Banner Top POST

Misilmeri da rivedere, 0-0 contro la Folgore S. Agata

Palla al Centro – la rubrica di Antonino Di Fede

Erano, sin qui, arrivate solo vittorie a Piano Stoppa in campionato, seppur le prestazioni non fossero state delle migliori; adesso, un pareggio che deve far riflettere sull’approccio offerto, ma soprattutto sul futuro immediato.

Don Carlo Misilmeri – Folgore S. Agata termina con un pareggio a reti inviolate, con gli ospiti più pericolosi nel primo tempo ed una Don Carlo che uscirà veramente solo nei minuti finali.

I messinesi collezionano tre occasioni di fila, tutte su calcio di punizione, con il loro n.10 Oliverio che, alla prima sfiora il palo dando solo l’illusione del goal, alla seconda ed alla terza impegna non poco Sanzeri che respinge la palla al lato.

Pochi minuti dopo, l’attaccante messinese Mormino, salta Alfano e calcia di potenza un tiro che viene toccato dai guanti di Sanzeri e, successivamente impatta sul palo; sarà l’occasione più clamorosa per gli ospiti.

Si deve aspettare il 5’ minuto della ripresa per assistere alla prima occasione misilmerese, con una punizione battuta da Salvo Bonanno che colpisce la traversa.

La squadra di Lo Bue può recriminare in occasione di un evidente fallo commesso in area di rigore dal portiere avversario nei confronti di Montalbano; arbitro che, però, avrà visto diversamente e va , addirittura, ad ammonire per simulazione l’attaccante bianco-celeste.

A cercare di sbloccare il risultato sarà proprio Montalbano, con un paio di colpi di testa che però vengono neutralizzati da Siracusa.

I cambi effettuati da Lo Bue non hanno l’esito sperato e la gara termina 0-0.  Una prestazione decisamente inferiore alle aspettative, specialmente pensando che l’obiettivo dichiarato è un posto nelle zone nobili della classifica e che di fronte vi era un avversario sulla carta parecchio inferiore.

Si torna subito in campo Mercoledì 1 Novembre, con una sfida ben più infuocata: sarà ancora Piano Stoppa lo scenario del derby tra Misilmeri e Bagheria, le quali hanno avuto già modo di affrontarsi nei 180 minuti relativi al primo turno di coppa Italia Promozione; al termine di quei match ebbero la meglio i nero-azzurri. Sarà l’occasione della rivincita?

Mi Piace(1)Non Mi Piace(0)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati