Banner Top POST

Se due boss parlano di te non ti puoi candidare

Il caso Marchese diventa nazionale. L’ex consigliere si rivolgerà alla Corte Europea

Se due boss parlano di te non ti puoi candidare
  • 17
  •  
  •  

Non è un mafioso e nemmeno un criminale ma i boss hanno fatto il suo nome. Questo basta e avanza per sbarrargli la strada della politica. Incandidabile, anche se presunto innocente. Di più; estraneo all’inchiesta da cui arriva l’intercettazione che l’ha inchiodato. Paradosso e realtà nella Sicilia di oggi: una storia piccola, un consigliere comunale di Misilmeri (Palermo), grande nelle conseguenze. Perché Giampiero Marchese non solo era stato arrestato e nemmeno aveva avuto un avviso di garanzia. Marchese non aveva neppure partecipato a quella chiacchierata. Niente dl niente. Non importa. La Cassazione conferma la sentenza del tribunale civile di Termini Imerese che aveva dichiarato Marchese, ex componente del consiglio comunale dl Misilmeri, incandidabile.

Poteva sembrare che i giudici di primo grado si fossero spinti troppo in là, marchiando la reputazione di un uomo di cui si parlava con una certa disinvoltura in una conversazione captata da una cimice degli investigatori. E invece no: la Suprema corte mette il timbro su quel verdetto, anche se Marchese non c’entra nulla con questa indagine.

Dunque, il punto di partenza è una chiacchierata fra Francesco Lo Gerfo, ritenuto il capo del mandamento mafioso di Misilmeri, e Mariano Falletta, affiliato alla famiglia del posto. I due discutono e ad un certo punto emerge che nel 2010 Marchese si era rivolto a Lo Gerfo per chiedergli un sostegno elettorale. Mossa, a quanto sostengono gli investigatori, azzeccata perché Marchese aveva ottenuto un <<numero di preferenze così rilevante da giustificare l’attribuzione della carica di vice-presidente del Consiglio comunale>>.

E in quella veste avrebbe esercitato pressioni per mettere mano al piano regolatore (Tra l’altro adottato nel 2002 da un commissario ad acta e successivamente approvato nel 2007 dall’arta. Nota misilmeriblog). Piccolo particolare: anche di questo pressing non c’era traccia diretta ma solo quanto raccontano in un’intercettazione fra altri due mafiosi. E poi, ulteriore dettaglio che lascia perplessi, gli stessi magistrati riconoscono che Marchese non riuscì ad incidere sul piano regolatore.

Gira e rigira si torna al punto di partenza. Ma che cosa ha fatto in concreto l’ex amministratore comunale, a parte essere citato da questo o quel boss? La risposta non è chiara, ma la Cassazione ragiona in un altro modo. E bolla Marchese senza tanti giri di parole: per l’incandidabilità, «non si richiede infatti necessariamente la prova di comportamenti idonei a determinare la responsabilità personale, anche penale, degli amministratori o a evidenziare il loro specifico intento di assecondare gli interessi della criminalità organizzata, risultando invece sufficiente l’acquisizione di elementi idonei a far presumere l’esistenza di collegamenti con quest’ultima».

E così le parole di due mafiosi, chissà se sinceri, mettono fuori gioco il voto degli elettori.

Articolo di Stefano Zurlo per “Il Giornale”

Mi Piace(3)Non Mi Piace(3)

23 Commenti

  1. Analfabeta ignorante

    Allora avere cugini mafiosi è' reato giusto? Oppure ho capito male io povero analfabeta!!
    E quindi chi ha cugini e parenti mafiosi non può candidarsi? Ma queste cose le sanno i magistrati e le forze dell'ordine oppure la legge NON è' uguale per tutti?!
    Scusate ma io non capisco nulla di politica e se qualcuno volesse delucidarmi gliene sarei grato.

    Mi Piace(29)Non Mi Piace(3)
    Rispondi
  2. Beddamactre

    Si dice che le sentenze non si discutono, ma qui sembra il contrario. Si evince dal Vostro articolo che a stabilire l'incandidabilità sia stata la Cassazione e no una riunione di condominio. Io non ci vedo niente di anomalo. Quindi eviterei della demagogia. Ma sono pienamente d'accordo che il Sig. Marchese abbia diritto a ricorrere alla Corte Europea per dimostrare ancora una volta la sua estraneità ai fatti accaduti. Tale Corte è nata per questo. Certo è ammirabile il fatto di mettersi in discussione popolarmente parlando, per dimostrarne la totale estraneità. Auguri.

    Mi Piace(23)Non Mi Piace(1)
    Rispondi
  3. Beddamactre

    ....ah, dimenticavo...
    quando si parla di mafia o criminalità organizzata, tutti tacciono, in pochi prendono posizione. Ok, anch'io sto scrivendo dietro pseudonimo, ma se siete veramente contro tutte le mafie, fatelo anche dietro un nome falso, ma fatevi sentire. E alle prossimi elezioni, chiediamo il casello giudiziario fino alla 3° generazione e vediamo cosa succederà 😉

    Mi Piace(24)Non Mi Piace(2)
    Rispondi
  4. ulisse

    IO MI FIDO DELLE INFORMATIVE FATTE DALLE FORZE DELL'ORDINE
    questa è una sentenza storica, poco tempo fa persone intercettate, con video ed ambientali, con il capomafia di misilmeri sono state assolte, con questa legge penso che anch'essi potrebbero diventare incandidabili...

    Mi Piace(17)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Laerte

      La legge esisteva ma è stata interpretata a convenienza da chi di dovere. Ora la Cassazione ci ha chiarito che anche altri soggetti potevano essere dichiarati incandidabili in quel consiglio sciolto per mafia o in altri consigli sciolti per mafia - se ad esempio i mafiosi intercettati parlavano di loro "in un certo modo" a prescindere dagli illeciti commessi

      Mi Piace(14)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  5. I BRavi ragazzi

    Beddamatre se chiedessero il casellario fino alla terza generazione le liste resterebbero vuote!
    Però basterebbe che le forze dell'ordine agissero PRIMA della candidatura e non dopo!
    In fondo loro li sanno i gradi di parentela visto che i misilmeresi hanno dimostrato in questi anni di non saperlo!

    Mi Piace(22)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  6. e se i mafiosi che parlano di te fossero dieci?

    scusate ma allora le ultime elezioni sarebbero nulle giusto?
    Se quanto affermato dalla cassazione fosse messo in pratica credo che come minimo si dovrebbe tornare alle urne e i misilmeresi che hanno votato incautamente si dovrebbero sotterrare la testa nella cacca!
    ma siccome siamo in italia tutto passa in cavalleria e a pagare come sempre e' il primo che capita che magari non c'entra nulla!

    Mi Piace(16)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  7. ma allora anche la madame e' incandidabile

    "E in quella veste avrebbe esercitato pressioni per mettere mano al piano regolatore (Tra l’altro adottato nel 2002 da un commissario ad acta e successivamente approvato nel 2007 dall’arta."
    TRANQUILLI ADESSO CI SARANNO ALTRI CHE METTERANNO MANO AL PIANO REGOLATORE...SE E' QUESTO IL PROBLEMA CREDO SIA STATO GIA' RISOLTO...le vignette a volte fanno miracoli e i vignettisti sono BRavissimi a rendere reale cio' che e' IRREALE O ILLEGALE.
    E POI HO SENTITO DIRE CHE QUESTA AMMINISTRAZIONE E' PARTICOLARMENTE ATTENTA ALLE Brigate Rosse e sta producendo Buoni Risultati a destra e a manca...MA SARANNO SOLO VOCI DI PIAZZA BOH!!

    Mi Piace(19)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  8. Beddamactre

    Picciotti, senza ipocrisia...
    Si...ok... sto parlando dietro pseudonimo, ma lo sto facendo, ma quelli che vogliono far capire ca u pirocchio ave a tusse, additando sempre tutti con tanto di firma, non hanno niente da dire in merito a questo articolo? Un si vonnu firmare stavota? Chiffà si scantanu a diri a sua? E' una forma di Paraculismo? Eppure si parla di mafia e siete riusciti a garantirvi uno spazio tutto vostro in questo blog. Ma i paladini della legalità che fine hanno fatto? Non hanno niente da dire? Eppure al memorial del Giudice Chinnici vi partecipate. Si, vi partecipano anche quelli che hanno avuto influenze mafiose, dirette ed indirette. Ma tutti quelli che hanno stretto la mano All'Avv. Chinnici figlio del nostro concittadino Giudice, non prendono posizione, ovviamente firmandosi? Riuscite a guardarvi allo specchio? Ma l'Amministrazione Comunale che dovrebbe essere il simbolo della legalità, e sappiamo tutti che leggono con molta attenzione questo Blog, che tanto hanno parlato di legalità durante la campagna elettorale, non hanno niente da dire in merito? E tutti gli altri candidati che non sono riusciti a salire il podio, che hanno da dire? Quale occasione meglio di questa per iniziare a farsi strada per le prossimi elezioni? Ma anche coloro che hanno cariche Istituzionali o di Polizia Giudiziaria, perché non rispondono in forma tecnica a certe provocazioni gratuite che inneggiano alla mafia? Cioè, picciotti ad emettere sentenza è stata la Cassazione e c’è chi vorrebbe far capire che questi si sono sbagliati. Ma anche i nostri amati sindacalisti misilmeresi, non avete niente da dire o vi piace solo sbandierare le bandiere incassandovi i soldi delle tessere ed i finanziamenti pubblici? La mia non vuole essere per niente una provocazione, ma è solo una mia osservazione che probabilmente non sono da solo a fare, anzi lo spero. Ecco perché sto scrivendo dietro pseudonimo, perché mi piacerebbe vedere una firma di un Sindaco, di un Comandante di Polizia o Forze dell'Ordine, o di una carica Istituzionale, che prenda posizione in merito, mettendo a tacere chi inneggi alla mafia. Nulla di personale col Sig. Marchese, non lo conosco neanche, anzi ammiro il suo coraggio per mettersi in discussione in maniera popolare per manifestare la sua totale estraneità, mettendosi anche a rischio per la sua incolumità, per me è ammirevole. Sto cercando di evidenziare il fatto che si stia condannando una sentenza della Cassazione. Volevo ricordarvi che proprio la Cassazione ha messo in galera capi mafia e buttato via le chiavi. Vi ricordo che i Giudici che sono morti per contrastare il fenomeno mafia, sono stati ammazzati appunto perché lasciati soli, compreso il nostro Caro Concittadino Giudice Rocco Chinnici, il quale viene ricordato per fortuna, anche se con molto ritardo negli anni, almeno un solo giorno all’anno. Ricordiamolo anche oggi. Riflettiamo.

    Mi Piace(11)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. ABCD

      Ho guardato il video. Mi complimento con l'on. Maggio. Proprio Brava. Invece di fottersi (sinonimo di rubare) 11 o 12 mila euro al mese, e nel mese di gennaio solo per 3 sedute del parlamento, perché non prova lei a fare il sindaco! Quanti depuratori avrebbe potuto installare l'amico Cinque con gli stipendi rubati dai deputati regionali? Noi cittadini vorremmo rivolgerle alcune domande per sapere come mai, se ha un po di dignità, lei ed i suoi colleghi disonorevoli, stanno ancora attaccati a quelle poltrone! Come mai dopo i disastri di Crocetta non hanno avuto un po' di onore, solo un po', per dimostrare che c'è qualcosa oltre la poltrona ed i privilegi. Nel 1793 a Parigi tagliarono le teste di nobili e regnanti che eiaculavano minchiate come quelle espresse dalla Maggio, e non capivano che quel mondo di privilegi era al capolinea. La storia di Sicilia è piena di follie rivoluzionarie. Si vergogni on. Maggio. Grande Patrizio Cinque che gliele ha cantate e suonate di santa ragione

      Mi Piace(5)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  9. Ciro Costanza

    Beddamatre concordo con te e aggiungo che bisognerebbe ritornare alle urne SUBITO!!!!
    Ti aspetti risposte? Ahahahah...
    La cosa che però mi fa più schifo... Anzi SCHIFO... In assoluto è' la lentezza estenuante di questa giustizia che sembra agire ad orologeria e a convenienza!!!
    Uno schifo di giustizia e una magistratura che dovrebbe stare meno in TV e fare passerelle e di più in tribunale !!!!
    In un paese CIVILE i magistrati dovrebbero essere sconosciuti...dovrebbero essere delle entità astratte di cui si conosce a malapena il nome e invece sappiamo pure quando fanno la cacchina e che fondo tinta usano per farsi inquadrare!!!

    Mi Piace(15)Non Mi Piace(1)
    Rispondi
  10. levate r'avante

    io che ho letto i giornali del passato e le notizie riportate nei giornali di oggi, non capisco qualcosa.
    nelle intercettazioni tra Falletta e Lo Gerfo, il Falletta dice a Lo Gerfo che un altro consigliere era andato per avere i voti e Lo Gerfo risponde che anche Giampiero è venuto per i voti.
    non si capisce però i voti a chi sono stati dati.
    al primo consigliere che si è recato alla ditta Falletta a chiedere i voti o a Gianmpiero.
    Secondo punto non capisco come sia stato possibile al Marchese mettere mani nella formazione del P.R.G. nel 2010 - 2011.
    signori miei il P.R.G. del Comune di Misilmeri è stato adottato nel 2002 dal Commissario ad Acta nominato dalla Regione ed approvato nel 2006 dall'Arta.
    due punti di intercettazione che non trovano nessun riscontro.

    Mi Piace(1)Non Mi Piace(5)
    Rispondi
  11. Ciro Costanza

    Levati r'avante hai ragione a chi sono andati quei voti?
    Ecco quando parlo di giustizia ad orologeria e a convenienza.... Aggiungo... Una magistratura inquirente SCARSA e puzzolente!!

    Mi Piace(12)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  12. ANALFABETA CON DIGNITA'

    A DIMOSTRAZIONE DELLO SCHIFO DELLA POLITICA MA IN PARTICOLARE DEL PD E' PROPRIO DI IERI CREDO LA NOTIZIA CHE IL SINDACO DI BAGHERIA E' STATO CONVOCATO DALLA COMMISSIONE AMBIENTE PER IL PROBLEMA DEPURATORE...LUI IN UN BOTTA E RISPOSTA CON LA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE MARIELLA MAGGIO...GUARDA CASO DEL PD...HA DETTO...PERCHE' NON CHIAMATE PURE A RISPONDERE IL SINDACO DI MISILMERI? NON LA CHIAMATE PERCHE' E' DEL PD???????
    RICORDO A TUTTI CHE IL NOSTRO DEPURATORE DICIAMO CHE NON VERSA IN BUONE ACQUE ANZI....E' UNO SCHIFO E CHI ABITA NELLE VICINANZE NE SA QUALCOSA E NE SANNO QUALCOSA ANCHE CHI COLTIVA ORTAGGI E FRUTTA IN ZONA CESARINI.,..LA STESSA ROBA CHE NOI MISILMERESI IGNORANTI MANGIAMO....POI CI CHIEDIAMO IL MOTIVO DELL'ALTA PERCENTUALE DI TUMORI IN QUESTO PAESE..CHIEDIAMOLO A TUTTI I PEZZI DI MERDA CON TANTO DI LAUREA.
    QUINDI ANDATE A VEDERE CHI ERANO E CHI SONO I RESPONSABILI DI TANTO SCHIFO E SBATTETELI IN GALERA.
    POI VORREI SAPERE ANCHE IL MOTIVO DELLA NOMINA DI UN CERTO ASSESSORE SCONOSCIUTO A TUTTI FINO AL GIORNO PRIMA DELLA SUA NOMINA...MA QUESTA E' UNA MIA PERSONALE CURIOSITA'...SI SA..A PENSARE MALE A VOLTE CI SI AZZECCA.
    PER CHI VOLESSE LEGGERE L'ARTICOLO E GUARDARE IL VIDEO.....
    http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/02/10/news/bagheria_il_sindaco_perde_le_staffe_in_commissione-133077100/

    Mi Piace(15)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  13. meteora

    levate r'avante condivido perfettamente quello che tu hai detto!
    non si possono condannare le persone senza nessuna prova come tra l'altro precisato dagli stessi magistrati , così come riportato nelle odierne notizie dei giornali.

    Mi Piace(2)Non Mi Piace(5)
    Rispondi
  14. bambolotta

    Scusate l'ignoranza ma allora gli attuali governatori dello Stato , Regionali ecc. che sono stati intercettati nel passato o sono entrati in discussione sono tutti incandidabili ??

    Mi Piace(3)Non Mi Piace(2)
    Rispondi
    1. Ciro Costanza

      Bambolotta diciamo QUASI tutti perché per gli esponenti del PD non vale!! Per loro varrà la giustizia divina!

      Mi Piace(10)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  15. vox populi, vox dei

    afferma la cassazione: per l’incandidabilità, «non si richiede infatti necessariamente la prova di comportamenti idonei a determinare la responsabilità personale, anche penale, degli amministratori o a evidenziare il loro specifico intento di assecondare gli interessi della criminalità organizzata, risultando invece sufficiente l’acquisizione di elementi idonei a far presumere l’esistenza di collegamenti con quest’ultima».
    sindaca stadarelli, si dimetta!
    sindaca, lei si trova nella identica posizione del marchese. suo ******, al cospetto del boss, la propone come vice presidente del consiglio comunale, anche se poi i fatti furono altri, ma lei con gli altri 19 consiglieri avete accettato la volontà del boss, avete eletto all’unanimità cimò giuseppe presidente e il marchese Giampiero, della sua stessa area politica, quale vice presidente. si dimetta!
    sindaca, lei compreso suo marito emanate il *********************************** il vostro fare è tipico delle associazioni di *******************. si dimetta!
    sindaca, lei amministra un conflitto di conflitti di interessi. si dimetta!
    punto primo. suo marito architetto, ex assessore della giunta badami, è l’*********** del caos sulle zone bierre.
    punto secondo. suo compare architetto, primo nel bando pubblico che prevedeva alta esperienza in ambito urbanistico, è a capo dell’ufficio tecnico del comune senza avere espletato un incarico professionale che ne dimostri la capacità professionale. si dimetta!
    punto terzo. lei e suo marito avete attinto e attingete a soldi pubblici da tanto tempo grazie all’associazione pd. in primis in qualità di presidentessa della proloco, poi di revisore dell’unione dei comuni durante badami, mentre, nello stesso tempo, suo marito faceva l’assessore. lei ha fatto la consigliera comunale e si è goduta il gettoncino. si dimetta!
    punto quarto. lei si è prestata come candidata alle elezioni nazionali e suo marito ha ricevuto il contentino alla regione siciliana dall’associazione pd. si dimetta!
    punto quinto. suo marito, tra compari, ex soci, cugini e cognati/e ********* l’urbanistica a Misilmeri, vedasi lo stuolo di tecnici e privati cittadini in via vai dal suo ufficio. si dimetta!
    punto sesto. lei insieme ai suoi amici politici ha prima ******** e poi ********* lo scioglimento della passata amministrazione, infamandola. le ricordo che la giunta è uscita indenne da ogni accusa di associazione, concussione o corruzione mafiosa. si dimetta!
    punto settimo. lei tramite i suoi amici politici ha sollecitato persino il ministro affinché roma si affrettasse a far pervenire alla giunta passata gli avvisi di garanzia e far decretare lo scioglimento facendoci penare due anni di commissariamento. si dimetta!
    punto ottavo. i misilmeresi siamo stanchi di subire commissariamenti ingiusti causati da politici loschi del ** a lei molto vicini, già condannati che le fanno campagna elettorale. si dimetta!
    punto nono. lei presenzia alle manifestazioni antimafia, si eleva a paladina della legalità ma si guarda allo specchio? dia uno sguardo accurato ai sui consiglieri. si dimetta!
    punto decimo. prima che lei e i misilmeresi subiscano le dieci piaghe come nell’antico egitto, si dimetta!

    Mi Piace(8)Non Mi Piace(1)
    Rispondi
  16. BRutta storia

    Vox populi e secondo te perché ha scelto 4 assessori sconosciuti e all'apparenza lindi? Tutto calcolato... La facciata pulita nasconde un interno da demolire.

    Mi Piace(12)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  17. Cani e porci

    Posso chiedere un'informazione?
    Le leggi non valgono per gli eletti nel PD ?
    Ora capisco perché cani e porci si candidano!

    Mi Piace(3)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bonanno assicurazioni
Bonanno assicurazioni

Articoli Consigliati