Banner Top POST

SS. Giusto e compagni martiri: al via i festeggiamenti

FESTEGGIAMENTI ORGANIZZATI DALLA COMUNITA’ PARROCCHIALE DI MISILMERI E DAL GRUPPO AMICI DI “SAN GIUSTO”

Inizieranno domani, domenica 18 agosto, i festeggiamenti religiosi per la festività dei santi Giusto e compagni martiri.

I festeggiamenti organizzati dalla comunita’ parrocchiale  di Misilmeri e dal  gruppo "amici di san giusto”  si concluderanno martedì 27 agosto.

Programma dei festeggiamenti  religiosi

Domenica 18 agosto

ore 18:00 Esposizione solenne delle reliquie dei santi patroni  Giusto e compagni martiri

ore 18:30 Santo rosario

ore 19:00 Coroncina 

ore 19:30 Celebrazione eucaristica

Lunedi 19 agosto

ore 20:15 Accoglienza delle reliquie dei santi patroni Giusto e compagni martiri all’ingresso del campo sportivo di Piano Stoppa

ore 20:30 Celebrazione eucaristica presso il campo sportivo comunale. 

Da giovedi 22 a sabato 24 agosto:

Solenne triduo presieduto da Monsignor Giovanni Lo Giudice e animato dalle comunita’ parrocchiali di Misilmeri

Sabato 24 agosto

ore 17:00 Entrata del gruppo tamburinai San Giusto Misilmeri

ore 18:oo Entrata della banda musicale citta’ di misilmeri

ore 17:30  Santo rosario 

ore 18:00 Coroncina 

ore 18:30 Primi vespri solenni in onore dei santi patroni giusto e compagni martiri

ore 19:00 Celebrazione eucaristica 

ore 19:30 Sfilata Majorettes con coreografie in piazza comitato

Domenica 25 agosto

Solennita’ dei santi patroni giusto e compagni martiri

ore 8:30 Giro del paese del gruppo tamburinai san giusto misilmeri (pa)

ore 9:00 Giro del paese della banda musicale citta’ di misilmeri

ore 9:15  2° Sfilata in moto e auto storiche “san giusto”

ore 9:30 Celebrazione eucaristica

ore 10:30 Sfilta per le vie di mislmeri ed arrivo in piazza  A.Di Pisa e “vetture in mostra”

ore 11:30 Solenne celebrazione eucaristica presieduta da Monsignor Giovanni Lo Giudice  e concelebrata dai parroci di Misilmeri con la presenza delle autorita Civili e Militari

ore 19:00 Celebrazione eucaristica 

ore 20:00 Solenne processione delle reliquie dei santi patroni Giusto e compagni martiri per le vie della nostra citta’ con volata degli angeli, al rientro tradizionale corsa dei santi patroni in piazza al termine della processione spettacolo pirotecnico  in piazza Comitato

ore 23:00 Intratenimento in piazza Comitato del gruppo Majorettes Città di Mislmeri

Lunedi 26 agosto

Spettacolo musicale al castello dell’emiro offerto dal Comune di Misilmeri

Martedi 27 agosto

ore 19:00 Celebrazione eucaristica presso la cappella di “Santu Ghiustiddu” 

 

I  VOSTRI  PARROCI :                                                                                                             

DON ANTONINO ROMANO                                           

DON VINCENZO CATALANO

DON FILIPPO GIANFORTONE

DON ALESSANDO GUARINO

Inviato da Gruppo Amici di “San Giusto”                                                                       

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

21 Commenti

  1. Misilmerese

    E che c'entra fare lo spettacolo musicale al castello? Quindi tuttu u paisi deve andare al castello? Ai tempi del sindaco Di Spezio per festeggiare il patrono c'era l'Agosto Misilmerese, ogni sera c'era uno spettacolo o in piazza o alla fontana nuovo

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  2. amico di san giusto

    C'hanno rinunciato a far presiedere i parroci visto che ogni anno qualcuno non si è mai presentato...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  3. Franc

    I Parroci sono troppo impegnati nelle loro attività Estive (mare, passeggiate,esercizi) da non aver tempo non solo per il povero San Giusto e Compagni, ma nemmeno per le loro parrocchie... da qualche anno a questa parte si usa prendersi le FERIE (su per giù un mese) (tutto pagato ovviamente).. Così fino al 31 Agosto ci sono i sacerdoti di colore (anche questi pagati... pagano i parrocchiani ovviamente...) SE RINASCO UN'ALTRA VOLTA VOGLIO FARE IL PARROCO..

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Mariella

      condivido il tuo commento... per fortuna ci sono i preti come li chiami tu di colore che sono veramente in gamba e che sono grandi trascinatori... padre Antoine è' uno di questi...

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  4. Franc

    E non mi venissero poi a fare le prediche dal pulpito... A CHE SERVE PREDICARE BENE E RAZZOLARE MALE???? ABBIAMO BISOGNO DI TESTIMONI VERI

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  5. mary

    Ma alla gente sta dando di volta il cervello? Un parroco è un uomo come tutti gli altri ha diritto a riposare come tutti gli altri! Prima di dire il parroco và in ferie andate in chiesa così lo vedete cosa fa il parroco tutto l'anno! Vergogna gente cattiva la bibbia dice il 7 giorno si riposo' e quando la domenica vi fuma il Culo a letto il parroco si alza alle 6 x servire il signore! Ha diritto alle ferie come tutti! Malelingue.. Che schifo di paese state sempre tutti a lamentarvi ma le palle x cambiare le cose non le ha nessuno!

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. un uomo qualunque

      mary il Papa Francesco non va in ferie..non indossa abiti firmati e non partecipa a certe stupidaggini in cui partecipano i nostri ****** servitori della Chiesa!
      e tu che fai? invece di indignarti li difendi?
      non vedi che sono tutti sciarriati come i cani per chi ha piu' visibilita'?
      SVEGLIATIIIIIIIIIIIIIIIIII.....

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  6. Franc

    Cara Mary permettimi di fare una piccola osservazione: Il Parroco non è un uomo come tutti, altrimenti si sposerebbe, avrebbe dei figli, lavorerebbe nelle fabbriche e tutto per portare un pezzo di pane a casa... Ora invece che fa il parroco moderno di misilmeri??? Non si alza alle sei come un padre di famiglia ma COMODAMENTE ALLE 9:00 dopo che chi per lui, ha già sgobbato x aprire la Chiesa, dire prontamente il rosario, preparare gli arredi e il necesser per la Celebrazione... ma questo è solo nel fare del quotidiano..perchè poi ci sono quelli che hanno il macchinone gli altri con vestiti firmati, gli altri amanti del lusso e dello sfarzo.. e dov'è il Pastore che sa di odore di pecora????SVEGLIATI cara Mary!!! Oggi le parrocchie sono portate avanti dai LAICI IMPEGNATI...sono loro il vero motore della CHIESA. Lo ha espressamente detto il Papa.. questo servo umile che è stato mandato proprio dal Signore x smuovere le coscienze di quelli che hanno fatto della VOCAZIONE un MESTIERE.. e nel nostro Paese ne stiamo vedendo delle belle.L'unica cosa che sanno fare bene è farsi i fatti loro per un certo verso e degli altri nell'altro di verso.. MA QUALE COMUNIONE DELLA CHIESA?!?! si sì putissiro sparare cu l'occhie per ora fussiro tutti morti... Ad Majora Dei Gloria

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  7. Gianni La Barbera

    Non avendo nessun commento da fare, né su quest'articolo né su altri, mi permetto soltanto un VIVA SAN GIUSTO.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  8. anto

    Caro franc invece di infangare sparlare, vai dai parroci e parli con loro faccia a faccia e chiedi spiegazioni. Gesù diceva ai discepoli, hanno perseguitato me perseguiteranno anche voi. I parroci sono spesso perseguitati anche da gente che frequenta la chiesa che davanti sorride e dietro pianta coltelli. Pregate, diceva Gesù il padrone della Messe perché mandi operai alla sua Messe. Franc Prega per il tuo parroco e per tutti i sacerdoti, contribuirai cosi contribuirai a costruire il regno di Dio. Durante la festa dei Santi Patroni Giusto e compagni chiedete tra le grazie da chiedere anche la preghiera per i nostri sacerdoti. Chiedete e vi sarà diceva Gesù, non sparlate e vi sarà dato. franc. e company che sparlate i sacerdoti, una bella confessione e vivrete una bella festa di san Giusto e C.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  9. Antonio

    Ultimamente la qualità media dei parroci è scesa e lo dimostrano i numerosi scandali che conosciamo in tv. A misilmeri non ci sono scandali, ma credo potremmo avere migliori esempi di Santità...a volte arrivano meglio dai laici...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  10. Salvo

    Cari compaesani, in Chiesa si va per il SIGNORE, non per il sacerdote di turno, in effetti anche se il sacerdote va in ferie, la messa viene comunque celebrata, e vi posso dire che i sacerdoti di colore mi sono pure simpatici, spero che in futuro mandino a Misilmeri proprio un sacerdote dai paesi poveri,perche ci insegni ad apprezzare tutte le ricchezze "spirituali" che abbiamo gratis, senza dover rischiare la vita per partecipare alla Santa Messa.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  11. Salvo

    Non per dare una lezione di morale cristiana, ma se mi posso permettere, in Chiesa si va per IL SIGNORE GESU'... e non per il sacerdote di turno. La Santa Messa viene sempre e comunque celebrata, se il sacerdote è in ferie la Chiesa non chiude. I sacerdoti di colore nelle loro omelie ci danno spesso lezioni di vita (da loro vissuta), che oggi ne abbiamo davvero bisogno. I sacerdoti sono uomini imperfetti come tutti gli uomini, ma solo a loro è permesso di celebrare la Cosacrazione del PANE e del VINI, per questo motivo devono essere uomini speciali e degni di rispetto. Pace e Bene.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  12. Antonio

    Chi ha detto che la messa dei sacerdoti di colore non è valida? o che non ci sia la messa...qui si parla dei parroci e della festa di San Giusto a Misilmeri. Hai detto bene...spesso i sacerdoti di colore parlano di cose che hanno vissuto (lo dici tu)...mentre i nostri parroci non li hanno vissuti...e ohimeé tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare. Preferiamo vedere che sentire.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  13. Nino

    Misilmeri è bella per questo! Che interesse ha questo popolo misilmerese per quello che fanno i preti. Però il detto "U immirutu 'na so via u so immu un su talia" non ho altre parole da aggiungere.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
  14. MIMI'

    HO APPENA APPRESO CHE UN RAGAZZINA DI MISILMERI E' VOLATA VIA COME UNA FARFALLA 🙁 CREDO CHE IL MINIMO CHE SI PUO' FARE E' PREGARE PER LEI (R.I.P.) E' ANNULLARE TUTTI I FESTEGGIAMENTI IL NOSTRO PATRONO NE SAREBBE SOLO CONTENTO..

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi
    1. Giuseppe

      Ho appreso nonostante mi trovi in viaggio della tragica notizia...la ragazzina si chiama ******** il suo sorriso era meraviglioso...il dolore che si può' provare e' indescrivibile.....possiamo solo pregare e poi pregare per Lei e stringerci con l'effetto e la preghiera ai familiari.ciao *******

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
      Rispondi
  15. Giusto Lo Franco

    Domenica scorsa alle ore 11,00...ho partecipato alla Santa Messa come tutte le domeniche a San Paolino...la celebrazione della stessa è stata fatta da un prete di colore il suo nome è Serafino...posso garantirvi che a noi sapientoni ha dato una lezione di teologia, di moralità e di amore verso il prossimo, etc. etc...quindi prima di parlare...quantomeno dovreste partecipare alla Santa Messa domenicale da buoni cristiani... viceversa non scrivete stronzate sul blog...non siete credibili... @Mary... Mi complimento con te per quanto hai scritto...condivido il tuo dire...io sono misilmerese e non mi vergogno affatto di esserlo e ti dico che prima o poi le cose cambieranno in meglio...

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emyr Stampa
Emyr Stampa

Articoli Consigliati