occupando in egual modo Dell eternit di maraffa, di portella di mare e di altri luoghi...

      Mi Piace(6)Non Mi Piace(2)
      Rispondi
    2. Una pulce...all'anca

      A Ciro.
      Stai sempre a criticare.....ma non ti sei accorto che da una settimana alcuni operai stanno ripulendo dalle erbacce il "vecchio campo sportivo"? Non è giusto criticare sempre Rò; dovresti apprezzare i preparativi che si stanno facendo in zona San Giuseppe.
      Anche se la destinazione è ... ancora ignota.

      Mi Piace(6)Non Mi Piace(1)
      Rispondi
  7. anthony

    Salve Ciro. Come al solito mi trovo bene a dialogare con te. Il fatto dell' eternit è una questione pericolosissima ma come ben sai chiunque si nni futte altamente. Sulla questione scie chimiche io mi son limitato a dare una spiegazione veloce ma vedo che ci stanno tanti scienziati che si esprimono. Ho detto sta affermazione e la spiego pure. @boing 747; tu hai dato la spiegazione delle onde radio che vedendo queste particelle metalliche si riflettono dando un immagine radar. MMMM mi sa che ti sei un pochino ma pochino confuso; sara forse il fatto che non sai come un onda elettromagnetica si propaga. Ogni onda elettromagnetica ha una sua lunghezza d'onda. Ogni trasmissione elettromagnetica col variare della propria lunghezza d'onda, varia anche il suo tipo di propagazione. Prendi un comune hifi lo accendi e ti metti in AM o comunemente chiamato MW dove ci ascoltiamo le partite la domenica 530khz-1630khz questa porzione di frequenza esempio si propaga via terra non via etere. Dai 3mhz fino a circa 5o mhz l'onda si propaga per riflessione procedendo a zig zag. Dalle comuni frequenze 88-108mhz in su fino a parecchi GHz la trasmissione avviene a vista d'occhio ossia direzionale. I radar per esempio usano frequenze molto ma molto alte tipo per dirti da 2 GHz in su; allora si in questo caso l'onda elettromagnetica emessa da una stazione radar vedrebbe queste particelle come una reale forma fisica perché a queste frequenze altissime l'onda elettromagnetica soffre di ostacoli fisici. Tipo il wifi 2,5 GHz i muri di casa ti bloccano la ricezione adeguata perché bloccano riflettendo il segnale, ma se posizioni il modem sul tetto libero da ogni ostacolo avresti una ricezione ottimale a km di distanza. HAARP per le sue trasmissioni utilizza frequenze molto più basse: onde corte o comunemente chiamate HF. Queste scie chimiche, fanno da supporto ad HAARP. Ora queste è una barzelletta: pensate che i carabinieri si rivolgono alla NASA o a qualche agenzia segreta che finanzia HAARP e gli dice: staccate le trasmissioni? ed evitate di finanziare il progetto e sti aerei che passano? magari i carabinieri passano la denuncia agli ispettori dell'escopost escoradio, essi col loro turbodayli si partono cu frisco fino al polo nord arrivano alla stazione in questione ci bussano e gli dicono: per favore mi favorite la licenza? e lo stesso discorso dei proiettili all'uranio impoverito; l'America ha fatto uso di queste armi, ma lo ha mai ammesso? mmaaaah come no. Pero moltisssimi ragazzi son morti per le esalazioni di questo schifo tra cui un nostro paesano morto una decina di anni fa al ritorno dalla missione in Iraq.

    Mi Piace(6)Non Mi Piace(7)
    Rispondi
  8. Toni

    Per quanto riguarda qsto argomento qualcosa di anomalo c'è, queste scie si vedono in certi periodi dell anno, sicuramente l esposto presentato dal consigliere lo franco è molto interessante, ma se vi fosse qualcosa di anomalo non lo direbbero mai.

    Mi Piace(6)Non Mi Piace(3)
    Rispondi
  9. Franco

    Vorrei ricordare a tutti i gomblottisti che per controllare i misilmeresi mentalmente non serve l'aerosol, bastano le minkiate via internet.

    Mi Piace(11)Non Mi Piace(2)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati