Banner Top POST

Grande partecipazione per Libriamoci2017 alla scuola Guastella

Conclusa la quarta edizione dell’inizitiva promossa dal MIUR

Grande partecipazione per Libriamoci2017 alla scuola Guastella

Alla Scuola Media Cosmo Guastella di Misilmeri si è conclusa la quarta edizione nazionale di Libriamoci -Giornate di lettura nelle scuole, che nell’ultima settimana di ottobre coinvolge gli istituti scolastici di ogni ordine e grado attraverso iniziative dedicate alla lettura.

La Guastella, ancora una volta protagonista delle iniziative promosse dal MIUR e dal MiBACT, attraverso le quali ha raggiunto, nelle scorse edizioni, buoni risultati in termini di coinvolgimento del territorio, ha scelto, per questa edizione, di sperimentare il connubio cultura/nuove tecnologie, dando vita alla manifestazione “Libriamoci con Kahoot“, organizzata dai referenti della Biblioteca d’Istituto.

Per quattro giornate a partire dal 23 ottobre, presso l’Aula “Chinnici“ del Plesso Centrale, tutti gli alunni dei quattro plessi hanno avuto la possibilità di godere della lettura ad alta voce da parte di adulti, rappresentanti della società civile, della scuola, dei genitori. Tra questi,gli Assessori del Comune di Misilmeri, Lo Gerfo e Ferraro, gli attori Pino Abate e Maria Rita Dioguardi, la giornalista e animatrice culturale Antonella Folgheretti e la Direttrice della Biblioteca Comunale Dott.ssa Angela Gilia, la quale ha invitato i ragazzi a riscoprire la biblioteca come un luogo familiare ed entusiasmante.

Gli alunni sono stati chiamati ad un primo momento di ascolto: i “lettori d’eccezione”hanno letto dei brani afferenti i tre filoni tematici proposti dal Cepell: lettura e ambiente, lettura e solidarietà, lettura e benessere.

Al termine delle interpretazioni dei brani – briose e divertenti, pacate ed emozionanti, a seconda delle diverse sensibilità dei lettori – i ragazzi si sono messi in gioco attraverso dei quiz interattivi realizzati con Kahoot e relativi alle letture proposte. Lo smartphone, solitamente avversato a scuola, è stato così protagonista della manifestazione e lo strumento, insieme ai libri, attraverso cui “i giocatori“ si sono divertiti a gareggiare tra la magia delle parole e la prosaicità di nickname e tasti da pigiare nel più breve tempo possibile. Ciascuna manche è stata caratterizzata da un forte spirito agonistico e dall’incontenibile entusiasmo dei ragazzi. Ai vincitori di ciascun turno è stato, infine, assegnato l’ambìto premio: ovviamente, un libro!

Anche i genitori sono stati coinvolti nella manifestazione, con l’obiettivo di stimolare processi di accompagnamento alla lettura all’interno del contesto familiare.  Leggere e raccontare ai propri ragazzi significa educare. L’atmosfera di magia condivisa con i genitori crea sicurezza, senso di protezione e fiducia verso se stessi e gli altri, doni preziosi che ciascuno porterà con sé per il resto della vita. Ma oltre a leggere ad alta voce, i genitori hanno svolto il ruolo di giocatori, cimentandosi con un quiz a loro dedicato durante l’ultima delle quattro giornate di Libriamoci. In occasione di quest’ultima giornata “lettori d’eccezione“ sono stati i due scrittori Piera Bivona e Santo Lombino, che hanno emozionato il pubblico condividendo alcune pagine de “Cunti della memoria“: la Bivona raccoglie in questo libro cunti di donne e uomini degli anni ‘50, restituendo storie familiari appartenenti alla memoria collettiva della Sicilia e riconoscibili da ognuno come proprie. Il poetico tuffo nel passato non ha impedito al pubblico dei genitori di sfidarsi, subito dopo, con il quiz online, contendendo ai ragazzi il primo posto in classifica.

L’iniziativa ha rappresentato un momento di riflessione su tematiche di grande attualità, nonché un prezioso momento di scambio tra persone provenienti da ambiti eterogenei ma aventi in comune l’amore per la lettura. E tutto ciò all’insegna del divertimento.

A cura della Prof.ssa Mariangela Diprima.

Mi Piace(3)Non Mi Piace(0)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati