Banner Top POST

Lo sfogo dell’imprenditore Neri: “Accanimento nei miei confronti, sono stanco, voglio chiudere” [VIDEO]

L’impresa è da 30 anni a Misilmeri, rischiano 20 dipendenti

Riceviamo e pubblichiamo un video realizzato dall’imprenditore artigiano Neri dell’omonima vetreria, sita all’interno dell’area artigianale.
L’attività rischia la chiusura e circa 20 dipendenti rischiano di conseguenza il licenziamento.
Nel video lo sfogo dell’imprenditore.

Mi Piace(36)Non Mi Piace(2)

4 Commenti

  1. Pietro

    Non ha senso tutto questo, chiudere una azienda che produce occupazione!!! Poi in questo periodo di profonda crisi economica.

    Mi Piace(7)Non Mi Piace(1)
    Rispondi
  2. Ciro Costanza

    Quindi il problema è l’isolamento acustico di due gruppi elettrogeni? E per questo motivo si chiude un’azienda con 20 operai? Cioè dico..... sig Neri chiamare un esperto in isolamento acustico no?
    Lei ha speso tantissimi soldi per acquistare forni e non ha previsto questa minima spesa.... mi scusi ma, mi sfugge qualcosa? C’è qualche passaggio che non ho chiaro?

    Mi Piace(9)Non Mi Piace(3)
    Rispondi
  3. Il nostro tesoro si è rivelato carbone

    "Abbiamo trovato del carbone, invece del tesoro" . Così reagiscono due calvi che hanno trovato un pettine. Noi,( Lei ed io, intendo) gentile signor Neri,abbiamo confidato in vacue aspettative e vuote speranze; in promesse non mantenute; in proclami annunciati senza che avessero un seguito.
    Le attestazioni pontificate su Facebook sono per lo più mendaci : il paese è pulito,(gli scarafaggi volanti e i topi che scorrazzano per le strade sono "visioni notturne di cittadini ubriachi") ; gli Uffici funzionano zelantemente guidati e controllati ( devono ancora essere notificate bollette di utenze risalenti al 2017) Le immissioni rumorose non sono sempre tali :pensi al Mercato ortofrutticolo; 3000 mq circa occupati da DUE SOLI STAND in pieno centro urbano, contigui alla caserma e circondati da numerose abitazioni: da anni possono indisturbatamente troncare il sonno dei residenti con urla e litigi senza incorrere in alcuna sanzione o essere dislocati in zone più idonee.E se qualcuno azzarda una segnalazione, la risposta è :" devono lavorare". Si, ma a discapito della quiete e del riposo notturno dei cittadini. La lascio con le parole proterve ed arroganti con cui una moglie dispotica risponde al marito : " Questo voglio, così ordino: la mia volontà valga al posto dell'argomentazione".

    Mi Piace(6)Non Mi Piace(2)
    Rispondi
  4. Pietro

    Ciao a tutti, sono andato via da Misilmeri tanti anni fa per mancanza di lavoro onesto e ho capito che sperare che le cose possano cambiare è una pura illusione;per andare avanti in quello terra devi fare parte della combriccola (politica-mafia sono gemelli siamesi),altrimenti sei destinato a inseguire i tuoi diritti sapendo a priori che raggiungerli è utopia. Non per essere pessimista (a riguardo lo sono,eccome),ma penso che (come dicevano i nostri genitori):cu campa ri spiranza rispiratu more.

    Mi Piace(1)Non Mi Piace(1)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati