Banner Top POST

La Don Carlo Misilmeri pareggia in casa contro Cartagine Caccamo

Palla al centro – la rubrica di Antonino Di Fede

La Don Carlo Misilmeri pareggia in casa contro Cartagine Caccamo
  •  
  •  
  •  

Una sfida che poteva sembrare già scritta, con la capolista Don Carlo Misilmeri che affrontava il fanalino di coda del campionato di Seconda Categoria, Cartagine Caccamo. E invece, sfatando tutti i pronostici, i caccamesi hanno dimostrato un gran bel carattere riuscendo ad agguantare il pareggio contro una nervosa Misilmeri.

Si è giocato di sabato pomeriggio a Piano Stoppa, data abbastanza inedita visto che si è abituati a vedere la prima squadra in campo la Domenica, ma d’altronde necessaria per i tanti impieghi del terreno di gioco che ospiterà, questa settimana, diverse gare.

A passare in vantaggio sono gli ospiti, grazie a un bel colpo di  testa al 25’ del numero 9 Nicola Ruscilli. Per il resto, un primo tempo abbastanza quiete, in cui ci si poteva aspettare una immediata reazione dei padroni di casa, che è tardata però ad arrivare.

Durante la pausa mister Lo Bue avrà fatto una bella strigliata nello spogliatoio ai suoi ragazzi che scendono in campo più grintosi ed in partita. Al 49’ Girolamo Cusimano segna un gol da incorniciare, trasformando magicamente un calcio di punizione e gonfiando la rete. Siamo circa ad un’ora di gioco quando arriva il momentaneo vantaggio per la Don Carlo: calcio dalla bandierina e colpo di testa del giovane Salvo Bonanno che sigla il gol del 2-1. Sembra ormai fatta per i misilmeresi, ma occhio ad abbassare l’attenzione, perché gli avversari sono in partita e lo dimostrano al 70’ quando da un cross su punizione, un giocatore caccamese anticipa la più che azzardata uscita di Parisi e mette a segno il gol del definitivo 2-2.

Da sottolineare il fatto che non sembrava che stessero giocando la prima in classifica  (Don Carlo Misilmeri), contro l’ultima (Cartagine). Merito agli avversari per la personalità, ma, soprattutto pecca dei ragazzi bianco-celesti che non hanno espresso la qualità di gioco che siamo abituati a vedere e hanno un po’ ceduto, come spesso accade, al nervosismo in campo.

Mi Piace(2)Non Mi Piace(0)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bonanno assicurazioni
Bonanno assicurazioni

Articoli Consigliati