Banner Top POST

Arriva il commissario per il bilancio

Consigliere Bonanno: L’amministrazione si svegli, famiglie ed imprese in grave difficoltà

Arriva il commissario per il bilancio

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del consigliere Giuseppe Bonanno, capogruppo della lista La Nuova Misilmeri, nonché vicepresidente del Consiglio comunale di Misilmeri

Stamattina con enorme dispiacere ho ricevuto la notifica del commissariamento del nostro comune per la mancata approvazione del bilancio di previsione 2018/2020.

Dopo il commissariamento per il consuntivo 2017 (del 29 agosto 2018) per il nostro comune arriva anche quello per il bilancio di previsione, è stata la Regione ha disporre tale commissariamento. Il documento di programmazione economico-finanziaria del 2018 doveva essere approvato entro marzo, ma Misilmeri- in compagnia di altri 35 Comuni della provincia di Palermo- è ancora inadempiente.

E così l’assessorato regionale alle Autonomie locali ha fatto scattare una raffica di commissariamenti. A Misilmeri è stato inviato il funzionario ispettore Vincenzo Lauro (già nominato per il consuntivo 2017): il commissario ad acta metterà in mora Giunta e Consiglio, sostituendosi ad essi nel caso in cui non si dovesse arrivare in tempi brevi ad esitare il previsionale 2018.

Ad oggi l’approvazione del rendiconto 2017 è stato inserito tra i punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale convocato per il 6 novembre alle ore 19:30.

Forse i cittadini pensano che siano soltanto atti burocratici che non intaccano la loro vita quotidiana, invece così non è. Infatti senza bilancio previsionale (siamo ormai alla fine del 2018) non ha permesso di espletare bandi di gara (come il servizio igienico sanitario nelle scuole, il trasporto disabili e tanti altri servizi) o effettuare pagamenti alle imprese e professionisti o per il rimborso dell’abbonamento scolastico per gli studenti pendolari (devono essere pagati ancora quelli di novembre 2017), o riparare una semplice buca o sostituire una lampadina dell’illuminazione pubblica, insomma un paese FERMO con le quattro frecce.

Non riesco a capire come mai si sia arrivati a questo punto, sicuramente l’amministrazione deve delle spiegazioni plausibili ai noi consiglieri ma soprattutto alla cittadinanza lasciata nell’abbandono più totale.

Mi Piace(18)Non Mi Piace(5)

2 Commenti

  1. ciro costanza

    Possiamo sapere noi comuni mortali per quale c....o di motivo alcune amministrazioni non presentano i bilanci in tempo??
    La mia e’ una domanda semplice.... PERCHÉ NON SI PRESENTANO I BILANCI ENTRO I TERMINI..... ripeto per i non udenti e per i facenti finta di non capire nenti.... PICCHI’??? Picchiiiiiiiiiiiiiiii’?????

    Mi Piace(8)Non Mi Piace(8)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati