Banner Top POST

Villafrati, 26 dipendenti comunali denunciati per assenteismo

Operazione dei carabinieri di Misilmeri

Sono 26 i lavoratori del Comune di Villafrati, tra dipendenti e lavoratori socialmente utili, denunciati per assenteismo dai Carabinieri. Facevano timbrare i cartellini a colleghi compiacenti e non si presentavano a lavoro, oppure uscivano senza permesso sapendo che, comunque, altri, all’orario previsto, avrebbero passato il badge al loro posto. Un dipendente ha addirittura mandato il proprio figlio a timbrare al suo posto.

Un malcostume diffuso venuto alla luce grazie ad un’accurata indagine dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Misilmeri.

Le telecamere nascoste, in funzione dal 17 al 31 dicembre 2012, hanno infatti permesso ai militari di osservare il comportamento dei lavoratori: alcuni di loro sembravano decisamente tranquilli e timbravano due o tre cartellini anche davanti  ai colleghi; altri, invece, con atteggiamento più discreto, probabilmente perché consci della mancanza, prima di timbrare verificavano che attorno a loro non ci fosse nessuno.

È stato così possibile effettuare un raffronto tra quanto riportato sui registri compilati elettronicamente e quanto effettivamente succedeva nella realtà.

In mattinata, presso la Stazione Carabinieri di Villafrati sono stati notificati 27 avvisi (ventisei per dipendenti ed uno per il figlio di un denunciato) di conclusione delle indagini preliminari e informazioni di garanzia, emessi dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese, per i reati di “truffa – Art. 640 C.P.”, “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in certificati o in autorizzazioni amministrative – Art. 480 C.P.” e “false attestazioni o certificazioni – Art. 55 quinquies D.Lgs. 30.3.2001 n. 165”, in danno del  comune di Villafrati e della Regione Sicilia, con le aggravanti di aver commesso i fatti con l’abuso di relazioni d’ufficio.

I lavoratori sono tutti incensurati e per lo più residenti nel comuni di Villafrati, Mezzojuso e Palermo.

Comunicato del Comando dei Carabinieri

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

5 Commenti

  1. senza vasellina

    parassiti della società, gente che contribuisce allo sfascio di questo paese .già che non fate un **** in questi uffici che sembrano luoghi ri curtigghio in piu' vi assentate. dovrebbero togliervi il posto di lavoro in maniera definitiva e in piu' farvi pagare una multa in proporzione ai giorni di assenza con gli interessi

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. Giuseppe

    Complimenti ai Carabinieri per l'ottimo lavoro svolto. Continuate su questa linea, gli assenteisti devono essere puniti severamente, specialmente quelli che alterano e falsificano, con vari sistemi, la loro presenza nei luoghi di lavoro. Continuate a controllare tutte le amministrazioni Pubbliche.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  3. giusto

    chi ha la fortuna di avere un posto di lavoro,nel settore pubblico deve essere al servizio dei cittadini,se i carabinieri estendessero i loro controlli in tutta la provincia di Palermo non so quanti se ne salverebbero...a Misilmeri il giovedì!!!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  4. senza pietà

    Un appello alle forze dell'ordine: fate i controlli delle presenze nelle prime ore del mattino e controllate l'effettiva presenza dei lavoratori, l'orario effettivo di ingresso e l'orario della firma, della serie arrivano alle 09.30 e firmano puntualmente alle 08.00. Forze dell'ordine, vigilate

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  5. Angela Lo Franco

    Complimenti vivissimi ai carabinieri ! pensare che tanti padri di famiglia sono senza un lavoro e questa gente che già quando diciamo (che lavorano) non fanno un c**** si permettono il lusso di assentarsi dal propio posto di lavoro è una vergogna !! Bisognerebbe che anche qua a Misilmeri si facessero dei controlli a tappeto perchè tantissimi sono i scansafatica che continuano a fare i cavoli loro invece di essere a lavoro che andassero a lavorare !!!!! loro che un lavoro per il momento ancora c'è l'hanno .. ! anche se tanti di loro non sanno che vuol dire la parola lavoro.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati