Banner Top POST

Scuola Guastella…E che Musica sia!

Attivato il Corso di Studi ad Indirizzo Musicale

Scuola Guastella…E che Musica sia!

“La musica è una rivelazione, più alta di qualsiasi saggezza e di qualsiasi filosofia.”
(Ludwig van Beethoven)

Se vi chiedessero cos’è la musica, ci sarebbe l’imbarazzo della scelta. Infinite sono le risposte perché la musica è tutto, è essa stessa un’arte  e come ogni arte trasmette emozioni!

La musica ci accompagna sin dalla nostra nascita: dai primi rumori e suoni che ci circondano alle ninne nanne delle nostre mamme e nonne. Questa forma di arte ci accompagna dall’inizio della nostra esistenza e si trasforma con noi. Chi non ha una canzone a cui far riferimento? Chi non ascolta musica? Non c’è vita senza musica! Dipendiamo dalla musica. Alcuni dicono che noi stessi siamo musica! Attraverso la musica si riesce a esprimere meglio ciò che si  prova, ciò che non riesce a dire, si esprime se stessi.

Se questo è vero per la musica in generale, ancora di più quando essa diventa anche materia di studio scolastica, sapere da costruire, conoscenza da scoprire. Quando la musica entra a scuola  non porta altro  che  benessere  educativo, per questo motivo riteniamo che  l’indirizzo musicale assegnato alla nostra scuola a partire da quest’anno scolastico sia  un traguardo importante per la comunità scolastica e il territorio. La richiesta  dell’indirizzo scaturisce da una forte tradizione  di pratica strumentale che la scuola esprime da anni attraverso progetti specifici e iniziative di varia tipologia. Finalmente la musica è cambiata! Abbiamo l’Indirizzo Musicale. Siamo contenti! E’ l’inizio di una nuova avventura, di un percorso nuovo, da costruire insieme agli alunni, alle famiglie, ai docenti di strumento, alla comunità scolastica intera, al territorio, ecc. Rappresenta il coronamento di un sogno, un desiderio progettuale che si concretizza e, soprattutto, una ulteriore qualificazione della nostra offerta formativa. La Classe ad Indirizzo Musicale è la 1^ C, sorteggiata pubblicamente lo scorso 29 Agosto 2018, fra tre Classi prime della Centrale (1^ B, 1^ C e 1^ F) L’iscrizione al corso ad indirizzo musicale è stato richiesto in sede di iscrizione alla Classe Prima dalle famiglie, che hanno anche selezionato gli strumenti musicali attivati nella nostra scuola (Pianoforte, Clarinetto, Fagotto, Arpa), selezionandoli in ordine di preferenza. Subito dopo la scadenza del termine ultimo delle Iscrizioni, lo scorso 8 febbraio 2018, si sono effettuate le prove orientative attitudinali.  La prova è servita unicamente ad accertare musicalità e senso del ritmo da parte degli alunni e, poiché si era in presenza di un numero di iscrizioni superiore alle possibilità di accoglienza, ad acquisire dati per la graduatoria di ammissione. La fase progettuale, a  cura del Prof. Antonino Treppiedi che ha, altresì curato i processi organizzativi, con la supervisione del Dirigente scolastico, prof.ssa  Rita La Tona e il supporto amministrativo del  personale di segreteria. La frequenza del corso musicale è di 2 ore settimanali pomeridiane oltre agli incontri di musica d’insieme in occasione di partecipazione a manifestazioni ed eventi programmati nel corso dell’anno scolastico, di didattica e di attività strumentali.

Le attività del corso prevedono:

  • pratica dello strumento musicale (Pianoforte – Clarinetto – Fagotto – Arpa);
  • lezioni di musica d’insieme;
  • teoria e lettura musicale.

Gli alunni della classe ad Indirizzo Musicale sono stati ripartiti in quattro gruppi per l’insegnamento dei quattro diversi strumenti musicali. Le ore di insegnamento saranno destinate alla pratica strumentale individuale e/o per piccoli gruppi anche variabili nel corso dell’anno, all’ascolto partecipativo, alle attività di musica di insieme, nonché alla teoria e lettura della musica: quest’ultimo insegnamento – un’ora settimanale per classe – potrà essere impartito anche per gruppi strumentali. “Un bel menù di note e armoniosa relazione educativa”

A questo punto non resta che iniziare.

…. E che Musica sia!

a cura del Prof. Paolo  Riggi

Mi Piace(6)Non Mi Piace(1)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati